Argomenti

Un patrimonio culturale da valorizzare

Mozambico: i figli d’arte (dimenticati) di Malangatana

Oltre alla sua notevole produzione, ormai nota in tutto il mondo, che spazia dalla pittura alla scultura fino alla poesia, Valente Ngwenya Malangatana (1936-2011) il più importante artista mozambicano, ha lasciato anche un’altra, meno...
I dati del Migration for Development and Equality

Migranti: decolonizzare la narrazione delle rotte

Decolonizzare la narrazione, ma anche la conoscenza, sui migranti e sulle migrazioni. È il solo modo per rendere giustizia alla realtà e smettere di dare visioni distorte e scorrette sui flussi migratori. Contrariamente a...
Il complesso mosaico politico-militare nella provincia settentrionale

Mozambico: militari stranieri contro gli insorti a Cabo Delgado

Il 24 marzo scorso, quando i ribelli di ispirazione islamista e di prevalente etnia kimwani e makhuwa sono penetrati nella cittadina di Palma, conquistandola per qualche giorno e facendo morti, feriti e distruzione, lo...
Concluso in Francia il prestigioso Festival del cinema

A Cannes più Africa ma nessun premio ufficiale

Il viso di Spike Lee, icona del Festival di Cannes 2021, segna un’edizione ricca di titoli che però non ha premiato film africani. Spike Lee, primo afroamericano a ricoprire il ruolo di presidente, ha...
L’anniversario / Quale eredità?

A 20 anni dal G8. Le pagine profetiche di Genova

Nel dicembre 2020 è comparso alla Borsa elettronica di New York il Nasdaq Veles California Water Index Future. Il primo strumento finanziario che “scommette” sul valore dell'acqua, o meglio sul prezzo dei diritti di...
Il 18 luglio ricorrono 103 anni dalla nascita di Nelson Mandela

Mandela Day: le celebrazioni di un Sudafrica stremato

È un Sudafrica ferito e traumatizzato quello che si prepara a celebrare il 18 luglio il Mandela Day. La “nazione arcobaleno” sta emergendo dall’incubo di giornate di proteste violente che, iniziate il 9 luglio...
Capovolgimenti di fronte nella guerra civile al nord

Etiopia: le Forze per la difesa del Tigray all’offensiva

In Tigray si continua a combattere. Le Forze per la difesa del Tigray (Tdf) sono ora all’offensiva. Le Tdf, nuovo agente nel conflitto, sono di fatto un esercito “nazionale” nato alla macchia nelle prime...
Giochi di potere nel cuore dell’Africa

Repubblica Centrafricana: il conto da pagare alla Russia

Dall’inizio della sua cooperazione militare con il governo centrafricano, tre anni or sono, è andata crescendo l’influenza della Russia sui centri di potere della Repubblica Centrafricana a tal punto che oggi Mosca gioca sempre...
Parigi verso una legge per restituire alle popolazioni i beni acquisiti in maniera fraudolenta da chi li governa

Francia: diventano progetti di sviluppo i beni confiscati a politici ladri

Il 13 luglio i deputati francesi hanno votato una legge che consente la restituzione ai rispettivi popoli dei beni (immobili di lusso, automobili, orologi…) confiscati dalla giustizia in Francia ai loro politici. La settimana...
In parlamento due contestati disegni di legge

Nigeria: nuove minacce alla libertà di stampa

Nella classifica 2021 del World Press Freedom Index la Nigeria è 120 su 180 paesi. Era al 115simo posto nel 2020. “La Nigeria è al momento uno dei paesi più pericolosi e difficili dell'Africa...
La situazione in Sud Sudan, Uganda, Kenya, Zimbabwe e Sudafrica

Cresce il mercato illecito dell’oro

Oro sporco. Quello scavato, venduto, distribuito in modo illecito. Contrabbandato, insomma. Un mercato fiorente, in crescita, e che neanche la pandemia ha fermato. Lo rivela una ricerca di Global Initiative Against Transational Organized Crime...
Un sit-in oggi alle 17 davanti a Montecitorio

Il parlamento dica no al rifinanziamento della guardia costiera libica

Un presidio, oggi alle 17 davanti a Montecitorio, per chiedere ai parlamentari di non approvare, nella seduta del 15 luglio per il rinnovo delle missioni internazionali, il rifinanziamento della guardia costiera libica che impegnerebbe...
Il partito del premier ottiene la maggioranza parlamentare

Etiopia: una vittoria di Pirro per Abiy Ahmed?

Come largamente previsto, il primo ministro etiopico Abiy Ahmed ha vinto le elezioni del 21 giugno scorso. Il suo Partito della prosperità si è aggiudicato 410 dei 436 seggi in palio al parlamento nazionale....
Per placare i disordini il presidente schiera l’esercito

Sudafrica: esplode la violenza

«La violenza esplosa in questi ultimi giorni nel paese è di tale portata che raramente si è vista nella storia della nostra democrazia». Preoccupato e amareggiato, il presidente sudafricano Cyril Ramaphosa nel suo discorso...
La Repubblica democratica del Congo è in lutto

Laurent Monsengwo, pastore e leader

La Chiesa cattolica delle Repubblica democratica del Congo ha avuto un ruolo di primo piano nell’affermarsi della democrazia e nella crescita della consapevolezza delle società civile. Un processo che ancora procede con grandi difficoltà...
Accordo bilaterale Nyusi-Kagame

