Pace e Diritti

55° Giornata della Pace

Dialogo, educazione e lavoro, pilastri della pace

Si celebra il 1 gennaio 2022 la 55° Giornata della Pace, tradizione iniziata da papa Paolo VI nel 1965. Come ogni anno il papa, lo scorso 8 dicembre, solennità dell’Immacolata, ha scritto il messaggio...
Il 1 gennaio a Città del Capo il saluto del Sudafrica

Desmond Tutu, l’Arcivescovo del popolo

Il 26 dicembre scorso è scomparso a 90 anni di età Desmond Tutu, una delle figure più importanti e significative del Sudafrica contemporaneo, a tutti noto come “l’Arcivescovo”. Era nato in una famiglia di africani...
Pubblicato il rapporto della Commissione indipendente per verità, riconciliazione e riparazioni

Il Gambia rievoca la feroce dittatura di Yahya Jammeh

Sono crimini orribili quelli di cui si è macchiato l’ex presidente del Gambia, Yahya Jammeh, durante 22 anni di governo. Di fatto, una spietata dittatura. Non sono più solo ong, attivisti o esponenti della...
L’arcivescovo anglicano si è spento il 26 dicembre a 90 anni

Il Sudafrica piange la morte di Desmond Tutu

Un gigante della lotta contro l’apartheid, certamente. Indomito difensore dei diritti umani, sicuramente. Bussola morale per la società, uomo di pace e della nonviolenza, indubbiamente. Anzitutto, uomo di fede, di fede nel Dio che...
Giornata internazionale per i diritti dei migranti

Migranti: ma quali diritti?

Il 15 dicembre, quattro giorni prima della Giornata internazionale per i diritti dei migranti, Fondazione Migrantes ha pubblicato la quinta edizione del rapporto dedicato al mondo dei richiedenti asilo e dei rifugiati. Un focus su...
Rapporto sullo stato della sicurezza alimentare e dell’alimentazione

L’Africa sempre più affamata

Mancanza di cibo e denutrizione sono in costante aumento in Africa negli ultimi tre anni. Nel 2020, nel pieno della crisi pandemica del Covid-19, nel continente ne soffrivano circa 281,6 milioni di persone, un...
Giornata dei diritti umani

Africa, la pandemia colpisce i diritti

Cade oggi la giornata dei diritti umani e ancora una volta lo scenario dell’Africa, non presenta apprezzabili cambiamenti. Se si guarda a questi due anni di pandemia lo si nota facilmente. Il 2020-2021, con...
Il significato del viaggio del papa in Grecia

Francesco e i migranti: “Fermiamo questo naufragio di civiltà”

Papa Francesco era arrivato da poco a Cipro quando il presidente della repubblica ha annunciato, ringraziandolo, che 50 dei profughi arrivati sull’isola sarebbero stati accolti in Vaticano. Il successivo incontro del papa è stato...
Rapporto sullo stato globale della democrazia 2021

Democrazie minacciate

Sempre più regimi autoritari, sempre meno democrazie. Ѐ un trend generalizzato a livello globale negli ultimi anni, fotografato nel Rapporto sullo stato globale della democrazia (The Global State of Democracy Report 2021 - Building...
Rapporto sul settore minerario

Rd Congo: il Sud Kivu e il vicino predatore

I minerali che si estraggono nelle miniere di Mwenga nel Sud Kivu sono esportati illegalmente nei paesi confinanti e in quei paesi diventano legali. Inoltre il 70% del lavoro artigianale per la ricerca di...
Le responsabilità politiche della crisi umanitaria

Sud Sudan: due terzi della popolazione rischia la fame

Da diverse settimane ormai le organizzazioni dell’Onu e della società civile locale e internazionale lanciano allarmi sulla situazione umanitaria del Sud Sudan, sottolineando l’impatto delle alluvioni, della crisi economica e della diffusa conflittualità sulla...
Bambini e insegnanti vittime di gruppi armati, bande criminali ed esercito

Camerun: la scuola nel mirino

Si sta giocando sulla pelle dei bambini e degli insegnanti il logorante e trascurato conflitto in corso in Camerun ormai da cinque anni. Da un lato il governo e la parte del paese a...
Aperta una campagna di raccolta firme

Passaporti, stop ai privilegi

Nel mondo esistono trattati internazionali che sanciscono il diritto per le persone a muoversi liberamente. Trattati sottoscritti da tutti i paesi cosiddetti “democratici”. Diritto che però, di fatto, consente solo ai cittadini dei paesi...
Morto a 85 anni l’ultimo presidente del regime segregazionista bianco

Sudafrica: il ricordo di Frederik Willem de Klerk

La morte di Frederik Willem de Klerk a 85 anni, annunciata l’11 novembre, a causa del tumore ai polmoni con cui da vari mesi stava combattendo, ha suscitato, come comprensibile, le più diverse reazioni...
La politica multilaterale di Parigi

Francia: al via il forum per la pace e la conferenza sulla Libia

A Parigi da oggi a sabato 13 novembre si svolge l'annuale forum per la pace. Anticipa gli incontri di Dakar (7 e 8 dicembre) per la sicurezza in Africa e di Monaco di Baviera...
Il petrolio parla più forte della democrazia e dei diritti umani

La Guinea Equatoriale e gli imbarazzi della Comunità dei paesi di lingua portoghese

