Argomenti

audio
In aumento la repressione nei confronti della comunità gay

Ghana: LGBTQI nel mirino

Compariranno davanti ai giudici il 4 giugno le 21 persone arrestate a Ho, capitale della Regione del Volta, in Ghana, durante una conferenza in corso al Nurses and Midwives Hotel. Si tratta di 16...
Cresce la tensione nell’area contesa lungo il confine

Etiopia e Sudan: venti di guerra su al-Fashaga

Nel già tormentato Corno d’Africa un’altra crisi potrebbe presto trasformarsi in conflitto aperto. Cresce infatti velocemente la tensione tra Sudan ed Etiopia per la zona contesa di al-Fashaga dove già nei mesi scorsi si...
Parla il neo ministro della sanità Dionísio Cumbà

Guinea-Bissau: il piano del pediatra riformista

Caos, divisioni, corruzione. Ma anche, a sentire le parole del nuovo ministro della salute della Guinea-Bissau, Dionísio Cumbà – chirurgo pediatrico formatosi all’ospedale di Padova – speranza e costruzione di nuove condizioni per assistere...
Presidente e primo ministro sequestrati da due ex golpisti

Mali, ancora ostaggio dei militari

Ieri sera, 24 maggio, ancora un “tentativo di colpo di forza”: a soli nove mesi dal colpo di Stato militare, il presidente Bah N'Daw e il suo primo ministro di transizione, Moctar Ouane, sono...
Ad un anno dall’omicidio di George Floyd

L’hiphop italiano in campo contro il razzismo

Ad un anno dalla scomparsa di George Floyd, ucciso da un agente di polizia il 25 maggio 2020 a Minneapolis, esce un lavoro musicale, I can’t breathe, frutto della collaborazione tra oltre 30 artisti...
Intervista al vescovo Christian Carlassare dopo l’agguato in Sud Sudan

Serve un Concilio Vaticano III

Monsignor Christian Carlassare, 43 anni, missionario comboniano originario di Piovene Rocchette (VI) è in Sud Sudan dal 2005. Ha lavorato per undici anni nella parrocchia di Holy Trinity (Old Fangak County), nello stato di...
Centrafrica / VI Giornata di commemorazione delle vittime del conflitto

Sei anni aspettando giustizia

Nella Repubblica Centrafricana gli scontri tra i gruppi armati si sono moltiplicati a partire dal 2013, in un conflitto incessante per accaparrarsi e controllare i ricchi giacimenti minerari. Il 2013 è stato l’anno più...
audio
L’Italia rafforza la sua presenza militare

Niger: bastione italiano nel Sahel

Nello scacchiere Sahel, tenuto sotto torchio da continui attacchi jihadisti, persecuzioni politiche dei regimi, violazioni di diritti umani, mancanza di prospettive per i giovani, commercio di armi e droga, tratta dei migranti e cambiamenti...
Riflessioni sull’Enciclica “Laudato Si’”

“Sappiamo che le cose possono cambiare”

Dalla Laudato Si’ ai nostri giorni Dal 2015, quando l’Enciclica è stata pubblicata, fino a oggi, la realtà del mondo è cambiata molto. Il documento ha avuto grande consenso da parte della società civile, ma...
In concessione alla Cina 100 ettari di spiaggia e foresta protette

Sierra Leone, ambiente sacrificato in nome del “progresso”

Un altro passo – lungo e invadente – verso la distruzione dell’ambiente e della biodiversità in Africa, in nome del progresso e dello sviluppo. Questa volta accade in Sierra Leone, dove il governo ha...
I migranti usati come mezzo di scambio

Ceuta: il ricatto del Marocco alla Spagna e all’Europa

La tensione tra Spagna e Marocco si è progressivamente ridotta nel corso della giornata di ieri, 19 maggio, e il governo spagnolo ha espresso la sua soddisfazione quando la polizia marocchina ha ripreso la...
In Francia un vertice per rilanciare le economie del continente

Afriche da ossigenare

Una quindicina di leader africani, diversi alti funzionari europei e una dozzina di rappresentanti di organizzazioni internazionali si sono dati appuntamento a Parigi, il 18 maggio, per esaminare lo stato di salute delle economie...
Bocciate dal massimo tribunale le modifiche costituzionali

Kenya: riforme nella bufera

Da oltre tre anni in Kenya si discute di una riforma costituzionale conosciuta come BBI (Building Bridges Initiative - Iniziativa per la costruzione di ponti). Si tratta di una proposta che ha l’obiettivo di...
Guinea-Bissau / Il presidente portoghese oggi nella capitale ex colonia

Marcelo Rebelo de Sousa: non è una visita di cortesia

Da qualche anno a questa parte le visite dei vari capi di stato (o di governo) portoghesi nei territori africani che erano state colonie portoghesi si svolgono in un clima di grande cordialità e...
Conflitto Israele - Palestina

Egitto, un mediatore poco credibile

Questa volta non sarà l’Egitto a fermare i raid israeliani su Gaza. Nonostante gli sforzi diplomatici annunciati con l’invio di una delegazione egiziana a Gerusalemme il 13 maggio, Israele ha rifiutato qualsiasi mediazione per...
Un caso scuola su come funziona il “Sistema Italia”

