Autore: filippoivardi
Migrazioni
20 Giugno 2021
Rifugiati: chiamati a un cambio di passo
La condizione di chi fugge dal proprio paese per guerre, persecuzioni e violazioni dei diritti umani, in costante aumento, ci segnala la temperatura del mondo. Norme inadeguate e culture chiuse al diverso ostacolano l'inarrestabile cammino dei richiedenti asilo. Oggi la giornata mondiale
Pierluigi Di Piazza
Armi, Conflitti e Terrorismo
13 Giugno 2021
Sud Sudan: nel nome di Abraham e Moses
I due giovani operatori del Cuamm, uccisi nell'agguato di lunedì scorso, sono un grande segno di impegno, senza risparmio, per la vita del loro popolo susudanese fino alle estreme conseguenze. Mentre lotte fratricide, violenze e vendette per bestiame, terre e controllo del territorio aumentano e affossano il paese. La testimonianza di un comboniano e la solidarietà di NigriziaTestimoni di speranza
Filippo Ivardi Ganapini
Armi, Conflitti e Terrorismo
04 Giugno 2021
Patto Nyusi-Kagame: truppe rwandesi a Cabo Delgado
Kigali sarebbe disponibile, senza sindacare su opache vicende interne mozambicane, ad affiancare l’esercito per stabilizzare l’area. In cambio chiede le siano consegnati i tanti dissidenti politici rifugiati nel paese lusofono e punta al ruolo di potenza regionale. Il tutto con la benedizione di Macron e della TotalMozambico / La crisi nel nord del paese
Luca Bussotti
Notizie
03 Giugno 2021
Somalia: finalmente un accordo
Si sblocca la situazione politica dopo una delle peggiori crisi degli ultimi anni dovuta alla famigerata decisione del presidente Farmajo di estendere di due anni tutte le cariche istituzionali. Si riprendono gli accordi del 17 settembre dello scorso anno con l'appoggio degli Stati federali. Il ruolo determinante del primo ministro RobleL'annuncio delle elezioni entro 60 giorni
Shukri Said
Armi, Conflitti e Terrorismo
03 Giugno 2021
“Serve un’altra visione”
Nel dialogo i temi scottanti di sfollati e rifugiati nelle Afriche, soprattutto in Libia, Tigray, Repubblica Democratica del Congo e nell'area del Sahel. Con un attenzione particolare alle cause profonde delle migrazioni, all'intervento dell'Onu e alla responsabilità dell'Europa. Per cambiare passoIntervista all'Alto Commissario dell'Onu per i Rifugiati
Filippo Ivardi Ganapini
Armi, Conflitti e Terrorismo
01 Giugno 2021
Repubblica Centrafricana: Russia sempre più padrona
L'estensione del campo di influenza militare nel paese e l'appoggio alle autorità centrafricane mira al controllo di terre e minerali in disputa con i gruppi ribelli. Vendita di armi, protezione dei luoghi minerari e formazione dei militari locali al centro del sostegno russo Aumenta il sostegno militare di Putin
Steve Rolf Domia, da Bangui
Notizie
31 Maggio 2021
L’ Africa nei media
Un report che racconta quanto poco i media italiani si occupino di Africa e come lo facciano a partire sempre da sé stessi, dalle notizie che hanno a che fare con l’Italia o l’Europa, meno con le dinamiche dei 54 paesi del continente. Una copertura marginale, ancora più scarna di quella registrata nel 2019. A salvare lo sguardo, il focus group dei 182 studenti e studentesse che vanno oltre i media tradizionali e si mettono in ascolto di chi li circonda Dossier Amref / Osservatorio di Pavia
Jessica Cugini
Chiesa e Missione
31 Maggio 2021
Togo: “Mi impegno fino in fondo”
Resta accesa nel paese la protesta contro la rielezione del presidente Faure. Si moltiplicano gli arresti degli oppositori mentre la società civile cerca una sponda internazionale per uscire dalla crisi. La parola al “patriarca” della nazione. Intervista al vescovo emerito Philippe Fanoko Kpodzro
Filippo Ivardi Ganapini
Chiesa e Missione
23 Maggio 2021
Serve un Concilio Vaticano III
Doveva essere oggi nella festa di Pentecoste la sua consacrazione episcopale. Padre Christian non si perde d'animo e dall'ospedale, a Nairobi, prepara il suo ritorno a Rumbek. Immerso da sempre nel sogno missionario è in Sud Sudan che impara a fare causa comune con il popolo. Profondamente dentro la realtà si impegna a costruire Chiesa accogliendone le sfide e valorizzandone le potenzialità. Intervista al vescovo Christian Carlassare dopo l’agguato in Sud Sudan
Filippo Ivardi Ganapini
Chiesa e Missione
27 Aprile 2021
Sud Sudan: il volto feroce della Chiesa
