Libri

Ti manda a sbattere sul basso costo di certi prodotti al supermercato e subito li collega al costo troppo basso del lavoro. Ti fornisce elementi per interrogarti se davvero sei complice di un sistema fondato sul lavoro di para-schiavi (in gran parte migranti che non hanno possibilità di contrattazione:...

Rwanda. I giorni dell’oblio

È sempre opportuno e utile – in particolare per l’opinione pubblica italiana che tende a rimuovere ciò che accade fuori dai confini patrii – tornare sul genocidio avvenuto in Rwanda nel 1994, che costò la vita a non meno di 500mila persone in gran parte di etnia tutsi ma...
La schiera degli ambasciatori alla Luca Attanasio (ucciso nella Repubblica democratica del Congo il 22 febbraio 2021), almeno in Africa, è più corposa di quello che può sembrare agli occhi distratti dell’opinione pubblica. Sono persone attive e presenti tanto in ufficio quanto sul campo. Sono tipi di ambasciatori che...
Per le strade di Elmina, Saidiya Hartman è una obruni, una straniera. È una donna nera come le tante che incontra per strada. Ma il nero non la rende come loro. Le ghaneane che incrocia lo capiscono da uno sguardo che non è una nera africana. La terra dei...
Per essere una indagine “a tutto campo” risulta un po’ smilza. Specie quando pretende di tracciare in poche pagine i contesti storici e culturali che dovrebbero far comprendere le origini della mafia nigeriana. Il testo risulta più efficace quando l’autore, che per trent’anni è stato al servizio del Raggruppamento...

A casa

Una profuga siriana e un’ostetrica greca. Due storie femminili che si intrecciano in un graphic novel. Mona è la donna in fuga, che lascia la Siria, attraversa il mare in gommone, arriva Lesbo e poi ad Atene; Monika è la donna che si arrabatta per vivere, barcamenandosi tra lavoro...

Prima gli italiani (sì, ma quali?)

I tentativi per arrivare a “fare gli italiani”, dopo aver “fatto l’Italia”, sono stati innumerevoli, Francesco Filippi li racconta in un interessante excursus storico in cui si contano più fallimenti che successi, a dire il vero. Eppure, questo mito dell’italianità è duro a morire e imperversa fino ai giorni...
L’autore, fondatore del Movimento per la decrescita felice, ci ha abituato ad argomentazioni nette quanto motivate. La crisi sanitaria ed economica indotta dal Covid-19 si intreccia con la crisi ecologica, determinata da un modello che pratica una crescita economica non sostenibile. Saremmo dunque al declino di una fase storica...
Due giornalisti ricostruiscono il primo anno della pandemia (marzo 2020-marzo 2021) quasi tenendo un diario, del Curatolo scrivendo dal Kenya dove vive e Ferrari dal suo desk all’agenzia Agi. Ne esce uno spaccato di come i diversi paesi hanno affrontato la crisi del Covid-19, come hanno reagito al lockdwon...

La ladra di parole

The girl with louding voice è diventato, in Inghilterra e negli Stati Uniti, un caso editoriale. Le premesse che il primo romanzo della nigeriana Abi Daré, avesse successo erano nell’aria da tempo: da quando, nel 2018, vinse il premio internazionale Bath Novel Award nella sezione manoscritti inediti. Chi aveva...

Le impazienti

«“Pazienza figlie mie! Munyal! Questo è l’unico valore del matrimonio e della vita. Questo è l’autentico valore della nostra religione, dei nostri costumi del nostro pulaaku. Fate che sia parte della vostra vita futura». È l’attacco del romanzo. Basta leggere qualche pagina per inanellare domande. Se la pazienza è...
Il cardiologo Dante Carraro è anche don Dante, dal 2008 direttore dell’ong Medici con l’Africa Cuamm. Due passioni, la medicina e il sacerdozio, che sono maturate consecutivamente. In queste pagine racconta di sé e del suo lavoro con l’Africa. La sua penna s’incrocia con quella dello scrittore Di Paolo....
Uno strumento analitico per approfondire le tematiche del microcredito e per comprendere come concretamente contribuisce a ridurre la povertà e la disuguaglianza intervenendo sull’esclusione finanziaria. Una lettura impegnativa e tuttavia abbordabile non solo da chi si occupa del tema per ragioni professionali o di studio ma anche dai tanti...
Cosa collega la rivoluzionaria anarchica russa Vera Ivanovna Zasulich, processata per terrorismo nel 1878, alle stragi di Boko Haram e al-Shabaab in Africa? Apparentemente nulla. Eppure un filo, sottilissimo, collega questi due mondi: va oltre la «mascolinizzazione della radicalizzazione e del terrorismo», sbrogliandosi dalla visione stereotipata delle donne «vittime,...
Dunque un’altra biografia sul simbolo della lotta nonviolenta contro il razzismo negli Stati Uniti e nel mondo. Prima che il lettore si chieda se era davvero necessaria, l’autore – docente di Scienza politica all’Università La Sapienza di Roma – precisa il suo intento: «Restituire a King una complessità e...
L’autore, critico e storico del cinema, propone un’interessante riflessione sul cinema afroamericano contemporaneo come atto politico di resistenza in uno scenario dove la questione razziale è riesplosa con violenza dopo l’omicidio di George Floyd, ucciso dalla polizia a Minneapolis (Minnesota) il 25 maggio 2021. Con riferimenti al pensiero critico di...

