Armi, Conflitti e Terrorismo

Mozambico: minacce di morte al pastore della diocesi di Pemba

Nessuno tocchi quel vescovo!

Luis Fernando Lisboa, vescovo della diocesi di Pemba, nella provincia di Cabo Delgado, nel nord del Mozambico, è minacciato di morte. La sua gente vive in uno scenario di guerra dall’ottobre del 2017 quando...
Nel continente il più vasto dispiegamento dopo il Medio Oriente

La mappa dei commando Usa in Africa

Navy seals, Army green berets, Marine corps raiders sono alcuni dei corpi speciali degli Stati Uniti presenti ufficialmente o in modo più o meno velato nel continente africano. Si tratta delle cosiddette forze per...
audio
Dentro la partita per gas e petrolio in Mozambico

Si infiamma la sfida

Dal 2017 Cabo Delgado, regione a Nord del Mozambico, è travolta dalle violenze causate da gruppi armati non sempre facili da identificare e che hanno provocato oltre 200.000 sfollati negli ultimi 16 mesi. Da...
audio

Notizie dall’Africa in podcast – martedì 4 agosto 2020

Ascolta le principali notizie di oggi dal continente, a cura della redazione di Nigrizia Nel Gr trova spazio la vicenda del vescovo togolese Benoit Alowonou con il cellulare sotto controllo, i sommovimenti in Centrafrica in...
Giornata Mondiale delle Nazioni Unite contro la Tratta di Esseri Umani

In questo viaggio a nessuno importa se vivi o muori

Almeno 1.750 persone hanno perso la vita nei viaggi lungo le rotte dall'Africa occidentale e orientale alle coste nordafricane del Mediterraneo, tra il 2018 e il 2019. Significa 72 decessi al mese, un tasso...
audio
A sette anni dal rapimento di Padre Dall'Oglio

Nel nome di Paolo

Oggi, il giorno dell’anniversario del rapimento, Nigrizia ricorda Padre Paolo, missionario appassionato di Gesù di Nazaret e del dialogo interreligioso, discepolo delle beatitudini nella terra di Abramo. Architetto e costruttore di ponti tra cristiani...
Mercenari sudanesi in Libia

La guerra degli eserciti stranieri

La presenza di mercenari stranieri al fianco dei gruppi armati locali che si combattono in Libia non è una notizia nuova. Già durante i combattimenti che portarono alla caduta del regime del colonnello Gheddafi...
video
Missioni militari italiane in Africa

P. Giulio Albanese: “nel Sahel meno armi e più dialogo”

Il parlamento darà con tutta probabilità il via libera definitivo oggi alle missioni militari italiane all’estero, riconfermando un totale di 41 diversi scenari con 5 nuove missioni, 3 delle quali in Africa, per un...
Commercio di armi e armamenti

Il made in Italy che uccide

L’arma che uccide un civile inerme è sempre un’arma diabolica, se poi porta il marchio Made in Italy dovrebbe procurarci un certo raccapriccio. Negli anni una serie di misure legislative e di trattati sono...
video
Centrafrica: intervista al fumettista Didier Kassai

Cambiare il mondo con una matita

Federica Farolfi, in Africa da una quindicina d’anni, presenta questa nuova rubrica su Nigrizia.it, intervistando uomini e donne centrafricani appartenenti al mondo dell’arte e della cultura, che con il loro talento sono fermento di...
Papa Bergoglio ricorda il suo viaggio a Lampedusa di 7 anni fa

“I respingimenti sono come fatti a Dio”

Data importante, quella dell’8 luglio, per papa Bergoglio. Quel giorno di 7 anni fa, compiva il suo primo viaggio apostolico, fuori Roma, recandosi a Lampedusa a pregare per le vittime del Mediterraneo. A quella...

Le notizie dall’Africa in podcast – Giovedì 9 luglio 2020

Oggi parliamo della morte del primo ministro ivoriano Amadou Coulabily, politico vicino al presidente Ouattara e prossimo candidato per le presidenziali; dei centri ufficiali per migranti in Libia e delle fosse comuni ritrovate in...
audio
Parla la responsabile Unhcr in Niger

Sahel in fiamme

Lo scorso gennaio il capo dell’Ufficio delle Nazioni Unite per l’Africa occidentale e il Sahel, Mohamed Ibn Chambas, davanti ai membri del Consiglio di sicurezza dell’Onu dichiarava che l’Africa occidentale e la regione del...
Mozambico / Cabo Delgado

Il terrorismo uccide più del Covid-19

Carissimi amici, la pandemia Covid-19 ci ha ribaltato dentro e fuori come dei calzini e forse possiamo dire: “meno male!”. Qui in Mozambico siamo ancora in piena quarantena e al terzo mese di isolamento....
Israele in Africa

Una cooperazione militare con molte ombre

“Sono stato in Africa quattro volte negli ultimi due anni, questo vi deve ben dire qualcosa” dichiarò il premier israeliano Netanyahu durante un incontro con i leader dell'organizzazione degli ebrei americani, avvenuto nel febbraio...
Editoriale - Luglio e Agosto 2020

Cambiamo mira, investiamo nella pace

Ognuno di noi – scriveva il teologo fiorentino Enrico Chiavacci – ha il diritto e il dovere di sapere “dove mette i propri soldi e a che cosa quei soldi servono. È un dovere...

