Categoria: Algeria
Algeria
15 Marzo 2021
Stabile il commercio di armi, ma cresce nel Sahel
Per la prima volta dal 2001-2005, non è cresciuto il volume dei trasferimenti d’arma tra paesi. Ha inciso il calo di vendite di Russia e Cina. In Africa, però, sono esplose le importazioni in Burkina Faso e in Mali (+669%) grazie ai trasferimenti finanziati anche dall’Europa. Egitto (+136%) e Algeria (+64%) sono tra i principali importatori al mondo. L'Italia decima in classifica tra gli esportatoriRapporto Sipri
Gianni Ballarini
Algeria
10 Marzo 2021
Donne algerine, cuore dell’Hirak
Imponente manifestazione ad Algeri e in altre città del paese, in occasione della Giornata internazionale della donna, per chiedere l’abrogazione del codice di famiglia e diritti sociali per tutte le donne algerineIn migliaia in piazza l’8 marzo
Giuseppe Acconcia
Algeria
09 Marzo 2021
Algeria: Macron riconosce l’assassinio di Ali Boumendjel
L’ammissione di responsabilità di Parigi nell’uccisione del leader indipendentista va inserita nel contesto del rapporto sulla colonizzazione e la guerra d’Algeria, commissionato dal presidente francese a uno storico di origini algerine. Un rapporto che continua a far discutereParziale mea culpa della Francia sui crimini del colonialismo
Luciano Ardesi
Algeria
22 Febbraio 2021
“Le scelte del presidente sono solo fumo negli occhi”
La decisione di sciogliere il parlamento, di rinnovare il governo e di concedere la grazia a una trentina di membri dell’ Hirak è stata letta come un passo verso il pluralismo democratico. Ma non è così per l’attivista rifugiatosi in Francia. «Il sistema di potere algerino non è cambiato. È solo una manovra politica per distogliere l’attenzione della gente dai veri problemi».Algeria /Intervista al militante Hirak Mohammed Benaissa
Filippo Ivardi Ganapini
Algeria
29 Gennaio 2021
E se la soluzione arrivasse da Algeri e Rabat?
Milioni di sfollati. Attacchi terroristici. Reti criminali. Conflitti etnici. Una regione, quella saheliana, militarizzata ma ingovernata. Un possibile sbocco potrebbe giungere dai due storici rivali maghrebini. È la proposta rilanciata da un report del SipriCrisi saheliana / Analisi dell’Istituto internazionale di ricerche sulla pace di Stoccolma
Gianni Ballarini
Algeria
22 Dicembre 2020
La politica del cuscus
Con la richiesta congiunta presentata da due rivali storici, Algeria e Marocco, insieme a Tunisia e Mauritania, i quattro paesi del Maghreb hanno unito le forze, superando annosi contrasti, per un obiettivo comuneIl piatto nordafricano dichiarato dall’Unesco patrimonio mondiale dell’umanità
Giuseppe Acconcia
Algeria
17 Dicembre 2020
Rivoluzioni in stand by
Le prime sommosse popolari si sono avute nel novembre del 2010 a Gdeim Izik, nel Sahara Occidentale occupato dal Marocco. Poi in serie, nel 2011, Tunisia, Egitto e Libia. Chi o quale sistema è al potere un decennio dopo nei paesi dell’area? Nordafrica/ Potere e popolo. Le rivolte 10 anni dopo
Luciano Ardesi
Algeria
10 Dicembre 2020
Henri Teissier, pioniere del dialogo interreligioso
Il suo corpo dal 9 dicembre riposa nella basilica Notre Dame d’Afrique, ad Algeri, nella terra nella quale professò un cristianesimo ‘vivente’, amico del popolo islamico che usciva con sofferenza dalla lotta per l’indipendenza del paeseIl ricordo dell’arcivescovo emerito di Algeri
Giuseppe Scattolin
Algeria
06 Novembre 2020
Algeria, l’ultimo saluto a Lakhdar Bouregaa
Aveva combattuto fino all’ultimo. Prima contro i colonialisti francesi, poi contro il regime militare di Boumédiène e infine come icona del movimento di protesta popolare Hirak. La sua ultima battaglia è stata contro il Covid-19Scomparso a 87 anni l’eroe della resistenza
Luciano Ardesi
Algeria
31 Ottobre 2020
Una Costituzione a stretto regime
Gli algerini vanno al voto referendario il giorno della festa nazionale che ricorda l’inizio della lotta di liberazione del paese contro la Francia. La nuova carta fondamentale è stata scritto su misura per il sistema che da sempre governa il paese. Poche le aperture al movimento Hirak, che da un anno incalza il potere. Preoccupano le condizioni di salute del presidente, ricoverato in Germania. Algeria / Il referendum del 1° novembre
Luciano Ardesi