Tutti gli articoli - Nigrizia

Tutti gli articoli / Armi, Conflitti e Terrorismo

09 Settembre 2020

“Un voto credibile richiede l’impegno di tutti”

Con una lettera pastorale diffusa in vista delle elezioni generali di dicembre, la conferenza episcopale centrafricana traccia il quadro di un paese smembrato da otto anni di conflitti e corruzione. In podcast il racconto del vescovo di Bangassou, Juan Jose Aguirre Muños

Federica Farolfi
07 Settembre 2020

Insieme a Mukwege per la pace in Rd Congo

La comunità congolese in Italia, Nigrizia e i tanti amici italiani della Repubblica democratica del Congo hanno fatto sentire al dottor Denis Mukwege la loro vicinanza e il loro supporto. «Mobilitiamoci insieme il 1° ottobre», ha risposto il premio Nobel 2108

Redazione
03 Settembre 2020

Un importante passo verso la pace

La firma della pace tra il governo transitorio sudanese e la maggior parte dei gruppi armati attivi nel paese è salutata come un grande successo diplomatico. Ma una completa pacificazione del paese dipenderà dalla capacità di raggiungere un accordo anche con i due movimenti ancora in armi, rimasti finora fuori dalle trattative

Bruna Sironi
25 Agosto 2020

Spiragli di pace?

Il prof. Antonio Morone dell'Università di Pavia fa il punto sulla situazione di un conflitto controverso, centrato sul controllo dell'oro nero, che ha lacerato il paese negli ultimi dieci anni. Tra ingerenze internazionali fortissime e contenimento delle rotte migratorie lo scenario è in costante evoluzione.

Redazione
20 Agosto 2020

Nessuno tocchi quel vescovo!

Nigrizia esprime il suo sostegno a Luis Fernando Lisboa, minacciato dal governo mozambicano per aver ripetutamente denunciato quanto sta accadendo alla popolazione nella provincia di Cabo Delgado, ricca di petrolio e gas naturale, al centro di un’offensiva jihadista

17 Agosto 2020

La mappa dei commando Usa in Africa

L’inchiesta di Mail& Guardian e Centro Pulizer rivela i dettagli della presenza delle forze speciali statunitensi nel continente. Una presenza ingombrante e talvolta occulta, associata, in alcuni casi, ad abusi e violazioni dei diritti umani

Antonella Sinopoli
14 Agosto 2020

Si infiamma la sfida

Le violenze nel nord del Mozambico si inaspriscono per il controllo della regione di Cabo Delgado ricchissima di idrocarburi. L'avanzata del movimento jihadista preoccupa gli interessi delle multinazionali e delle economie di interi paesi. Lo testimonia a Nigrizia padre Andrea Facchetti, missionario saveriano, raggiunto sul posto

Massimo Ramundo
30 Luglio 2020

In questo viaggio a nessuno importa se vivi o muori

Esce oggi il nuovo rapporto dell'UNHCR, l'Agenzia ONU per i Rifugiati e del Mixed Migration centre (MMC) del danish Refugee Council che, sulle base di più di 16.000 interviste ripercorre le atroci violenze e gli abusi che i migranti subiscono lungo le diverse rotte che portano al Mediterraneo. Presenta il rapporto in una videointervista Vincent Cochetel Vincent Cochetel, inviato Speciale dell'UNHCR per il Mediterraneo centrale.

Filippo Ivardi Ganapini
29 Luglio 2020

Nel nome di Paolo

Gianni Piccinelli, amico e compagno di cammino, traccia una memoria di padre Paolo partendo dal numero sette, simbolo di perdono nel Vangelo. Oggi di Paolo manca la profezia, la capacità di guardare lontano e di sognare una Siria libera dove é possibile vivere la fratellanza universale.

Pedro Pablo Hernandez, Massimo Ramundo, Filippo Ivardi Ganapini
15 Luglio 2020

La guerra degli eserciti stranieri

La presenza più discussa è quella delle famigerate Forze di supporto rapido, la milizia guidata dall’attuale vicepresidente del Consiglio supremo sudanese. Ma nel paese nordafricano i mercenari sono molti e di diverse provenienze

Bruna Sironi
15 Luglio 2020

P. Giulio Albanese: “nel Sahel meno armi e più dialogo”

Gli interventi militari italiani all’estero si estendono a cinque nuove missioni, una delle quali, nella regione saheliana, già fortemente militarizzata, vede Roma schierata nell’ambito di una task force europea a guida francese contro l’avanzare delle reti jihadiste

14 Luglio 2020

Il made in Italy che uccide

In violazione dei trattati internazionali, l’Italia continua a vendere armi a paesi in conflitto o a regimi che sempre più spesso le utilizzano per reprimere i diritti civili. Il caso dell’Egitto è il più eclatante, ma non è l’unico, in Africa e non solo

Antonella Sinopoli
13 Luglio 2020

Cambiare il mondo con una matita

Con la sua grafic novel in quattro volumi Tempesta su Bangui Didier Kassai descrive la crisi centrafricana che ha sconvolto il suo paese. Un racconto che unisce lo stile del comics al rigore documentaristico

Federica Farolfi
09 Luglio 2020

“I respingimenti sono come fatti a Dio”

«La Libia è lager e inferno». Papa Bergoglio vede porti europei aperti alle navi per caricare armi e materiale bellico, chiudersi poi davanti ai migranti in fuga. «L’ira di Dio si scatenerà sui responsabili di quei paesi che parlano di pace e vendono le armi per fare queste guerre. Questa ipocrisia è un peccato».

Elio Boscaini
1
...
39 40 41 42 43 44 45
...
47