Libia, l’impossibile cessate il fuoco

Il cessate il fuoco che doveva scattare questa mattina in Libia non ci sarà. La proposta lanciata sabato scorso al Cairo dal presidente egiziano Abdel Fattah al-Sisi alla presenza del suo protetto, il generale...
Appello Campagna "Banche Armate"

Nuove forniture di sistemi militari dall’Italia all’Egitto: inammissibili e ingiuriose

La Campagna di pressione alle “banche armate” chiede a tutti gli Istituti di credito di manifestare pubblicamente il proprio diniego a concedere prestiti e servizi finanziari alle aziende per la vendita di sistemi militari...
video
Repubblica Centrafricana / Dossier Giugno 2020

Vittime dell’LRA: una famiglia per ricominciare

A Obo, nella provincia sudoccidentale della Repubblica centroafricana, vige ancora la regola di non uscire dai confini della città. Altrimenti rischi di sparire o di morire. Nonostante lo stato maggiore del Lord’s resistance army...
Dentro il paese in cui è stata tenuta prigioniera Silvia Romano

Alle radici del caos somalo

La Somalia è tornata di recente agli onori della cronaca in seguito al rapimento della volontaria italiana Silvia Romano liberata il 10 maggio. Si è discusso molto sulla dinamica del suo sequestro e della...
audio
Manovre nell’Ituri

Rd Congo, il Rwanda stringe la morsa su Bunia

È in via di allestimento il piano di Paul Kagame (presidente del Rwanda) e di Joseph Kabila (ex presidente della Repubblica democratica del Congo e ancora molto influente nel governo congolese) e per assumere...
video
Appello per la Campagna Banca Armate

Cambiamo mira! Investiamo nella Pace, non nelle armi

“Non è questo il tempo in cui continuare a fabbricare e trafficare armi, spendendo ingenti capitali che dovrebbero essere usati per curare le persone e salvare vite”. Con queste parole profetiche, nel suo messaggio...
Relazione del Ministero dell’economia e delle finanze

Banche e armi, il boom dei “conti armati”

Presi alla gola da una miseria angariata, in molti oggi non si preoccupano dell’utilizzo dei propri conti correnti. Il timore prevalente è, in realtà, che non si svuotino. Però il problema etico rimane. Mai come...
audio
Lotta alla penetrazione di al-Shabaab

Dialogo tra religioni, arma contro il terrorismo in Kenya

Dopo la liberazione di Silvia Romano molti si sono interrogati sulla situazione della sicurezza in Kenya, in particolare in relazione al gruppo terrorista somalo al-Shabaab che ha tenuto in ostaggio la nostra volontaria e...
Relazione governativa sull’import ed export di armi nel 2019

L’Egitto di al-Sisi il paese a cui vendiamo più armi

Il parolificio ufficiale, quando è costretto a discutere di temi ostici come il dramma di Giulio Regeni o il recente arresto al Cairo del ricercatore dell’Università di Bologna Patrick Zaki, prevede un vocabolario umanitario...
audio
Africa Orientale e Corno d’Africa

Razzie di bestiame: da pratica tradizionale a crimine transnazionale

I paesi del Corno e dell’Africa Orientale sono tra i piú instabili del continente a causa di conflitti a diversi livelli e gradi di intensità, estensione e pericolosità per la tenuta complessiva della pace...
Il massacro a Ngarbuh

Camerun, strage di stato

Il 14 febbraio 2020 a Ngarbuh, nella regione del Nordovest camerunese, regione anglofona, un massacro ha provocato la morte di almeno 22 persone, fra cui 14 bambini: di questi, 11 erano bimbe e 9...
Sotto il regime di Déby

Ciad, pena di morte double face

Il reato di terrorismo non è più punibile con la pena di morte in Ciad. Lo ha deciso il 28 aprile il parlamento, votando all’unanimità la modifica della legge in materia di terrorismo, che...
audio
Italia ed Europa soggetti passivi della crisi

Libia, l’isolamento del generale Haftar

Il 27 aprile il 76enne uomo forte della Cirenaica, il generale Khalifa Haftar, si è autoproclamato capo della Libia. In una dichiarazione tv ad al-Hadath ha detto di «accettare il mandato del popolo libico...
Rapporto Sipri 2020

Le spese militari superano i 1.900 miliardi di dollari

249 dollari a persona (230 euro). Compresi i neonati. Che crescono, inconsapevoli, a latte e mitra. È la spesa militare globale pro capite nel 2019. Anno in cui si è speso di più per la...
21,580FansMi piace
23,604FollowerSegui
319IscrittiIscriviti