Tra i fermati alcuni preti e laici in posizioni preminenti nella diocesi. Dopo l'agguato a Monsignor Christian Carlassare si comincia a parlare anche dei presunti mandanti. Intanto la voce del pastore oltrepassa odio e rivalità, con il cuore rivolto al suo popoloPrimi arresti dopo l'agguato al vescovo di Rumbek
Filippo Ivardi Ganapini
Chiesa e Missione
26 Aprile 2021
“Vi perdono dal profondo del cuore”
Padre Christian, ancora sofferente per l'attentato subito la notte, ha chiamato la famiglia in Italia e ha espresso il suo amore al popolo di Rumbek. Le sue parole profetiche in perfetta sintonia con quelle della madreLe prime parole del Vescovo Carlassare dopo l'agguato
Filippo Ivardi Ganapini
Chiesa e Missione
26 Aprile 2021
Un’intimidazione e un avvertimento
Nuovi dettagli mettono in chiaro la dinamica dell'attentato a Monsignor Christian Carlassare e il suo stato di salute. Mentre trapelano le prime indiscrezioni sul moventeL'agguato al vescovo Carlassare in Sud Sudan
Filippo Ivardi Ganapini
Chiesa e Missione
26 Aprile 2021
Sud Sudan: agguato al vescovo Carlassare
A quasi due mesi dalla sua nomina a vescovo di Rumbek, Monsignor Christian Carlassare, missionario comboniano, è stato colpito nella notte da colpi di arma da fuoco. Sarà trasportato a breve per le cure a Nairobi. Rassicurando tutti, da vero pastore, chiede di pregare e di occuparsi soprattutto della sua gente Durissimo colpo alla Chiesa
Filippo Ivardi Ganapini
Notizie
24 Aprile 2021
Somalia: il presidente Farmajo messo all’angolo
Si fa sempre più critica la situazione in Somalia dopo la forzatura del presidente di allungare il suo mandato di due anni. Manifestazioni interne e forti reazioni della comunità internazionale si accavallano per chiedere subito nuove elezioni. Arriva anche il no dell'Unione AfricanaIl paese sempre più nel caos
Shukri Said
Armi, Conflitti e Terrorismo
20 Aprile 2021
Ciad: centrato Deby. E ora?
Molte incognite gravano sul paese dopo l’attacco ribelle che ha portato all’uccisione di Idriss Deby. Sul piatto le prossime mosse del Consiglio nazionale di transizione, dei ribelli, della Francia e della comunità internazionaleGli scenari dopo la morte del presidente
Filippo Ivardi Ganapini
Notizie
11 Aprile 2021
Sudan: l’incognita dell’anniversario
La rivoluzione celebra il suo secondo anno in un contesto delicatissimo. Accordi di pace fragili, le violenze in Darfur, la crisi economica, il difficile cammino dei diritti civili e una crisi regionale con epicentro in Etiopia, mettono a rischio il consolidamento della lunga transizione A due anni dalla caduta del presidente Omar El-Bashir
Bruna Sironi (da Nairobi, Kenya)
Chiesa e Missione
03 Aprile 2021
Pasqua afro
La resilienza della festa pasquale nelle culture e religioni afrodiscendenti, anche nel mezzo del dolore della pandemia, spinge gli afrobrasiliani a valorizzare le loro origini all'interno di un percorso di fede. Per dare un volto nuovo, interculturale e "disoccidentalizzato" al cristianesimo Brasile / La festa cristiana da un altra prospettiva
Marcelo Barros, monaco benedettino
Armi, Conflitti e Terrorismo
02 Aprile 2021
Mozambico: la lunga Via Crucis di un popolo
L' estrema povertà, le storiche tensioni politiche e le lotte etniche per aggiudicarsi le risorse naturali innalzano il malcontento della gente in cui si innesta il radicalismo islamico. Il progetto di Total, Exxon e Eni é solo il coronamento di un conflitto aperto. L'appello di padre Alex ZanotelliIl dramma di Cabo Delgado
Luca Bussotti
Chiesa e Missione
14 Marzo 2021
Sognando insieme
Christian Carlassare, missionario comboniano appena nominato vescovo, interpreta il suo episcopato come il proseguo di due sogni e impegni: per il paese che ha sete di pace e per la Chiesa chiamata a rispondere alle provocazioni di papa Francesco.Sud Sudan/Parla il nuovo vescovo di Rumbek
Filippo Ivardi Ganapini
Armi, Conflitti e Terrorismo
03 Marzo 2021
Rd Congo: se il mandante fosse a Kigali…
Diverse fonti contattate sul campo portano a riflettere sul ruolo che può aver avuto il regime rwandese sull’agguato che lunedì 22 febbraio è costato la vita all’ambasciatore italiano Luca Attanasio, al carabiniere Vittorio Iacovacci e all’autista Mustapha Milambo Ipotesi sull’uccisione dell’ambasciatore italiano
Filippo Ivardi Ganapini
Ambiente
31 Dicembre 2020
Quanto resta della notte?
