Economia

Paese nelle turbolenze sociali

Tunisia, un altro giovane si dà fuoco contro le autorità

Néji Hefiane, un nuovo Mohamed Bouazizi. Aveva 26 anni. È morto sabato in un ospedale della periferia sud di Tunisi. Si è dato fuoco giovedì 2 settembre davanti alla sua famiglia. Un gesto dettato...
Coinvolta l’italiana Eni

Costa d’Avorio, scoperto rilevante giacimento petrolifero

La Costa d’Avorio si candida a contare un po’ di più nel mercato dei paesi produttori di petrolio. Il ministero delle miniere e del petrolio ha annunciato infatti la scoperta di un giacimento in...
16ª Giornata mondiale per la custodia del creato

Un tempo libero dal saccheggio

In occasione della 16ª Giornata mondiale per la custodia del creato le preoccupazioni non mancano: l’appuntamento di quest’anno ha ancora il sapore amaro dell’incertezza a causa del covid-19. Con San Paolo sentiamo davvero «che...
Racimolato un miliardo di dollari per la seconda fase del progetto

Lesotho: nuove dighe per dare acqua al Sudafrica e toglierla alla sua gente

La maledizione delle risorse in Africa è generalmente associata al possesso di giacimenti di petrolio, gas, diamanti e oro. Troppe volte, però, ci si dimentica che una di queste materie prime, non meno preziosa...
Crisi sociale e anche sanitaria, sono morte oltre 80mila persone per il Covid-19

Sudafrica: più di un lavoratore su 3 è disoccupato

Il Sudafrica vanta un nuovo record: il tasso di disoccupazione tra i più alti al mondo. Secondo la classifica di Bloomberg, che monitora 82 paesi, è proprio il più alto. È aumentato di 1,8...
Luci e ombre del Petroleum Industry Act

Riforma dell’industria petrolifera in Nigeria: una rivoluzione a metà

Il 16 agosto il presidente nigeriano Muhammadu Buhari ha sottoscritto il Petroleum Industry Act (Pia) la nuova legge di riforma dell’industria del petrolio e del gas che sarà attuata a partire dall’agosto 2022. Il...
Facebook e Twitter accusati di agire contro gli interessi del paese

L’Etiopia annuncia lo sviluppo di sue piattaforme social

Il governo etiopico sta sviluppando delle sue piattaforme per sostituire i social media Twitter, Facebook, il programma di messaggistica WhatsApp - proprietà di Zuckerberg insieme a Istagram - e la piattaforma di videoconferenza Zoom. Lo...
Il governo di Abiy Ahmed sempre più in difficoltà

Etiopia: guerra in Tigray, a quale prezzo?

«Sarà una guerra lampo», aveva detto il primo ministro Abiy Ahmed annunciando l’operazione militare in Tigray, allo scopo di rimuovere il Tplf (Fronte popolare per la liberazione del Tigray) dal governo della regione in...
Il colosso francese al centro di un’inchiesta di The Sentry

Castel Group: accordi con le milizie per il monopolio dello zucchero in Repubblica Centrafricana

Cultivating atrocities (Coltivare atrocità), non potrebbe essere più chiaro il titolo di un report appena pubblicato a cura di The Sentry, team di giornalisti ed esperti che si occupa di investigare sul denaro sporco...
Nuovo accordo di cooperazione tra i due principali produttori mondiali

Cacao amaro per i produttori di Ghana e Costa d’Avorio

Che il cacao sia amaro più di tutti lo sanno i coltivatori ghaneani e ivoriani che si ammazzano di lavoro per rifornire un mercato vorace e avaro. Sono loro - e spesso tra questi...
Promulgata dal presidente Muhammadu Buhari

La Nigeria ha una nuova legge sul petrolio

Il parlamento nigeriano ne ha discusso per oltre 13 anni e il testo è stato riscritto più volte per trovare un equilibrio tra parlamento e governo oltre che tra gli interessi del paese e...
Ambiente / L’allarme dell’Unep

La plastica che soffoca l’Africa

Sulle rive dei fiumi, nelle foreste, sulle spiagge e nelle pance dei pesci tirati a riva. E poi nei centri urbani, a ogni angolo di strada. La plastica è così, si intrufola, si abbandona,...
Nigeria: 95 milioni di euro alle comunità locali

Delta del Niger, la Shell paga per l’inquinamento

Non riconosce fino in fondo le proprie responsabilità e tuttavia accetta di pagare un indennizzo alle popolazioni del sud-est della Nigeria, le cui terre sono state devastate dall’inquinamento causato dallo sfruttamento delle risorse petrolifere...
Decolla la campagna vaccinale ma resta preoccupante la situazione sociale

Tunisia: Kais Saied e la sfida della ripresa

La scommessa del presidente Kais Saied è riuscita: durante la giornata di domenica 8 agosto, più di mezzo milione di persone sono state vaccinate in Tunisia grazie alla collaborazione tra militari e società civile....
Barnaba Trinca

La via della microfinanza. Imprenditrici e imprenditori senza capitale. Teoria, pratica, storie

Uno strumento analitico per approfondire le tematiche del microcredito e per comprendere come concretamente contribuisce a ridurre la povertà e la disuguaglianza intervenendo sull’esclusione finanziaria. Una lettura impegnativa e tuttavia abbordabile non solo da...
L’Egitto spende per le armi, non per il pane

