Armi, Conflitti e Terrorismo

Politica latifondista

Brasile: Bolsonaro vuole “liquidare” i quilombolas anche con le armi

«Caro collega che in campagna hai la tua fazenda, non ti dovrai più preoccupare di svegliarti e vederla delimitata come terra indígena o quilombola (...). Puoi usare la tua arma per tutto il perimetro...
Gruppi terroristici pazienti nell’attendere il logoramento degli invasori

Afghanistan-Sahel: tra similitudini e radicali differenze

Le drammatiche conseguenze del ritiro delle truppe di Washington dall’Afghanistan sono seguite con un misto di trepidazione e gioia a migliaia di chilometri di distanza, nella regione africana del Sahel, dove anche un’altra potenza...
Mosca rafforza la sua influenza nel settore della sicurezza continentale

I vertici africani alla Fiera delle armi in Russia

Delegazioni militari ed esperti da tutta l'Africa sono stati in Russia la settimana scorsa per partecipare alla fiera annuale Army 2021, dal 22 al 28 agosto. Fiera, giunta alla sua settima edizione. Un'opportunità per...
La Commissione etiopica per i diritti umani parla di attacchi su base etnica

Etiopia: centinaia di civili uccisi da miliziani nella regione Oromo

Circa 210 civili sono stati uccisi il 18 agosto scorso nel distretto di Gida Kiremu, nella zona di Eastern Wallaga, nella regione Oromo, nell'Etiopia occidentale. Nel darne notizia, in un comunicato in lingua amarica,...
Il figlio dell’ex rais libico torna alla ribalta in vista delle elezioni di dicembre

Sailf al-Islam, ossia quel che resta di Gheddafi in Libia

È notizia circolata nei giorni scorsi l’ordine di cattura spiccato dalle autorità giudiziarie di Tripoli a carico di Saif al-Islam al-Qaddafi (Gheddafi). Non è la prima volta che un tribunale libico o internazionale cerca...
Dal Sahel verso sud per allentare la morsa

Costa d’Avorio: il terrorismo jihadista mira al Golfo di Guinea

La sanguinosa insurrezione jihadista che ha destabilizzato il Sahel si sta estendendo a sud, verso i paesi del Golfo di Guinea. L’esempio più evidente è la Costa d’Avorio, dove da circa un anno si...
Timori per un’escalation dei combattimenti

Etiopia: nuove truppe eritree schierate in forze nel Tigray

In un memorandum interno diffuso il 20 agosto scorso, diplomatici dell’Unione europea denunciano l’invio massiccio di truppe eritree nella regione etiopica del Tigray, teatro da ormai quasi dieci mesi di un conflitto che vede...
Un segnale dalla giunta militare che ha anche aperto un dialogo con i gruppi ribelli interni

Il Ciad riduce le forze antijihadiste operative nel Sahel

Dopo la Francia con il dispositivo Barkhane, anche il Ciad ha annunciato che dimezzerà il numero degli effettivi militari impiegati nella zona "delle tre frontiere” (Mali, Niger, Burkina Faso) per contrastare le forze jihadiste....
Il governo di Abiy Ahmed sempre più in difficoltà

Etiopia: guerra in Tigray, a quale prezzo?

«Sarà una guerra lampo», aveva detto il primo ministro Abiy Ahmed annunciando l’operazione militare in Tigray, allo scopo di rimuovere il Tplf (Fronte popolare per la liberazione del Tigray) dal governo della regione in...
Il colosso francese al centro di un’inchiesta di The Sentry

Castel Group: accordi con le milizie per il monopolio dello zucchero in Repubblica Centrafricana

Cultivating atrocities (Coltivare atrocità), non potrebbe essere più chiaro il titolo di un report appena pubblicato a cura di The Sentry, team di giornalisti ed esperti che si occupa di investigare sul denaro sporco...
Nuove frizioni tra i due paesi. Ma gli affari vanno a gonfie vele

Algeria: Rabat dietro gli incendi nel nord

Nuove e più intense frizioni tra Algeria e Marocco. Algeri ha infatti deciso di rivedere le sue relazioni con il vicino scomodo e di «intensificare i controlli al confine» con il Marocco, alla luce...
Due suore e tre civili uccisi in un’imboscata

Sud Sudan: insicurezza crescente in Equatoria centrale

Dal Sud Sudan arriva l’ennesima tragica notizia. Suor Mary Abbud e suor Regina Roba, della congregazione delle sorelle del Sacro Cuore, sono rimaste uccise in un’imboscata sulla strada che collega la capitale sud sudanese...
Riposizionamenti militari strategici in Africa occidentale

Lotta al terrorismo nel Sahel: il ruolo della Francia, da Barkhane a Takuba

Lo scorso 10 giugno, il presidente francese Emmanuel Macron ha annunciato il ritiro graduale dell’operazione antiterrorismo Barkhane, condotta da Parigi nella parte occidentale del Sahel per fornire assistenza e supporto alle forze armate del...
Si amplia il fronte per pacificare il nordest

Rd Congo: forze speciali Usa in aiuto a Tshisekedi

Il destini del nuovo governo di Félix Tshisekedi sono legati anche a ciò che riuscirà a fare nell’est della Repubblica democratica del Congo, area instabile e crogiolo di decine di gruppi armati. Dal 6 di...
Impiegata la Forza di reazione per l’Africa del nord e dell’ovest

Niger, test militare Usa

La Francia ha annunciato una riduzione progressiva della sua presenza militare nel Sahel, dove è presente dal 2014 con la forza Barkhane che dispone di 5mila uomini. E gli Stati Uniti del presidente Joe...
Il figlio dell’ex leader libico accusato di legami con i mercenari russi della Wagner

