I governi di Eritrea, Etiopia e Somalia sono pronti ad avviare un dialogo per risolvere una disputa di confine tra Eritrea e Gibuti. Ad annunciarlo Isaias Aferworki, Abiy Ahmed e Mohamed Farmajo, nel corso di un vertice ad Asmara. L’incontro, che si è tenuto ieri, è stato reso possibile dalle prospettive di pace favorite nel Corno d’Africa dall’intesa di riconciliazione siglata a luglio da Etiopia ed Eritrea dopo 20 anni di tensioni. Sempre a luglio, Gibuti aveva presentato una mozione al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite chiedendo all’organismo di facilitare un accordo con l’Eritrea. Da anni i due Paesi si contendono l’isola di Dumeira, situata nel Mar Rosso. L’Eritrea rivendica la propria sovranità sull’area mentre Gibuti sostiene che Asmara l’abbia occupata in modo illegale.

Nella foto, da sinistra: il primo ministro etiopico Abiy Ahmed, il presidente somalo Mohamed Farmajo e il presidente eritreo Isaias Aferworki.

Copyright 2021 © Nigrizia - Tutti i diritti sono riservati