Era il 15 luglio scorso quando alcuni cittadini di vari paesi della Cplp (Angola, Capo Verde e Portogallo) presero carta e penna e scrissero una lettera all’allora presidente di turno, il capoverdiano Jorge Carlos...
audio
Represse con crescente vigore le proteste anti-monarchiche

eSwatini, la linea dura di Mswati III

Dallo scorso giugno il regno di eSwatini – traduzione in lingua locale di Swaziland, nome inglese con cui era denominato dai tempi coloniali fino al 2018 - è percorso da ondate di dimostranti che...
Intervista all’ attivista per i diritti dei lavoratori egiziani, Mahienour el-Masry

El-Masri: “Zaki è la contropartita nel processo Regeni”

Il 25 ottobre l’annuncio in pompa magna del presidente egiziano Abdel Fattah al-Sisi: «È finito lo stato di emergenza». A suo avviso «l’Egitto è diventato un'oasi di sicurezza e stabilità». Misura adottata con frequenza...
Report Cild / La detenzione dei Buchi neri

Cpr: da Centri per rimpatri a Centri per affari

“Una filiera remunerativa per i privati che la gestiscono”. Questo sono i 10 Centri per il rimpatrio (Cpr) per la Coalizione italiana libertà e diritti civili (Cild), la rete di organizzazioni della società civile...
Mariano Nhongo è morto in uno scontro a fuoco con l’esercito

Mozambico: ucciso il leader dell’ala militare della Renamo

Era il 1 agosto del 2019 quando il presidente della repubblica del Mozambico, Filipe Nyusi, e il presidente del maggior partito di opposizione, la Renamo, Ossufo Momade, firmarono, presso la Serra di Gorongosa, provincia...
audio
Marcia Perugia-Assisi / Il simbolo e i contenuti

Alex Zanotelli: facciamo pace con strumenti concreti

Mi sto avviando per andare alla marcia per la pace Perugia-Assisi che si tiene domenica 10 ottobre, all'insegna, quest'anno, del motto inglese "I care" (mi prendo cura). È stato Aldo Capitini – maestro della...
Dal mondo un omaggio all’arcivescovo anglicano eroe della lotta all’apartheid in Sudafrica

I 90 anni di Desmond Tutu

Lo hanno accolto cantandogli ‘buon compleanno’ nella cattedrale di Città del Capo, accompagnato su una sedia a rotelle dalla moglie Nomalizo Leah, e dalle due figlie Mpho Andrea van Furth e Naomi Nontombi. Il 7...
Presentata una richiesta all'Alta Corte provinciale per fermare il progetto

Sudafrica: la battaglia dei khoisan contro Amazon

Un quartier generale di Amazon in Sudafrica. Che dovrà servire a sviluppare il commercio, soprattutto online, su tutto il continente. La notizia di per sé non sarebbe rilevante (tranne per chi critica l’invadenza delle...
Il 4 ottobre 1992 la firma a Roma degli accordi che misero fine a 16 anni di guerra civile

Mozambico: 19 anni di una pace ambigua

Quando, il 4 ottobre 1992, con tre giorni di ritardo su quanto previsto, il governo mozambicano, guidato allora da Joaquim Chissano, e il maggiore movimento (oggi partito) di opposizione, la Renamo (Resistenza Nazionale del...
3 ottobre / Giornata della memoria e dell’accoglienza

Non c’è futuro senza memoria

Ricordare le vittime del 3 ottobre 2013 significa ricordare le 40mila persone che sono morte nel Mediterraneo negli ultimi dieci anni, i morti come quelli del 30 settembre 2013 a Sampieri, un’altra costa siciliana,...
3 ottobre / Giornata della memoria e dell’accoglienza

Lampedusa, la strage perpetua

Il 3 ottobre del 2013, a poche miglia dalla costa dell’isola di Lampedusa, un barcone carico di migranti provenienti dal Corno d’Africa si incendiò. Morirono 368 persone, almeno altre 20 risultarono disperse: uomini, donne...
Dal 30 settembre al 3 ottobre a Lampedusa in ricordo delle vittime migranti del Mediterraneo

Siamo tutti sulla stessa barca

Inizia oggi, in occasione della 8° Giornata della memoria e dell'accoglienza - in ricordo delle vittime dell’immigrazione del 3 ottobre -, la quattro giorni del progetto “Siamo tutti sulla stessa barca”. Quattro giornate inserite...
audio
Processo Xenia contro Mimmo Lucano

L’obbedienza non è una virtù

È prevista domani, 30 settembre, presso il tribunale di Locri, la sentenza per il processo “Xenia” contro Mimmo Lucano, ex sindaco di Riace, piccolo paesino della Locride, diventato in tutto il mondo simbolo d’accoglienza...
Campagna Ero straniero / Il flop della regolarizzazione

Una sanatoria ancora da sanare

Solo uno straniero su quattro ha ricevuto il permesso di soggiorno, dopo aver pagato profumatamente per la propria regolarizzazione. I soldi, per sanare la posizione da irregolare ed emergere dall’invisibilità, lo stato li ha...
La denuncia nel rapporto della Commissione per i diritti umani

Sud Sudan: decine di milioni di dollari sottratti allo Stato

I leader politici, militari e uomini d'affari in Sud Sudan hanno dirottato illecitamente decine di milioni di dollari dalle casse dello Stato. La denuncia è contenuta nel rapporto presentato il 23 settembre dalla Commissione...
31,448FansMi piace
23,560FollowerSegui
1,870IscrittiIscriviti