Camerun / Rapimenti

In Camerun separatisti armati hanno rapito ieri quasi 80 persone, la maggior parte studenti di una scuola presbiteriana, in un villaggio vicino a Bamenda, nella regione anglofona di North-West.

Secondo quanto riportato dall’agenzia Associated Press (AP), un video dei bambini rapiti è stato pubblicato sui social media da “Amba boys”, un riferimento allo stato dell’Ambazonia che gli indipendentisti armati vogliono creare nelle due regioni occidentali di lingua inglese. 

Nel video, i rapitori costringono diversi studenti a dire i loro nomi e quelli dei loro genitori. L’originalità del video non può essere verificata in modo indipendente, fa sapere AP ma i genitori dei ragazzi hanno reagito sui social media riconoscendo i loro figli.

Con gli studenti sono stati sequestrati anche il preside, un insegnante e un autista. (Al Jazeera)