Armi, Conflitti e Terrorismo

Rwanda / Il Rapport Duclert e il riavvicinamento franco-rwandese

Macron tende la mano a una dittatura efficace

Un rapporto molto atteso. Ma che avrà tuttavia un effetto assai limitato sulle relazioni tra Parigi e Kigali. Perché? Essenzialmente perché si rivolge all’opinione pubblica francese e, in quanto statutariamente limitato al 1994, non...
Razzismo / Luca Traini e la tentata strage di Macerata

Un attentato “quasi terroristico”

Se Luca Traini fosse stato africano e i sei feriti fossero stati italiani, la narrazione mediatica di quel che è accaduto il 3 febbraio del 2018 a Macerata sarebbe stata differente. Anche la reazione...
audio
Rd Congo / Lettera della Cenco al governo e alla nazione

I vescovi: il nordest va tolto ai predatori. E rifondato

Per fare uscire il nordest della Repubblica democratica del Congo dalla situazione di insicurezza in cui è stato lasciato sprofondare negli ultimi vent’anni è necessaria una «rifondazione strutturale della visione, degli approcci e delle...
Il dramma di Cabo Delgado

Mozambico: la lunga Via Crucis di un popolo

Dal 5 ottobre 2017, giorno del primo attacco a Mocimboa da Praia, le notizie sulle incursioni di presunti terroristi islamici estremisti contro istituzioni dello Stato mozambicano e, in seguito, contro popolazioni inermi, ci giungono...
Elezioni generali il 9 aprile

Gibuti al voto sotto la minaccia di al-Shabaab

Il prossimo 9 aprile a Gibuti si andrà a votare. Si rinnoverà il parlamento e si eleggerà il presidente. In questi giorni è in pieno fervore la campagna elettorale. Il presidente uscente, Ismaïl Omar Guelleh,...
Cooperazione militare

In Somalia serve un cambio di passo

L'Italia supporta l'esercito e la polizia della Somalia accusati dall’Onu di aver commesso  gravissime violazioni dei diritti umani. Nei giorni scorsi il ministro della difesa, Lorenzo Guerini ha incontrato a Mogadiscio il suo omologo somalo,...
Il legno pregiato commercializzato in Europa

Sud Sudan: la razzia del teak

Ѐ ormai risaputo che il legno pregiato delle piantagioni e delle foreste sud sudanesi è razziato illegalmente in grandi quantità e costituisce una delle maggiori fonti di finanziamento dei gruppi armati che si sono...
audio
L’attacco alla città di Palma

Mozambico: gas e terrorismo, troppe mezze verità

Mercoledì 24 marzo, il gruppo terroristico che dall’ottobre 2017 opera nella provincia settentrionale di Cabo Delgado, ha attaccato e preso la città di Palma (75mila abitanti), nel nord del Mozambico. Lo ha fatto a sole...
L'editoriale di aprile 2021

Il regime rwandese davanti al tribunale penale internazionale

Il mondo è rimasto colpito dalla notizia dell'agguato e dell'uccisione di Luca Attanasio, giovane ambasciatore italiano nella Repubblica democratica del Congo (Rd Congo) il 22 febbraio scorso. Si è scoperto che quel paese esiste e...
audio
Etiopia-Eritrea

Le mezze verità di Abiy Ahmed

Martedì 23 marzo, dopo quattro mesi e mezzo di guerra civile nel Tigray durante i quali aveva negato duramente l’evidenza dei fatti, il primo ministro Abyi Ahmed ha finalmente ammesso, in un clamoroso discorso...
All'orizzonte nuovi assetti territoriali frutto del conflitto interno

Etiopia: confini della discordia

Nel 2019, il neo-primo ministro Abiy Ahmed dava il proprio imprimatur al primo gesto di rottura con l’ordine etnico-federale ereditato dal precedente governo. La creazione dello stato regionale del Sidama, rispondeva ufficialmente al desiderio...
Lotta al terrorismo

Niger: limiti della strategia anti-jihadista

Dopo l’attacco del 21 marzo il governo ha decretato un lutto nazionale di tre giorni, dal 23 al 25 marzo. Il Niger, nella zona a ovest, vicina al Mali, si trova colpito dagli attacchi...
152 i civili uccisi da inizio anno in Nord e Sud Kivu

Rd Congo: aumentano i massacri nell’est

Come da copione, mentre l’attenzione mondiale sulla Repubblica democratica del Congo (Rd Congo) si placa, le violenze e le uccisioni aumentano all’est. Nel 2020 oltre 2mila civili sono stati uccisi e i crimini risultano...
audio
Secondo turno di elezioni legislative

Centrafrica, verso un nuovo parlamento

Quasi due milioni di centrafricani sono stati chiamati alle urne il 14 marzo scorso per votare i loro rappresentanti all’Assemblea nazionale. 118 le circoscrizioni coinvolte, di cui 49 per il secondo turno delle legislative...
Rapporto Sipri

Stabile il commercio di armi, ma cresce nel Sahel

Stavolta arriva una notizia non drammatica dal report del Sipri (Istituto internazionale di ricerche sulla pace di Stoccolma): il volume delle consegne di sistemi d’arma tra paesi non è aumentato tra il 2011-15 e...
Giornata internazionale dei diritti delle donne

