Economia

In concessione alla Cina 100 ettari di spiaggia e foresta protette

Sierra Leone, ambiente sacrificato in nome del “progresso”

Un altro passo – lungo e invadente – verso la distruzione dell’ambiente e della biodiversità in Africa, in nome del progresso e dello sviluppo. Questa volta accade in Sierra Leone, dove il governo ha...
In Francia un vertice per rilanciare le economie del continente

Afriche da ossigenare

Una quindicina di leader africani, diversi alti funzionari europei e una dozzina di rappresentanti di organizzazioni internazionali si sono dati appuntamento a Parigi, il 18 maggio, per esaminare lo stato di salute delle economie...
Un caso scuola su come funziona il “Sistema Italia”

Italia-Zambia e il business “assicurato” delle armi

Ci sono espressioni verbali, spesso misteriose, che talvolta si colorano di risultati grotteschi. Una di queste è “Sistema Italia”. Ma che vorrà mai dire? La cronaca ci offre un caso scuola eloquente. Riguarda lo...
audio
Ancora senza responsabili i massacri del 3 giugno 2019

Sudan: nessun futuro senza giustizia

L’immagine del Sudan odierno, due anni dopo la caduta del trentennale regime islamista di Omar El-Bashir, è quella di un paese che cerca disperatamente di risollevarsi e di trovare un suo nuovo equilibrio economico,...

Il governo italiano revochi le licenze per forniture di armi a Israele

La repressione, i lanci di missili, le rappresaglie ed i raid arei che si stanno susseguendo tra Israele e territori palestinesi, con le conseguenti perdite di vite umane soprattutto tra la popolazione civile, mostrano...
Chiesa, armi e banche / Parla il presidente di Pax Christi

Mons. Ricchiuti: “La Cei cambi banca, Unicredit è armata”

A un certo punto della chiacchierata, imbocca una direzione inattesa. E racconta. «Il 4 agosto del 2020 con Renato (Sacco, coordinatore nazionale di Pax Christi, ndr) siamo stati ospiti, a Roma, del ministro della...
Operazione di greenwashing

Eni: come ripulirsi, fintamente, l’immagine inquinante

Gli investimenti di Eni in progetti di conservazione delle foreste? Solo un’operazione di greenwashing, in base a quanto spiegano Greenpeace e ReCommon nella loro ultima pubblicazione Cosa si nasconde dietro l’interesse di Eni per...
Economia e sviluppo

Kenya: debito e corruzione al tempo della pandemia

In Kenya, la pandemia per il virus Covid 19 ha aggravato la già delicata situazione debitoria. Secondo dati diffusi alla fine di gennaio dalla banca centrale, il debito pubblico ammontava a 66,1 miliardi di...
Mozambico / Insicurezza e investimenti al nord

Total a Cabo Delgado fra addio, arrivederci e tattiche dilatorie

Quando si osserva il dibattito sul dramma di Cabo Delgado, l’enfasi posta sulle cause prevale quasi sempre. Atteggiamento comprensibile, anche se un po’ riduttivo. Fra i motivi principali degli attacchi (che durano da oltre...
Agro-colonialismo nell'Est

Rd Congo: land grabbing senza fine

100mila ettari di palme da olio contestati dalle comunità della provincia di Tshopo, nel nord della Repubblica democratica del Congo (RdC). La vicenda che vede protagonista la società Plantations et huileries du Congo (Phc)...
Elezioni generali il 9 aprile

Gibuti al voto sotto la minaccia di al-Shabaab

Il prossimo 9 aprile a Gibuti si andrà a votare. Si rinnoverà il parlamento e si eleggerà il presidente. In questi giorni è in pieno fervore la campagna elettorale. Il presidente uscente, Ismaïl Omar Guelleh,...
Dall’analisi della Banca d’Italia

Il Covid spinge le rimesse in Africa

La pandemia avrebbe dovuto rallentare le rimesse dei migranti. Almeno queste erano le previsioni della Banca mondiale. Invece no. Anzi. In Italia si è registrato l’effetto opposto: sono cresciute. E di molto. Soprattutto quelle...
L’inchiesta di Re:Common

Sace: stato di garanzia

In Italia c’è un’agenzia statale di cui si sa molto poco, che non fa certo della trasparenza il suo tratto distintivo e che maneggia miliardi di euro. Si chiama Sace, è controllata al 100...
Il legno pregiato commercializzato in Europa

Sud Sudan: la razzia del teak

Ѐ ormai risaputo che il legno pregiato delle piantagioni e delle foreste sud sudanesi è razziato illegalmente in grandi quantità e costituisce una delle maggiori fonti di finanziamento dei gruppi armati che si sono...
Le conseguenze geostrategiche del blocco

Egitto: la fragilità di Suez

La navigazione sta riprendendo nel canale di Suez dopo sei giorni di blocco. La portacontainer Ever Given, lunga 400 metri, si era incagliata in diagonale una settimana prima fermando il traffico di circa 400...
La sentenza del tribunale di Milano

