Ecologia Integrale

Effetti del Covid-19 sugli ecosistemi

La pandemia minaccia l’equilibrio tra uomo e natura

Da un lato la drastica diminuzione del numero di animali predati dai bracconieri. Dall’altro il crollo del turismo nei parchi nazionali, causato dall’impossibilità di viaggiare in molti Paesi africani. In mezzo le oasi di biodiversità,...
Obiettivo 30X30

Ecosistemi protetti, ma insieme ai popoli indigeni

30x30, il trenta per cento di terre e di mari protetti entro il 2030. La proposta, a maggio, sarà sul tavolo della 15esima Conferenza delle parti della Convenzione sulla diversità biologica (Cbd) che si...
Nel Delta del Niger situazione fuori controllo

Shell Nigeria: inquinare non paga

Un caso iniziato ben 13 anni fa ha finalmente visto un epilogo che fissa un precedente a dir poco rilevante per tutte le battaglie di carattere ambientale. Il 29 gennaio scorso la Corte d'appello...
Mozambico, la scelta della multinazionale brasiliana

Vale rinuncia all’estrazione del carbone di Moatize

Il Mozambico ha vissuto negli ultimi anni il vento della scoperta di risorse naturali. E diverse multinazionali ci si sono buttate, sfruttando le sabbie pesanti, le pietre preziose, il gas, il petrolio, compreso il...
Roberto Barbiero, Valentina Musmeci (Prefazione di Luca Mercalli)

Storie di clima. Testimonianze dal mondo sugli impatti dei cambiamenti climatici

Ci si muove dall’Italia al Libano, dall’Argentina al Marocco, dalla Croazia al Vietnam, dall’Arizona alla Scandinavia, dal Messico all’Uganda. Un viaggio fatto di parole e di fotografie, un percorso che secondo Luca Mercalli aiuta...
Le Afriche all'appuntamento con il 2021

Quanto resta della notte?

Enormi sfide si affacciano alle finestre del mondo afro e del continente africano alle soglie del 2021. Si tratta di capire quanto resta di attesa per vedere veramente spiragli di speranza in un continente...
Nigrizia ricorda una compagna di strada

Aspettaci Agitu!

“Ti aspetto in primavera all’inaugurazione del Bed & Breakfast su in valle”. Mi hai salutato così al telefono tre settimane fa quando ti avevo chiesto della tua Etiopia in fiamme al nord. Mi avevi...
Carlo Petrini

Terra futura. Dialoghi con papa Francesco sull’ecologia integrale

«Lo sa che io sono agnostico?», chiede Carlo Petrini a papa Francesco. La risposta: «Agnostico pio. Lei ha pietà per la natura e questo è un atteggiamento nobile». È un passaggio del primo dei...
18 ong denunciano lo sfruttamento delle grandi aziende

I 12 progetti fossili che distruggono il pianeta

Siamo ormai giunti al quinto anniversario dell'Accordo di Parigi sul clima, che se applicato in tutte le sue parti si spera possa salvare il pianeta. Ma proprio in questi giorni, 18 ong internazionali, tra...
Rapporto Unep

La nuova vita africana dei mezzi da rottamare

Come si può pensare di combattere l’inquinamento e il cambiamento climatico se si continua a privilegiare il business (compresa la cultura dello scarto) a danno dei paesi a basso e medio reddito? È in...
Il progetto abbandonato dall'italiana Cmc

Kenya, la saga della diga Itare

La costruzione della diga Itare, supportata in tutto dall’Italia, sembra aver imboccato una strada senza via d’uscita. L’accordo per il suo finanziamento, garantito da Intesa San Paolo e Bnp Paribas, era stato firmato nel...
Ambiente e risorse

#Makethempay: la campagna per la giustizia climatica prolifera in Africa

La conferenza di Bonn sui cambiamenti climatici, luogo nevralgico della valutazione dei progressi dell’Accordo di Parigi, sottoscritto nel 2015, era stata programmata per l’ottobre prossimo in Germania. Tuttavia, quest’anno l’importante convention, a cui avrebbero partecipato...
L’allarme dell’Ocha

Sahel, un’emergenza in espansione

Il futuro delle donne e degli uomini del Sahel dipende da troppi elementi esterni su cui essi, di fatto, non hanno controllo: le decisioni dei leader, l’influenza delle potenze straniere, il cambiamento climatico, l’insicurezza...
Africa orientale

Eacop, il progetto petrolifero che incombe su Uganda e Tanzania

Lo scorso 13 settembre Uganda e Tanzania hanno firmato un accordo per la realizzazione di un condotto da quasi 1.500 km, il più lungo del continente. Si tratta dell’East African crude oil pipeline (Eacop)...
Africa orientale

Le alluvioni aggravano la crisi umanitaria

I cambiamenti climatici e i danni ambientali provocati da una gestione del territorio miope e di sfruttamento selvaggio stanno provocando danni gravissimi nei paesi dell’Africa orientale. Il sito specializzato floodlist.com, nella pagine dedicate all’Africa, elenca...
Speculazione edilizia in Kenya

Sotto scacco il parco nazionale di Nairobi

Nairobi è l’unica capitale al mondo adiacente ad un parco nazionale esteso un centinaio di chilometri quadrati, habitat di almeno 100 diverse specie di mammiferi - tra cui leoni, giraffe, zebre, bufali, rinoceronti, leopardi,...
video

Amazzonizziamoci!