Cinque fattori tra i tanti da monitorare per rintracciare segnali di svolta nelle Afriche. Dopo un 2020 segnato da tanti virus servono altrettanti vaccini per riprendere in mano le sorti politiche, sanitarie, economiche, sociali e ambientali dell'unico continente in crescita demografica al mondoLe Afriche all'appuntamento con il 2021
Massimo Ramundo e Filippo Ivardi Ganapini
Economia
30 Dicembre 2020
Il virus più atroce
Mentre il mondo attende i vaccini, la "pandemia fame" irrompe sempre più nelle aree di crisi in Africa e minaccia la sopravvivenza di intere aree colpite da diverse calamità ora accentuate dal Covid. Tra queste, ingenti fette delle popolazioni di Sud Sudan e Zimbabwe a rischio collassoAllarme fame in Africa subsahariana
Armand Djalou
Ambiente
30 Dicembre 2020
Aspettaci Agitu!
E' stata ritrovata ieri senza vita in Trentino, uccisa nella località di Maso Villata di Frassilongo, valle dei Mocheni, Agitu Idea Gudeta. Donna simbolo del sogno dell'intercultura e dell'imprenditorialità etnica legata all'ecologia integraleNigrizia ricorda una compagna di strada
Filippo Ivardi Ganapini
Etiopia
29 Dicembre 2020
Il Corno a pezzi
Crisi, conflitti aperti e instabilità caratterizzano il Corno d'Africa, una delle aree più a rischio del continente africano. Il bilancio del 2020 è talmente precario che le previsioni per il prossimo anno trascineranno con sé inevitabili incognite e nodi da sciogliere in fretta per riassestare un equilibrio regionale imprescindibile per la pace in AfricaUn angolo d'Africa in ebollizione
Bruna Sironi
Notizie
28 Dicembre 2020
Al voto col fiato sospeso
Tantissime incognite sulle legislative e presidenziali di ieri dopo gli scontri che hanno insanguinato il Natale nel paese. Tiene la capitale ma le province sono allo sbando. Un giornalista di Radio Ndekeluka raccoglie per Nigrizia alcune impressioni di chi ha votatoIeri le elezioni in Repubblica Centrafricana
Filippo Ivardi Ganapini
Armi, Conflitti e Terrorismo
08 Ottobre 2020
Ci abbiamo sempre creduto
Il rilascio del religioso - assieme a un'altro italiano, Nicola Chiacchio - è accolto con gioia immensa. Come testimoniano anche padre Antonio Porcilato, suo superiore generale, e Daniele Marchesi, marito della sorella.Liberato padre Gigi Maccalli
Filippo Ivardi Ganapini
Chiesa e Missione
17 Settembre 2020
Tieni duro Gigi!
Nigrizia non dimentica chi lotta sul campo rischiando la pelle. Padre Gigi Macalli è soltanto uno dei tantissimi missionari rapiti in terra d'Africa. Simbolo di chi resta fedele al popolo anche dentro contesti pesantissimi. Per l'occasione ascoltiamo le testimonianze di p. Mauro Armanino, suo compagno di missione a Niamey, e di p. Antonio Porcellato, superiore generale dello Sma A due anni dal rapimento di padre Maccalli
Notizie
28 Agosto 2020
We have a dream
Ripercorrendo il sogno di Martin Luther King di una terra dove uomini e donne di diverse provenienze, etnie, colori della pelle e religioni possano vivere insieme sulla terra, Nigrizia rende pubblica l'intervista integrale a Cecile Kyenghe, già ministra e europarlamentare. Il suo intervento si concentra sul tema scottante dei razzismi di oggi e dei percorsi per costruire nuove narrazioni e convivenze a partire dall'umano e dalla passione.A 57 anni dal discorso di Martin Luther King
Filippo Ivardi Ganapini
Congo (Rep. dem.)
27 Agosto 2020
Lotta al Covid
Una dottoressa sul campo da diversi anni apre uno squarcio sulla lotta al Covid nella Repubblica democratica del Congo. Mettendo in luce i tentitivi di far fronte alla pandemia negli ospedali, gli insuccessi, i fondi rubati, la minaccia Ebola, le reazioni della popolazione che spesso rifiuta di credere alla gravità della situazione.L'analisi della situazione nella Rd Congo
Chiara Castellani, medico nella Rd Congo
Armi, Conflitti e Terrorismo
25 Agosto 2020
Spiragli di pace?
Il prof. Antonio Morone dell'Università di Pavia fa il punto sulla situazione di un conflitto controverso, centrato sul controllo dell'oro nero, che ha lacerato il paese negli ultimi dieci anni. Tra ingerenze internazionali fortissime e contenimento delle rotte migratorie lo scenario è in costante evoluzione. Dentro il conflitto in Libia
Redazione