Mozambico: truppe rwandesi dispiegate a Cabo Delgado

Dal 9 luglio scorso il Rwanda ha ufficialmente comunicato d’aver iniziato a dispiegare in Mozambico un migliaio di suoi soldati per affiancare l’esercito nella lotta all’insorgenza terrorista nella provincia settentrionale di Cabo Delgado, ricca...
L’ex consigliere del presidente nell’occhio del ciclone

Zimbabwe: lo scandalo Tagwirei minaccia Manangagwa

È un grosso scandalo quello che vede coinvolto Kudakwashe Tagwirei, magnate dello Zimbabwe, a capo di una rete di oltre 40 società che operano nel settore petrolifero, minerario, bancario, logistico, dei trasporti e del...
L’analisi nel decimo anniversario dell’indipendenza dal Sudan

Dieci anni di Sud Sudan: che cosa aspettarsi?

Il Sud Sudan è nato grazie a prolungate e feroci guerre di liberazione, una la lotta durata più di 200 anni (l’autore comprende anche il periodo precoloniale, quando il sud era un bacino di...
Le convulsioni dell’ultima monarchia assoluta d’Africa

eSwatini: la rivolta dei giovani

Vi è sempre stato un velo di ironia nel parlare, nelle latitudini africane, del piccolo paese montuoso dell’Africa Orientale, schiacciato fra il Sudafrica e il Mozambico, che dal 2018 (in occasione del cinquantesimo dell’indipendenza)...
Ispi / Fact checking delle migrazioni

Migranti: i numeri oltre la percezione

Stando ai numeri che ogni giorno riempiono le cronache e le agenzie di stampa, il mar Mediterraneo potrebbe sembrare un luogo di guerra. Dove muoiono in tanti, troppi. Dove molti scappano, rischiando la vita. Dove...
video
8 luglio / Giornata internazionale del mar Mediterraneo

Migranti morti in mare: persone, non numeri

Continuano imperterrite le stragi nel Mediterraneo al largo delle coste libiche e tunisine, ma anche nei pressi di Lampedusa, nell’indifferenza collettiva di un’Europa che ha scelto la centralità dei soldi, che creano divario tra...
Pesca illegale e corruzione

Somalia: la razzia del mare

Le acque al largo della Somalia sono alcune delle zone di pesca più ricche del mondo e sono ancora in gran parte non sfruttate. Questa buona notizia si affianca ad un’altra meno confortante, quella...
Reportage da Kakuma, tra i rifugiati sudsudanesi in Kenya

Sud Sudan: “niente da celebrare”

Il 9 luglio segna il decimo anniversario dell’indipendenza del Sud Sudan. Degli 11 milioni e 685 mila sud sudanesi, circa 4 milioni e mezzo lo ricorderanno lontani da casa. In parte sono sfollati in...
Nel 31° anniversario della legge 185 del 1990

Campagna di pressione alle “banche armate”: gli appuntamenti del 9 luglio

Il 9 luglio, in occasione del 31° anniversario della legge n. 185 che nel 1990 ha introdotto “Nuove norme sul controllo dell’esportazione, importazione e transito dei materiali di armamento”, la Campagna di pressione alle...
Le chiese pentecostali ai vertici del potere

Rd Congo: i pastori del presidente

Nella Repubblica democratica del Congo parlare di “fedelissimi” del presidente è più che mai azzeccato. Da quando si è insediato alla guida del Paese nel gennaio del 2019, succedendo a Joseph Kabila, Félix Tshisekedi...
Stop temporaneo fino al 31 agosto

Ghana: il fermo pesca penalizza i più deboli

È dal 2018 che il governo ghaneano ha introdotto lo stop della pesca per un mese all’anno. Lo scopo è rigenerare il tratto di mare della zona costiera, permettendo alla fauna marina di riprodursi...
Un rapporto di Amnesty International denuncia l’erosione delle libertà fondamentali

Zambia: governare attraverso paura e repressione

Lo Zambia sta vivendo uno dei periodi più bui per quanto riguarda il rispetto dei diritti umani. Ad affermarlo è un rapporto di Amnesty International intitolato Ruling by fear and repression (Governare attraverso paura...
Calcio / Gli ambasciatori della causa berbera

Algeria: JSK, l’orgoglio della Cabilia

Chi pensa che la politica non debba avere diritto di cittadinanza nel mondo dello sport, e del calcio in particolare, probabilmente non conosce la storia della Jeunesse Sportive de Kabylie (JSK). In occasione della semifinale...
Convegno Idos / Il lavoro domestico delle migranti

Il volto straniero è familiare

Quando si parla di migranti, si pensa a coloro che arrivano sui barconi. Scorrono davanti agli occhi le immagini di uomini neri che sbarcano a Lampedusa o quelle di chi, sempre in prevalenza maschio...
Sulla successione al potere l’ombra del fratellastro del presidente

Gabon: trame di famiglia in vista del voto

Molto inquieto Noureddin Bongo, figlio del presidente Ali Bongo, fisicamente ancora molto debilitato in seguito all’ictus che lo aveva colpito nell’ottobre del 2018. Noureddin regna come delfino a Libreville ma la notizia dell’imminente rientro...
29,100FansMi piace
23,472FollowerSegui
1,640IscrittiIscriviti