L’Eni patteggia per induzione indebita in Congo

L’organizzazione Re:Common esprime la sua soddisfazione per la sentenza di patteggiamento emessa oggi dal Gip Sofia Fioretta del tribunale di Milano che ha sanzionato Eni al pagamento di un risarcimento di 11 milioni di euro ed un’ammenda di...
Concluso a Milano il processo in primo grado contro Eni e Shell

Caso Opl-245, tutti assolti

L'affare Opl-245 non è stato macchiato dalla corruzione. La sentenza di primo grado del processo a Eni, Shell, 13 tra manager apicali delle due società, intermediari e l'ex ministro del petrolio della Nigeria Dan...
video
Video promo del dossier di marzo 2021

L’Africa sostenibile

Non solo discariche a cielo aperto, pozzi di petrolio e deserto. Oltre alla narrazione emergenziale che riempie il mondo dell’informazione, c’è un altro continente da raccontare. Che ha deciso di sfidare il futuro puntando...
audio
Eni e Shell a giudizio a Milano

Le lezioni del caso Opl-245

E' stata emessa poco fa la sentenza (di assoluzione per i vertici Eni, vedi comunicato in fondo all'articolo) del processo al tribunale di Milano che vedeva imputati Eni, Shell, diversi loro top manager, intermediari...
Vaccini anti-Covid

L’Italia sostenga la sospensione dei brevetti

Il 10 e 11 marzo, più di 100 paesi in via di sviluppo, con in testa Sudafrica e India, sono tornati a chiedere all’Organizzazione mondiale del commercio (Omc) - presieduta dal 1° marzo dalla...
Rapporto The Sentry

Dall’oro insanguinato all’oro “responsabile”

Il traffico d’oro dai paesi dell’Africa Centrale e Orientale è al centro anche dell’ultimo rapporto di The Sentry (La Sentinella), il gruppo investigativo dell’organizzazione americana Enough! che ha come obiettivo quello di svelare i...
Lettera di centinaia di ong agli istituti di credito

Banche, non finanziate l’oleodotto Eacop

Più di 260 ong puntano a bloccare il progetto di oleodotto East african crude oil pipeline (Eacop). All’inizio del mese di marzo le organizzazioni, appartenenti a 49 paesi diversi, hanno scritto una lettera rivolta...
La campagna Ero straniero denuncia il flop del decreto regolarizzazioni

Stranieri irregolari: emersione fallita

Lo scorso 4 marzo, le organizzazioni promotrici della campagna Ero straniero, l’umanità che fa bene, hanno presentato un dossier dal titolo eloquente: Regolarizzazione 2020 a rischio fallimento. Grazie a un’ampia ricognizione sullo stato di avanzamento...
Re:Common rivela le relazioni segrete tra l'Eni e la Farnesina

Eni: tutti gli uomini del ministero

Tutti gli uomini del ministero è il titolo di una pubblicazione lanciata in questi giorni da Re:Common che ruota attorno a uno dei nodi più intricati della vita politica italiana: il rapporto tra lo...
Kenya / La battaglia dei contadini contro gli accordi commerciali con Londra

Quell’accordo non s’ha da fare

Mentre trattava le condizioni di uscita dall’Europa e dal suo mercato, Londra ha lavorato alacremente per ridefinire gli accordi con i paesi con cui i rapporti commerciali sono regolati dall’Economic partnership agreement (Epa) con...
L'editoriale di marzo 2021

Vaccini e soldi: Fratelli pochi!

Il diritto alla salute trova un riconoscimento universale sancito in numerosi trattati internazionali e regionali sui diritti umani. Purtroppo l’emergenza sanitaria determinata dal Covid-19 ha messo in evidenza che queste dichiarazioni non trovano oggi...
Europa e caporalato

Schiavitù agricola

Non è un fenomeno solo italiano quello del caporalato nelle campagne. Il rapporto E(u)xploitation. Il caporalato: una questione meridionale, Italia, Spagna, Grecia, il cui intento è allargare lo sguardo oltre la nostra penisola per...
audio
Ritratto della prima donna, e prima africana, a capo dell’Omc

Chi è la nigeriana Ngozi Okonjo-Iweala

La nigeriana Ngozi Okonjo-Iweala – venuto meno il veto dell’amministrazione Trump di inizio novembre 2020, dopo l’arrivo alla Casa Bianca di Joe Biden – è la nuova direttrice generale dell’Organizzazione mondiale del commercio (Omc)....
video
Video promo del dossier di febbraio 2021

Gli schiavi della porta accanto

In quanto consumatori, siamo tutti terminali di una filiera produttiva tutt’altro che impeccabile per ciò che riguarda i diritti dei lavoratori. E se poi questi lavoratori appartengono a categorie deboli, come quella degli immigrati,...
Operativo il regolamento Ue su stagno, tantalio, tungsteno e oro

Minerali dei conflitti. Strasburgo detta le regole

Ora lo strumento c’è. Ed è operativo dal 1° gennaio. È un regolamento dell’Unione europea che rende possibile la tracciabilità di quattro minerali provenienti da zone di conflitto: stagno, tantalio, tungsteno e oro. Rende possibile...
29,100FansMi piace
23,472FollowerSegui
1,640IscrittiIscriviti