Al-Sisi alza il costo del pane dei poveri

I conti tornano, almeno per il presidente-generale Abdel Fattah al-Sisi che dal 2013 ha in mano il potere in Egitto e lo esercita spesso con esibizioni di forza e con largo impiego di apparati...
Slittato al 2023 un secondo procedimento all'Alta corte di Londra

Debito nascosto del Mozambico: al via il processo a Maputo

Vi sono delle evoluzioni in merito a quello che è considerato come il maggiore scandalo finanziario del Mozambico post-indipendenza. Uno scandalo, scoppiato nel 2016, che ha coinvolto alti quadri del governo che hanno indebitato...
Il caso del Covisheld, prodotto di AstraZeneca realizzato dal Serum Institute of India

L’Europa e il vaccino che discrimina l’Africa

Parlando con i giornalisti durante la conferenza stampa settimanale dell’Unione africana (Ua), sulla situazione della pandemia nel continente, Strive Masiyiwa, inviato speciale dell’organizzazione nel gruppo per l’acquisizione dei vaccini di contrasto al Covid-19 (Covid-19...
Inizia oggi a Reggio Calabria l’iniziativa “The Last Twenty”

Le sfide del pianeta da un’altra prospettiva

A fine ottobre (il 30 e il 31) si terrà a Roma il G20, il summit dei 20 paesi più industrializzati del pianeta, a presidenza italiana, con la partecipazione dei ministri dell’economia. A precedere...
La situazione in Sud Sudan, Uganda, Kenya, Zimbabwe e Sudafrica

Cresce il mercato illecito dell’oro

Oro sporco. Quello scavato, venduto, distribuito in modo illecito. Contrabbandato, insomma. Un mercato fiorente, in crescita, e che neanche la pandemia ha fermato. Lo rivela una ricerca di Global Initiative Against Transational Organized Crime...
L’ex consigliere del presidente nell’occhio del ciclone

Zimbabwe: lo scandalo Tagwirei minaccia Manangagwa

È un grosso scandalo quello che vede coinvolto Kudakwashe Tagwirei, magnate dello Zimbabwe, a capo di una rete di oltre 40 società che operano nel settore petrolifero, minerario, bancario, logistico, dei trasporti e del...
Pesca illegale e corruzione

Somalia: la razzia del mare

Le acque al largo della Somalia sono alcune delle zone di pesca più ricche del mondo e sono ancora in gran parte non sfruttate. Questa buona notizia si affianca ad un’altra meno confortante, quella...
L'editoriale di luglio-agosto 2021

Vertice G7 e l’Africa: le briciole dai grandi del mondo

Il Covid-19 ha messo in ginocchio il continente africano. Non solo per quanto concerne il suo già fragile sistema sanitario. Ma, soprattutto, per la gravissima crisi economica innescata dalla pandemia. Come se non bastasse,...
Ambiente, natura, economia e turismo

Elefanti: protetti in Kenya, minacciati in Namibia e Botswana

Nei giorni scorsi Najib Balala, ministro keniano del turismo e della fauna selvatica, ha lanciato il primo Magical Kenya Elephant Naming Festival (Magico festival del Kenya per dare un nome agli elefanti), di cui...
Giornata internazionale contro l’abuso e il traffico illecito di stupefacenti

In aumento il commercio di droga in Africa Orientale

Anche quest’anno, il Rapporto sulla strategia di controllo internazionale dei narcotici (International Narcotics Control Strategy Report), pubblicato annualmente dall’Ufficio per gli affari relativi al traffico internazionale di narcotici e l’applicazione della legge (Bureau for...
Democrazia solida ma...

Capo Verde: il turismo ostaggio della pandemia

Quando si analizzano le classifiche internazionali relative alla democrazia o alla libertà di espressione e di stampa balza agli occhi che Capo Verde si trovi, ormai da alcuni anni, fra i primi trenta paesi...
Lavoro in schiavitù di minori nelle piantagioni ivoriane di cacao

Nessun processo negli Usa a Nestlé e Cargill

La vicenda giudiziaria è cominciata 16 anni fa, nel 2005, quando sei uomini, originari del Mali, hanno citato in giudizio la sussidiaria statunitense della multinazionale svizzera Nestlé e il colosso alimentare statunitense Cargill. Hanno raccontato...
Chadia Arab

Fragole. Le donne invisibili della migrazione stagionale

Geografa dell’Università di Angers, esperta di migrazioni e discriminazione di genere, francese di origine marocchina, l’autrice ha condotto una ricerca a partire dal 2008 sul percorso migrante delle lavoratrici marocchine impiegate in agricoltura, in...
L'allarme lanciato in un vertice in Costa d'Avorio

Il crimine informatico minaccia l’Africa

Nel 2019 il World Economic Forum classificava i rischi per la sicurezza informatica tra le prime tre minacce economiche al mondo. L’espansione delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione degli ultimi anni hanno posto il continente africano...
Fa discutere la proposta, depositata in parlamento

Nigeria, cambiare nome non basta

Persino sui media mainstream italiani che di solito non hanno come priorità il continente africano, la Nigeria sta avendo in questi giorni un’attenzione particolare. E di motivi ce ne sono. Cominciamo con il più...
29,100FansMi piace
23,472FollowerSegui
1,640IscrittiIscriviti