Italia-Zambia e il business “assicurato” delle armi

Ci sono espressioni verbali, spesso misteriose, che talvolta si colorano di risultati grotteschi. Una di queste è “Sistema Italia”. Ma che vorrà mai dire? La cronaca ci offre un caso scuola eloquente. Riguarda lo...
audio
Ancora senza responsabili i massacri del 3 giugno 2019

Sudan: nessun futuro senza giustizia

L’immagine del Sudan odierno, due anni dopo la caduta del trentennale regime islamista di Omar El-Bashir, è quella di un paese che cerca disperatamente di risollevarsi e di trovare un suo nuovo equilibrio economico,...
Interviene il responsabile immigrazione dell’Arci

Migranti, l’Italia in alto mare

Le dichiarazioni in parlamento del presidente del Consiglio Mario Draghi a proposito dell’immigrazione lasciano ancora una volta l’amaro in bocca. Il presidente europeista ci ripropone la stessa ricetta contenuta nella proposta di Patto europeo...

Il governo italiano revochi le licenze per forniture di armi a Israele

La repressione, i lanci di missili, le rappresaglie ed i raid arei che si stanno susseguendo tra Israele e territori palestinesi, con le conseguenti perdite di vite umane soprattutto tra la popolazione civile, mostrano...
Non c’è solo la crisi nel Tigray

Etiopia. Scontri tra oromo e amhara: conflitto interetnico o violenza opportunistica?

Nel mese di aprile sono proseguiti gli scontri nello stato regionale dell’Amhara e, in particolare, nella Zona Speciale di Oromia, un’unità amministrativa a statuto speciale, localizzata al confine con gli stati regionali di Oromia...
Termina il mese sacro per l'islam / Una testimonianza dall’Egitto

Ramadan ancora serrato

“Ramadan karim, Ramadan karim” (il nobile Ramadan) è lo slogan che si poteva sentire ogni giorno per le strade del Cairo. In tutto il paese il Ramadan è un evento religioso e sociale molto...
audio
Stato d’assedio e fronte comune per la sicurezza

Rd Congo: l’ora dell’Est

Nelle martoriate terre dell’Est il nuovo governo della “Union Sacrée”, messo in piedi dal presidente Felix Tshisekedi, smarcatosi ormai dal controllo dell’ex uomo forte del paese, Joseph Kabila, prova, almeno sulla carta, a fare...
Un parlamento al servizio di se stesso

Mozambico, i deputati si votano il vitalizio

Il parlamento mozambicano si chiama Assembleia da República, ma in molti preferiscono chiamarlo “casa del popolo”. Si tratta, probabilmente, di una reminiscenza di stampo marxista-leninista, di quando Samora Machel (leader del Fronte di liberazione...
Nasce il progetto Stop Atèné

In Repubblica Centrafricana una barriera contro le fake news

La lotta contro la manipolazione dell’informazione, o lotta contro le fake news, è una nuova forma di giornalismo sempre più in voga in Centrafrica, che ha preso avvio in un contesto in cui il...
video
In Africa solo l’1% delle dosi somministrate a livello mondiale

Covid-19: la vaccinazione segna il passo

L'Africa è l'unica regione al mondo ad aver sviluppato una strategia continentale unificata per far fronte alla pandemia di coronavirus. Una strategia che ha prodotto risultati, ha fatto sapere il capo dell'Organizzazione mondiale della...
Esce oggi il documento di Papa Francesco “Antiquum ministerium”

Per compagno il vangelo

Quel far risuonare nelle periferie del mondo il cuore del vangelo, messaggio che ancora affascina diverse popolazioni che lo ascoltano per la prima volta o che dischiudono finalmente orecchie e cuori alla sua novità,...
Il messaggio in un video sui social

Etiopia: il patriarca copto denuncia un genocidio nel Tigray

Venerdì scorso, 7 maggio, mentre il parlamento etiopico decideva di bollare come movimenti terroristici il Tplf (Fronte popolare per la liberazione del Tigray, il partito che di fatto ha governato l’Etiopia dal 1991 al...
Mali e Burkina tentano la strada del dialogo

Sahel: con i jihadisti trattative in corso

Il rapimento del giornalista francese Olivier Dubois avvenuto a Gao, città del nord del Mali, rilancia tutte le questioni legate alla possibilità di negoziato tra governi saheliani e ribelli jihadisti. Da mesi sia in...
Chiesa, armi e banche / Parla il presidente di Pax Christi

Mons. Ricchiuti: “La Cei cambi banca, Unicredit è armata”

A un certo punto della chiacchierata, imbocca una direzione inattesa. E racconta. «Il 4 agosto del 2020 con Renato (Sacco, coordinatore nazionale di Pax Christi, ndr) siamo stati ospiti, a Roma, del ministro della...
Etiopia / Parla il coordinatore regionale del Jesuit Refugees Service

“In Tigray situazione grave, serve pace e riconciliazione”

La crisi etiopica non fa più notizia. Sono passati ormai sei mesi da quando, all’inizio dello scorso novembre, il primo ministro Abiy Ahmed ha ordinato all’esercito nazionale di intervenire per ridurre alla ragione il...
29,100FansMi piace
23,472FollowerSegui
1,640IscrittiIscriviti