Sabato 18 e domenica 19 luglio si è svolta la prima Assemblea mondiale per l’Amazzonia con la partecipazione online dei movimenti indigeni provenienti da Brasile, Bolivia, Perù, Ecuador, Colombia, Venezuela, Guyana, Guyana francese e...
audio
I frutti del Sinodo dell'Amazzonia

Nasce la conferenza ecclesiale panamazzonica

Questo il testo dell'intervento: "Il Sinodo Amazzonico che è terminato il 27 ottobre dell’anno scorso proponeva due iniziative fondamentali: La creazione di un organismo ecclesiale dell’Amazzonia La proposta di un Università cattolica per l’Amazzonia Queste due iniziative sono...
La nuova legge in vigore da giugno

Kenya, al bando la plastica monouso

Dal 5 giugno nelle zone protette del Kenya - parchi nazionali, spiagge, riserve faunistiche e foreste -  sarà proibito usare oggetti e imballaggi di plastica monouso. E’ il secondo, atteso, passo per limitare l’uso della...
audio
Appello della Rete ecclesiale panamazzonica

Amazzonia in agonia, serve un’immediata azione comune

Un’enorme onda d’urto si sta abbattendo sull’Amazzonia, stretta nella morsa tra la pandemia di Covid-19, che colpisce esseri umani già molto vulnerabili, e l‘aumento incontrollato della violenza nei territori. Il dolore ed il grido...
Allarme Fao per la scomparsa delle grandi foreste

Il secondo polmone verde del pianeta brucia

La Fao ha appena pubblicato i primi dati della valutazione sullo stato delle foreste nel mondo, un appuntamento biennale in vista del monitoraggio degli obiettivi dello sviluppo sostenibile all’orizzonte 2030. C’è un sorvegliato speciale...
Brasile, dalla parte degli ultimi

Amazzonia, devastata dal coronavirus e dall’incuria dello Stato

L'Amazzonia brasiliana sta vivendo un altro momento drammatico della sua storia. Innumerevoli massacri e atrocità sono stati commessi contro i popoli indigeni, così come da sempre è stata assente una vera politica pubblica per...
Corno d’Africa

Locuste, la lotta della Fao contro gli sciami

All’inizio del 2020 il Corno d’Africa è stato investito dalla peggiore infestazione di locuste del deserto (Schistocerca Gregaria) mai registrata negli ultimi 60-70 anni e il rischio di un impatto catastrofico sulla sicurezza alimentare...
L'aria che tira - Aprile 2020

Gli obiettivi climatici dell’Africa

Il 2020 è un anno importante per le strategie climatiche. Alla Conferenza delle parti COP26 prevista a novembre a Glasgow, i paesi dovranno indicare, infatti, la propria disponibilità ad alzare gli obiettivi di riduzione...
Giornata Mondiale della Terra

L’agonia della Terra è la nostra agonia

I popoli amazzonici sono i custodi di una cultura millenaria e di un insegnamento sacro, ricevuto dai loro antenati: "la terra è madre e grembo della vita". Siamo cresciuti imparando che la terra, l'aria,...
Ambiente e sicurezza alimentare

Una seconda invasione di locuste devasta l’Africa orientale

Da giorni sui giornali dei paesi dell’Africa orientale l’allarme per il diffondersi del coronavirus si accompagna a quello per una nuova invasione di locuste del deserto. Nuovi sciami cominciano a muoversi, mettendo a rischio...
video
Progetto Tilenga

Uganda, la pandemia non ferma Total

In tempi di coronavirus le azioni delle multinazionali rischiano di passare sotto silenzio. A denunciare questo pericolo è stata l’organizzazione francese Amis de la Terre, a proposito delle attività petrolifere di Total in Uganda. Amis...
Appello dal Brasile

Causa comune con Piquia do Baixo

Cari amici e amiche, vi scrivo per sostenere insieme la causa di una delle nostre comunità martoriata tre volte: Piquiá de Baixo al Nord-est del Brasile. Prima ha sofferto della violenza dell'inquinamento per 30 anni,...

L’Africa ha bisogno di freddo

L'ARIA CHE TIRA - MARZO 2020 Gianni Silvestrini La carenza di sistemi di accumulo e di trasporto refrigerati è responsabile nel mondo di 1,5 milioni di morti per la mancata disponibilità di vaccini e contribuisce anche...

In finale anche quattro giovani africani

Commonwealth Youth Awards Sono tre ragazzi e una ragazza. Arrivano da Nigeria, Uganda, Tanzania e Kenya. I loro progetti innovativi e concreti sono tra i sedici finalisti della competizione internazionale che premia gli sforzi per...