Libia: mandato d’arresto per Saif al-Islam Gheddafi

Lo scorso 5 agosto la procura militare libica ha emesso un mandato d’arresto nei confronti di Saif al-Islam Gheddafi, figlio del defunto leader libico Muammar Gheddafi, sospettato di legami con i mercenari russi della...
La guerra mette a rischio il sito patrimonio dell’umanità

Etiopia: l’Unesco difende Lalibela

La piega che stanno prendendo i combattimenti in Etiopia preoccupa anche l’Unesco, Organizzazione delle Nazioni Unite per l'educazione, la scienza e la cultura. La settimana scorsa, le forze del Fronte di liberazione del popolo...
Amnesty International, rapporto sulle violenze nel Tigray

Etiopia, lo stupro come arma di guerra

Le informazioni che arrivano dalle zone di guerra dell’Etiopia sono poche e non facili da confermare, dato il blocco delle reti telefoniche e di internet nel Tigray e nelle altre regioni risucchiate nel conflitto...
Repubblica Centrafricana: contestato il Consiglio di sicurezza Onu

Bangui critica l’embargo sulle armi

Lo scorso 29 luglio (risoluzione 2588) il Consiglio di sicurezza dell’Onu ha prorogato l’embargo sulle armi destinate alla Repubblica Centrafricana (Rca) fino al 31 luglio 2022. Un embargo che dura da otto anni. Non è...
Cabo Delgado: una nuova fase del conflitto

Mozambico, le truppe rwandesi presidiano il gas della Total

I fatti sono chiari: dopo circa un anno, la città di Mocimboa da Praia, insieme ad altre località nei dintorni, come Awasse, è stata riconquistata ieri dalle truppe governative, col decisivo appoggio dei mille...
6 agosto 2021. Ricordiamoci di Hiroshima

Disarmo nucleare: necessari nuovi accordi

Il 6 agosto 1945 la città di Hiroshima in Giappone veniva distrutta dalla bomba statunitense denominata “Little boy” e pochi giorni dopo, il 9 agosto, Nagasaki subiva la stessa sorte con “Fat Man”. Iniziava...
La denuncia in un rapporto di Human Rights Watch

Camerun: aumentano gli abusi sui civili nelle province anglofone

Non fanno che aumentare le violenze e gli abusi in Camerun dall’inizio di quella che si può definire guerra civile. Violenze ed abusi perpetrati dalle due parti in campo: le forze governative, chiamate a...
Marco Cochi

Il jihadismo femminile in Africa. Il ruolo delle donne all’interno di Boko Haram e...

Cosa collega la rivoluzionaria anarchica russa Vera Ivanovna Zasulich, processata per terrorismo nel 1878, alle stragi di Boko Haram e al-Shabaab in Africa? Apparentemente nulla. Eppure un filo, sottilissimo, collega questi due mondi: va...
Allarma il conflitto Tigray-Amhara, mentre quello Afar-Somali si estende a Gibuti

Etiopia: decine di corpi ripescati dal fiume Setit

Notizie allarmanti arrivano dal confine tra Sudan ed Etiopia, segnato in parte dal fiume Setit - noto in Etiopia come Tekeze - che segna anche il confine tra la regione del Tigray e quella...
Aumentata la capacità di raccogliere fondi e armi sempre più sofiticate

Terrorismo in Africa, una minaccia crescente

«Nella prima metà di quest’anno, l’Africa è diventata la regione più colpita dal terrorismo, dove i gruppi estremisti affiliati allo Stato islamico e ad al-Qaeda hanno ampliato la loro influenza, arruolato nuovi proseliti e...
Geometrie della violenza nel nord-est

Etiopia: si riaccende il conflitto Somali-Afar

Dal 27 luglio, un gruppo di manifestanti dello stato regionale Somali ha occupato per quattro giorni l’arteria viario-ferroviaria sulla rotta Gibuti-Addis Abeba, principale porta d’accesso ai mercati internazionali della Repubblica federale d’Etiopia. L’azione si...
Testimoni locali accusano i mercenari russi di Wagner

Repubblica Centrafricana: il massacro di Bossangoa

In Repubblica Centrafricana lo scorso 21 luglio un’ennesima carneficina di 19 giovani vite ha messo sotto shock la prefettura di Ouham, nel nord-ovest del Paese. Secondo alcuni testimoni, gli istruttori russi della società Wagner...
Il complesso mosaico politico-militare nella provincia settentrionale

Mozambico: militari stranieri contro gli insorti a Cabo Delgado

Il 24 marzo scorso, quando i ribelli di ispirazione islamista e di prevalente etnia kimwani e makhuwa sono penetrati nella cittadina di Palma, conquistandola per qualche giorno e facendo morti, feriti e distruzione, lo...
Capovolgimenti di fronte nella guerra civile al nord

Etiopia: le Forze per la difesa del Tigray all’offensiva

In Tigray si continua a combattere. Le Forze per la difesa del Tigray (Tdf) sono ora all’offensiva. Le Tdf, nuovo agente nel conflitto, sono di fatto un esercito “nazionale” nato alla macchia nelle prime...
Giochi di potere nel cuore dell’Africa

Repubblica Centrafricana: il conto da pagare alla Russia

Dall’inizio della sua cooperazione militare con il governo centrafricano, tre anni or sono, è andata crescendo l’influenza della Russia sui centri di potere della Repubblica Centrafricana a tal punto che oggi Mosca gioca sempre...
29,100FansMi piace
23,472FollowerSegui
1,640IscrittiIscriviti