Al cuore della migrazione

“Partiamo quando abbiamo vissuto in campi / Quando siamo l’ultimo dei Mohicani / Quando non c’è più da bere né da mangiare / Quando capiamo che non c’è più da scherzare”. Sono i versi iniziali della poesia Partiamo di Magyd Cherfi, francese, autore del gruppo rock Zebda. Il suo contributo...
Il dibattito sul genocidio rwandese del 1994 (almeno 500mila morti in gran parte di etnia tutsi), sulle cause scatenanti e sulle ricadute nella regione dei Grandi Laghi, è tutt’altro che concluso. La ricerca storica – e in parte anche le inchieste giornalistiche – dovranno tentare di fornire delle risposte, mentre...
È l’ultimo libro postumo di Massimo Campanini, grande esperto di storia contemporanea dei paesi arabi. Scritto a quattro mani con Marco Di Donato, ricercatore all’Unione delle Università del Mediterraneo (Unimed), ricostruisce i retroscena che portarono nel 1956 il presidente egiziano, Gamal Abdel Nasser, alla decisione di nazionalizzare il Canale...
L’attentato avvenuto a Macerata il 3 febbraio del 2018 per mano di Luca Traini, che fece fuoco su un gruppo di persone di origine africana, poteva passare alla storia e alle cronache come terroristico. Poteva, ma non è stato così. Nonostante un tweet di Roberto Saviano avesse marchiato l’avvenimento...
Geografa dell’Università di Angers, esperta di migrazioni e discriminazione di genere, francese di origine marocchina, l’autrice ha condotto una ricerca a partire dal 2008 sul percorso migrante delle lavoratrici marocchine impiegate in agricoltura, in particolare nella raccolta delle fragole, nella provincia spagnola di Huelva. Il senso del suo lavoro: «Bisogna...
«Fornire una riflessione su questi ultimi dieci anni, analizzando come è cambiata l’immigrazione e come essa ha contribuito a trasformare l’Italia. Possiamo affermare non solo che l’immigrazione è una componente strutturale della società e dell’economia italiana ed europea ma anche che questo fenomeno sembra ormai irreversibile, specie nel contesto...

Il mare sottosopra

Una crociera per il Mediterraneo, regalo di Natale della madre a Rose e i suoi figli. È questo l’evento che cambia la vita alla protagonista del libro, che tutto si aspetta da questo viaggio tranne di andare incontro a qualcosa che le modificherà l’esistenza. La modificherà a lei e...
Era una persona seria, Gino Filippini. E questo lo si era capito. A 28 anni, nel 1967, è partito come volontario per il Burundi: «L’impatto mi segnò così profondamente da indurmi a rimettere in gioco tutto; mi chiedevo qual era il senso da dare alla mia vita, che cos’era...
Andiamo tutti al supermercato e compriamo del cibo, con una certa attenzione al Made in Italy, senza farci troppe domande su come arriva sulle nostre tavole. E quando ce le facciamo, rimangono il più delle volte sospese o prigioniere della liturgia delle ingiustizie che bisogna sconfiggere (senza sapere bene...

Cosa loro, cosa nostra

Il rischio, con le nuove mafie d’origine straniere presenti in Italia, è ripetere l’errore che gli americani fecero con Cosa nostra: ritenere che fosse un’organizzazione criminale importata dagli immigrati, che niente avesse a che vedere con il tessuto economico e sociale autoctono. Cosa loro, non cosa nostra. Un ritardo...
Cominciamo con la definizione proposta dagli autori: Peppoloni, ricercatrice all’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia; Di Capua, geologo dello stesso istituto. «Geoetica è la ricerca e la riflessione sui valori che sono alla base di comportamenti e pratiche appropriati, ovunque le attività umane interagiscano con il sistema Terra». Il...

Baciammo la terra

Oggi l’autore vive ad Hargeysa, capitale del Somaliland, regione del nord della Somalia autoproclamatasi stato indipendente. Ha fondato un’associazione che ha lo scopo primario di convincere i giovani a non emigrare in Europa. Il libro racconta la sua esperienza di migrante, una sorta di diario del tragitto che lo ha...
«I discepoli di Gesù sono tanto più credibili quanto più assumono la povertà come stile di vita; quanto più lottano contro le ingiustizie che generano la povertà; quanto più condividono le ricchezze da fratelli e riscattano la situazione dei poveri. Esistono quindi povertà da scegliere, povertà da combattere e...
L’autrice, missionaria fidei donum delle diocesi di Reggio Emilia, ha vissuto gli ultimi 12 anni della sua vita lavorando nell’ospedale psichiatrico di Manakara, cittadina costiera del sudest del Madagascar. Ospedale che tutti conoscono come Ambokala, che significa “là dove crescono le patate dolci”. Definisce il suo libro «una raccolta...
29,100FansMi piace
23,472FollowerSegui
1,640IscrittiIscriviti