Libri

Diamo un nome alle guerre che si combattono nel continente africano, valutiamone il contesto e individuiamone le connessioni regionali. Perdiamo l’abitudine di rubricarle tra gli eventi genericamente “tribali”, cioè incomprensibili e quindi dimenticabili. Cerchiamo di capire se e perché il mestiere della guerra – che è andato privatizzandosi, in...
Lo hanno chiamato Quaderno, queste centocinquanta pagine di storie e fotografie. Ma potrebbe chiamarsi benissimo caleidoscopio, tante sono le luci che racconta. Luci e ombre certo, che si mescolano ad analisi e dati per offrire una prospettiva plurima di un fenomeno spesso letto e affrontato in maniera superficiale, di...
Ci si muove dall’Italia al Libano, dall’Argentina al Marocco, dalla Croazia al Vietnam, dall’Arizona alla Scandinavia, dal Messico all’Uganda. Un viaggio fatto di parole e di fotografie, un percorso che secondo Luca Mercalli aiuta «a prendere coscienza della situazione ambientale già compromessa che viviamo su questo pianeta e poi...

Il diritto di non emigrare

Maurizio Pallante, come recita la quarta di copertina, si conferma in questo libro «un eretico e un irregolare della cultura». Non gira attorno alle parole e, in poco più di cento pagine, offre un’analisi lucida e critica su cosa muove un fenomeno complesso e storico come le migrazioni: l’ipocrisia...
C’è un sistema economico-finanziario che crea povertà. E ci sono alcuni personaggi straricchi – frutto di questo sistema e della logica capitalistica e privatistica – che da almeno una ventina d’anni propongono la filantropia come criterio per «rendere questo mondo un luogo migliore». E in questo modo hanno invaso il...

Rwanda, l’eloge du sangue

Il postulato di Paul Kagame, presidente del Rwanda, ma prima di tutto capo militare e leader del Fronte patriottico rwandese (Fpr), si fonda sul fatto, tutto da dimostrare, che a partire dal genocidio del 1994 si sia creato nel paese dei Grandi Laghi uno spartiacque: da una parte i...
«Lo sa che io sono agnostico?», chiede Carlo Petrini a papa Francesco. La risposta: «Agnostico pio. Lei ha pietà per la natura e questo è un atteggiamento nobile». È un passaggio del primo dei dialoghi tra Petrini, gastronomo ed «ex comunista» e Francesco avvenuto il 30 maggio 2018. Un dialogo...
I tratti salienti della vita di un cristiano che si è battuto per la pace e la giustizia. Il vescovo brasiliano (1909-1999) è stato un punto di riferimento per la Chiesa universale. Molto noto in Italia, come ricorda in prefazione mons. Luigi Bettazzi, negli ultimi anni il suo insegnamento...

Il signore gentile

Come operatore dell’Alto commissariato della Nazioni Unite per i rifugiati per circa trent’anni, l’autore ha avuto modo di conoscere alcuni paesi africani (Somalia, Rd Congo, Angola, Camerun, Sudafrica) e di valutarne le diverse dinamiche sociali e politiche. Queste pagine di memorie sono piuttosto autocentrate, nel senso che il vissuto...
Il volume raccoglie tutti i testi collegati all’interesse marcato di Carlo Maria Martini (1927-2012) per i dialoghi ecumenici e interreligiosi, a partire dai rapporti con il mondo ebraico, per continuare con le iniziative ecumeniche e per chiudere con gli interventi connessi alle relazioni con le altre religioni (soprattutto l’islam,...
Definisce il libro «materiale istruttorio. Domande più che risposte». Ma sono domande dense che scavano in profondità i meandri dei Centri di permanenza per i rimpatri (Cpr), dove sono trattenuti i migranti «privati della libertà personale in assenza di un reato, un’autentica bestialità giuridica inaugurata una ventina di anni...

I più grandi

Dulce. Un nome che evoca tenerezza, sorrisi, morbidi abbracci. Dulce è il nome della cantante dei Super Mama Djombo, leggendaria band della Guinea Bissau, colonna sonora del paese dalla fine degli anni Settanta. Esiste davvero Dulce Neves, come quasi tutti i personaggi di I più grandi, romanzo del francese Sylvain...
L’autore ha più vocazioni e le sta sperimentando. Giornalista, operatore in centri di accoglienza per richiedenti asilo, fondatore di una scuola di italiano per migranti… Il libro raccoglie undici articoli, che in qualche caso sono dei saggi, pubblicati sulle riviste Lo straniero e Gli asini fra il 2000 e...
Il 24 agosto del 1989 è per la storia delle immigrazioni in Italia una sorta di data spartiacque. A partire da quella notte, nel nostro paese, c’è un prima e un dopo. Il durante è dato dall’omicidio e dai funerali del giovane sudafricano Jerry Essan Masslo. Oggi, Masslo sarebbe...
L’ambizione è la solita. Scrivere un libro «per sgombrare l’Africa dai luoghi comuni, slogan, risposte facili e stereotipate». Con a braccetto l’altro immancabile proposito: «Un libro per tutti, perché non mi interessa essere un intenditore per pochi intimi». Ci è riuscito Giuseppe Mistretta, direttore alla Farnesina per l’Africa subsahariana, già...

