Tutti gli articoli / Armi, Conflitti e Terrorismo
PLUS
17 Febbraio 2022
Africa: in aumento la violenza jihadista contro i civili
Il nuovo record raggiunto nel 2021 con un incremento del 70% degli attacchi nella regione del Sahel occidentale, nonostante la corposa presenza militare straniera dispiegata
Marco Cochi
PLUS
17 Febbraio 2022
Sudan: in Darfur accordi di pace disattesi
Gruppi armati darfuriani firmatari degli accordi di Juba addestrati da contractor sudafricani all’insaputa delle autorità e presenti come mercenari in Libia. Nella regione sudanese le milizie restano in piena attività, tra traffici illeciti e violenze sui civili
Bruna Sironi (da Nairobi, Kenya)
PLUS
11 Febbraio 2022
Armi all’Uganda: il governo nega. Ma quegli elicotteri…
La viceministra Sereni, in risposta a un’interrogazione di Boldrini e Quartapelle, ha affermato che le autorità ugandesi non dispongono di munizioni e armi di fabbricazione italiana. Leonardo, ex Finmeccanica, ha comunque ceduto alla polizia elicotteri “civili” utilizzati poi nella repressione delle manifestazioni
Gianni Ballarini
PLUS
28 Dicembre 2021
Mali: si espande la minaccia jihadista
Dalle roccaforti nella regione di confine tra Mali, Niger e Burkina Faso, il Gruppo di sostegno all’islam e ai musulmani sta ampliando le sue operazioni in gran parte del Sahel e verso i paesi del Golfo di Guinea, con attacchi sempre più efficaci
Marco Cochi
PLUS
30 Novembre 2021
Mozambico: a Cabo Delgado il dopo-guerra non è ancora iniziato
L’intervento militare del Rwanda e della Sadc nella provincia mozambicana non sembra aver ristabilito pace e sicurezza duraturi per la popolazione. La situazione umanitaria resta disastrosa. I ribelli, respinti, attendono il ritiro dei contingenti stranieri per tornare a colpire
Luca Bussotti
1 2 3 4