Tutti gli articoli / Armi, Conflitti e Terrorismo

08 Giugno 2020

Libia, l’impossibile cessate il fuoco

Il paese è terreno di scontro tra Russia e Turchia, con l’Europa (e l’Italia) relegata ai margini. Al momento, nel braccio di ferro militare, è Ankara ad avere la meglio. Ma le due potenze si sono già trovate su fronti opposti in Siria e alla fine sono giunte ad un accordo che garantisce gli interessi di entrambe

Luciano Ardesi
05 Giugno 2020

Vittime dell'LRA: una famiglia per ricominciare

Un video illustra il dossier del numero di giugno, un reportage tra le vittime del LRA a Obo, nella Repubblica centrafricana

Marco Simoncelli, Davide Lemmi, Ugo Lucio Borga
02 Giugno 2020

Alle radici del caos somalo

Per capire meglio cosa sta dietro la liberazione di Silvia Romano Nigrizia é andata a scavare nella martoriata terra della Somalia dove, da ormai 30 anni, l'ingerenza straniera degli Stati Uniti e dei suoi alleati ha devastato il tessuto sociale del paese. Con un ruolo strategico di Turchia e Qatar che avrebbe avuto un ruolo centrale nella liberazione della cooperante italiana.

Mostafa El Ayoubi
28 Maggio 2020

Rd Congo, il Rwanda stringe la morsa su Bunia

La città capoluogo della provincia dell’Ituri è attorniata da gruppi ribelli agli ordini di Kigali (con il beneplacito di Joseph Kabila). E le forze armate congolesi di stanza nell’area sono infiltrate da soldati rwandesi. Se gli eventi precipitano, ci sono rischi anche per il governo di Tshisekedi. Che per ora tace. In audio la denuncia da Butembo

Pascal Masumbuko (BeniLubero.com)
25 Maggio 2020

Dialogo tra religioni, arma contro il terrorismo in Kenya

Nonostante l’attivismo del gruppo jihadista, la situazione della sicurezza nel paese sta lentamente migliorando, anche lungo il confine somalo dove gli attentati sono comunque ancora all’ordine del giorno. Fondamentale il lavoro sul dialogo inter-religioso e il dinamismo della società civile

Bruna Sironi
08 Maggio 2020

Razzie di bestiame: da pratica tradizionale a crimine transnazionale

Il furto di bestiame è una pratica tradizionale per numerosi gruppi di pastori della regione ma negli ultimi decenni si è trasformato in un affare sempre più redditizio e violento, cavalcato da gruppi criminali e politici senza scrupoli

Bruna Sironi
06 Maggio 2020

Camerun, strage di stato

Il governo, dopo averlo negato, ammette per la prima volta che il suo esercito ha compiuto l’eccidio nel villaggio della regione anglofona, dove sono morte 22 persone, tra cui 14 bambini. Secondo l’Onu sono oltre 700 mila i civili scappati dalle loro case in Ambazonia.

Elio Boscaini
04 Maggio 2020

Ciad, pena di morte double face

Da un lato il parlamento approva l’abolizione della pena capitale. Dall’altro 44 presunti terroristi di Boko Haram muoiono avvelenati in carcere. La società civile chiede sia fatta piena luce

Mohammad Adoum Al Sherif (da N’Djamena)
1
...
44 45 46 47 48 49 50
...
54