Le vite che nessuno vede

«Il giornalista è uno straniero intimo. Ogni volta che entro in un universo altro, ho bisogno di capire una cosa cruciale: quando qualcuno mi presenta il suo mondo, che cosa mi mostra e che cosa non mi mostra? Su quali strade mi porta? Che parole usa per nominare il...
Questo libro dovrebbe stuzzicare l’interesse di due tipi di lettori. Coloro che sono appassionati di politica (e magari sono anche direttamente impegnati) e che fin dalle scuole superiori hanno capito che la categoria “popolo” può essere sì sbandierata nelle manifestazioni di piazza o strattonata in discussioni ideologiche, ma che...
L’autore è uno scienziato inglese – ha studiato genetica ed evoluzione all’University College London – ed è un divulgatore scientifico. Sostiene che «questo libro è un’arma. È stato scritto per fornire gli strumenti scientifici necessari ad affrontare le questioni relative alla razza, ai geni e alle origini. È la...
È il catalogo di una mostra singolare, nato dalla passione per l’Africa. Gli autori, due medici e un appassionato di storia, tutti e tre di Torino, sono prima di tutto dei viaggiatori che da oltre trent’anni frequentano il mondo africano. Pescando dalla loro collezione di poggiatesta – «oggetti d’uso...
Uno sconosciuto, con il pettorale numero 11, che poco prima dell’inizio della gara decide di togliersi le scarpe e di correre a piedi nudi come ha sempre fatto. Lo decide anche a rischio di litigare con il suo allenatore che gli fa un po’ da padre e che gli...
Non ci sono scorciatoie per evitare che la vicenda di Giulio Regeni – dottorando all’Università di Cambridge, si trovava in Egitto per svolgere una ricerca sui sindacati indipendenti: è stato rapito e ucciso tra gennaio e febbraio 2016, il corpo con evidenti segni di tortura trovato lungo l’autostrada che...

La felicità è come l’acqua

Sembra non l’abbia mai lasciata la Nigeria dove è nata e da dove è partita all’età di 10 anni per trasferirsi con la famiglia negli Stati Uniti. Chinelo Okparanta, classe 1981, nella collezione dei suoi racconti La felicità è come l’acqua, dimostra infatti di conoscere bene dei luoghi dove...
Revue Noire è stata un rivista straordinaria che ha avuto un ruolo determinante nel cambiare l’immagine dell’arte e della creatività africane, liberandole dalla patina coriacea di primitivismo in cui una narrazione pregiudiziale le aveva avvolte sin dai tempi di Magiciens de la Terre (1989) e in realtà anche prima. Fondata...
7.426 episodi di razzismo in dodici anni. È con questo flash che il V Libro bianco sul razzismo in Italia fotografa il volto intollerante del Belpaese. Un flash che raccoglie le segnalazioni arrivate all’associazione Lunaria dal 1° di gennaio 2008 al 31 marzo 2020. Segnalazioni che, ovviamente, danno una fotografia...
L’editore ha pensato bene di pubblicare, a oltre dieci anni di distanza dalla prima uscita, una nuova edizione di un saggio che ragiona di economia attraverso un’analisi della cultura economica di due santi, Benedetto da Norcia e Francesco d’Assisi. Gli autori, entrambi professori ordinari di economia, nell’introdurre la nuova...
Prendere un angolo tutto sommato angusto – quello della possibilità di “fare impresa” in Africa – e provare a dare una qualche risposta nientemeno che ai problemi dello sviluppo e delle migrazioni. Una scelta legittima, naturalmente, ma che andava perseguita fino in fondo senza perdersi in sintetiche disquisizioni di...

La danza dell’orice

In tanti hanno scoperto l’esistenza degli zoo umani l’anno scorso, quando nelle sale è uscito Dilili a Parigi, l’ultimo lavoro d’animazione di Michel Ocelot. La piccola Dilili è a Parigi per partecipare, con altri africani e caraibici, all’Esposizione universale del 1931. Partecipare nel senso di essere messa in mostra,...

Misticismo copto

Utilizzare l’arte della fotografia per entrare in sintonia con la spiritualità. Spingere l’obiettivo a fondo, fin dentro chiese scavate nella roccia, per scoprire che anche lì, nel profondo della terra, la fede può far brillare ogni cosa. C’è la sacralità dei piccoli gesti, il silenzio e la riflessione e...
Non solo Amazon. Nel continente africano già da un po’ le librerie online fanno a gara per farsi notare. Due i principali scopi dichiarati da quelle che si annoverano ancora nel campo delle start up: avvicinare sempre più persone, soprattutto giovani, alla lettura e fornire una gamma di scelta...
Il racconto evangelico dell’Annunciazione nel corso dei secoli ha ispirato una miriade di poeti, teologi, filosofi e artisti. La maggior parte sono cristiani ma vi sono anche non pochi musulmani che a partire da Maometto sono rimasti affascinati dal mistero del concepimento verginale di Gesù. Ne dà testimonianza il libro...
29,100FansMi piace
23,472FollowerSegui
1,640IscrittiIscriviti