Rd Congo: donne in prima linea

Dopo i recenti tragici avvenimenti nella Repubblica democratica del Congo con le uccisioni dell’ambasciatore italiano Luca Attanasio, del carabiniere Vittorio Iacovacci e dell’autista Moustapha Milambo, Nigrizia ha incontrato a Roma l’attivista congolese per i...
video
Etiopia / Video intervista al regista Dagmawi Yimer

“Tigray, dilaga la disinformazione”

Le truppe etiopiche ed eritree sono responsabili di possibili «crimini di guerra e crimini contro l'umanità» nella regione etiopica del Tigray. Lo ha dichiarato il 4 marzo l'Alto commissario Onu per i diritti umani,...
Ipotesi sull’uccisione dell’ambasciatore italiano

Rd Congo: se il mandante fosse a Kigali…

È saltato subito all’occhio che i veicoli del Pam (Programma alimentare mondiale) su cui viaggiavano le vittime dell’imboscata, l’ambasciatore italiano nella Repubblica democratica del Congo (Rd Congo) Luca Attanasio, il carabiniere Vittorio Iacovacci e...
Uno studio del Barometro securitario del Kivu

Rd Congo: identificati 122 gruppi armati

Quando si affronta l’argomento dell’instabilità nelle regioni dell’est della Repubblica democratica del Congo, la confusione e il pressapochismo hanno spesso la meglio – anche sulle pagine di giornali e di siti web. Qual è...
Il riarmo del mondo

Il virus gonfia le spese militari

Mentre la pandemia disarma i bilanci dello stato e inaridisce i portafogli dei più, c’è un mondo che lussureggia gonfiandosi di dobloni. È quello militare. L’ultima analisi dell’International institute for strategic studies (Iiss), un...
Tigray e Benishangul

Etiopia: alla ricerca di nuovi equilibri

Si possono citare tantissimi esempi per indicare cosa accade alla fine di un regime. Nel caso dell’Etiopia, ha evitato di trovarsi con un vuoto di potere per il semplice fatto che la riforma è...
La gestione iniqua delle risorse fondiarie alla base dei conflitti

Rd Congo: la maledizione della terra

Terre fertili, sottosuolo colmo di minerali e di materie prime preziose. La provincia congolese del Nord Kivu è tra le più ricche di risorse naturali del paese africano. L’est della Repubblica democratica del Congo...
Mario Giro

Guerre nere. Guida ai conflitti nell’Africa contemporanea

Diamo un nome alle guerre che si combattono nel continente africano, valutiamone il contesto e individuiamone le connessioni regionali. Perdiamo l’abitudine di rubricarle tra gli eventi genericamente “tribali”, cioè incomprensibili e quindi dimenticabili. Cerchiamo...
L’omicidio dell’ambasciatore italiano

Rd Congo: le mani del Rwanda su Goma

Che ruolo ha lo stato congolese nel nordest della Repubblica democratica del Congo e nel Nord Kivu in particolare, dove lunedì scorso è stato ucciso l’ambasciatore Luca Attanasio? Lo si può comprendere da questa...
audio
L’intervento militare nel Tigray nelle parole del presidente eritreo

Eritrea nella crisi etiopica: parla Afwerki

Il 18 febbraio scorso il presidente eritreo Isaias Afwerki ha rilasciato un’intervista alla televisione di stato, EriTV, scatenando i commenti degli eritrei nella diaspora – in Eritrea sarebbe un esercizio molto pericoloso – e...
Rd Congo / L’uccisione dell’ambasciatore italiano

Necessaria un’inchiesta internazionale

Siamo al rimpallo delle responsabilità e non può essere diversamente. Perché nel Nord Kivu – dove ieri sono stati uccisi l’ambasciatore italiano Luca Attanasio, il carabiniere Vittorio Iacovacci e l’autista dell’automobile sulla quale si...
Il trasferimento precauzionale del vescovo di Pemba

Mozambico: la voce Dom Luiz nel silenzio di Cabo Delgado

Papa Francesco ‒ che nel 2013 aveva nominato il missionario passionista Luiz Fernando Lisboa vescovo della diocesi di Pemba, nel nord del Mozambico ‒, l'11 febbraio lo ha nominato a capo della diocesi di...
audio
Quasi 1 milione e mezzo gli sfollati

Centrafrica, la grande crisi umanitaria che il mondo ignora

Gli sfollati in Repubblica Centrafricana sono quasi un terzo della popolazione, che significa 1,5 milioni di abitanti, dopo che altri 210mila si sono aggiunti in seguito all’escalation delle tensioni per la presa del potere...
Il 17 febbraio 2011 le prime rivolte a Bengasi

Libia, dieci anni dopo: tra caos, milizie e business delle migrazioni

Festeggiamenti in piazza dei Martiri a Tripoli hanno accompagnato i dieci anni dalle prime manifestazioni dei ribelli di Bengasi, capoluogo della Cirenaica, il 17 febbraio 2011, che hanno sancito la fine dell’era Gheddafi. Eppure,...
Il rapporto dell’International Crisis Group

Sud Sudan: le condizioni per un futuro sostenibile

Quali sono le condizioni per la sopravvivenza del Sud Sudan? Se lo chiede il rapporto Toward a viable future for South Sudan (Verso un futuro possible per il Sud Sudan), pubblicato nei giorni scorsi...