Le forti piogge di martedì scorso hanno causato gravi inondazioni nelle città camerunensi di Douala e Limbe. Le forti precipitazioni, che hanno provocato numerose frane, sono state documentate da diversi video e foto condivise sui social media dai cittadini che hanno mostrato strade sommerse e il crescere del livello dell’acqua.  

Le autorità non hanno riferito di vittime, ma secondo i rapporti locali, si teme che circa 10 persone possano aver perso la vita e altrettante risultino essere sfollate. Le alluvioni continuano a causare danni in tanti paesi dell’Africa, causando la morte di persone e la distruzione di proprietà. La più recente è quella avvenuta ad Abidjan in Costa D’avorio, dove il governo è stato costretto a evacuare circa 200 famiglie. Anche la Nigeria ha subito forti alluvioni nelle ultime settimane. (Africanews)