Algeria

Algeria, scontri pilotati?

Tensioni a Bordj Badji Mokhtar Un banale incidente ha incendiato la comunità araba e quella tuareg. Si contano morti e feriti. È accaduto nel sud paese, al confine con il Mali, in una località fortemente...

Per gli eserciti è sempre “primavera”

Nordafrica / La ramificazione militare Un’anticipazione delle analisi che usciranno su Nigrizia di settembre. Algeria, Egitto e Libia fondano le loro istituzioni sulle forze armate. In Tunisia decisive per la cacciata di Ben Ali. Al di...

Milano, Saipem condannata per tangenti in Nigeria

Caso Tskj Circa 182 milioni di dollari in tangenti ai funzionari nigeriani. Condannata per corruzione internazionale, Saipem, controllata del gruppo Eni, deve pagare 600 mila euro di multa, mentre saranno confiscati 24,5 milioni di euro...

La primavera degli eserciti

Nordafrica La bussola politica della nazioni nordafricane è, non da oggi, determinata dai poteri militari. Che fanno e disfanno regimi. L’intervento dei militari egiziani che il 3 luglio hanno destituito il presidente Mohamed Morsi è solo...

Il primato della leggerezza

Il nuovo romanzo di Amara Lakhous Da un incontro alla libreria Marcovaldo, Parigi. L’autore di origini algerine è sostenitore di una “cittadinanza della lingua”, come scelta estetica e politica da contrapporre alla semplice cittadinanza “di...

Algeri si prepara al dopo-Bouteflika

Acque agitate Il presidente in carica dal 1999, malato da tempo, è ricoverato in un ospedale di Parigi. L’opposizione ne chiede la destituzione. Ed è partita la lotta di successione, in vista del voto del...

Il pugno “duro” di Algeri

Assalto a In Amenas, le reazioni «Non trattiamo con i terroristi» è il commento del governo algerino al fallimento del maxi blitz delle forze speciali all’installazione di In Amenas. Tra movimenti di sostegno, indifferenza e...

Algeria indipendente, più protesta che festa

Paese instabile Gran parte della popolazione è estranea ai festeggiamenti per i 50 anni d’indipendenza. Prevalgono la preoccupazione e il malcontento per la difficile situazione economica e il terrorismo islamista. In piazza anche le Guardie...

Algeria, uno schiaffo alla “Primavera araba”

Dopo le politiche del 10 maggio Il voto per il rinnovo della camera bassa, pur contestato dalle formazioni islamiche, conferma la leadership del presidente Bouteflika e del suo partito. Una scelta di continuità. Fanno discutere...

Algeria, urne fredde

Vigilia elettorale Le legislative di giovedì 10 maggio sembrano non coinvolgere la popolazione. Si rischia un massiccio astensionismo, nonostante i richiami del presidente Bouteflika. In campo 44 partiti, 7 di matrice islamica. Osservatori di Unione...

Ben Bella, una vita attraverso la storia africana

Figura simbolo Il primo presidente dell’Algeria è morto l’11 aprile 2012, ad Algeri. Ahmed Ben Bella, eroe della lotta contro il colonialismo francese, è mancato nel momento in cui il suo paese si appresta a...

Berberi senza primavera

Da Nigrizia di febbraio 2012: Nord Africa, una minoranza ancora ai margini I cambiamenti politici che stanno attraversando Libia e Tunisia e interessano anche Algeria e Marocco, sembrano non riguardare il popolo degli “uomini liberi”....

Vacche magre

Da Nigrizia di novembre 2011: primavera nord-africana / Ricadute economiche Le trasformazioni politiche in atto (e le inevitabili incertezze connesse) stanno causando contraccolpi sul tessuto economico. Si va dallo stallo dell’Egitto al rischio recessione della...

Algeria, una rivolta in stand by

Da Nigrizia di aprile 2011: il paese vive una situazione diversa rispetto a Tunisia ed Egitto Gli algerini hanno già vissuto la rivoluzione nel 1988. Oggi non cercano la spallata, ma un cambiamento vero, con...

Maghreb: saldi di regime

Da Nigrizia di febbraio 2011: la caduta dell’“imperatore” tunisino La rivoluzione tunisina, con il crollo e l’addio di Ben Ali, i moti popolari in Algeria e Sahara Occidentale, i morti in Egitto: sono tutti fatti...

Cade Mubarak

Decisivo l’intervento dell’esercito Il presidente egiziano Hosni Mubarak e la sua famiglia hanno lasciato il Cairo, nel primo pomeriggio, spostandosi a Sharm el Sheik, accompagnati da Sami Hafez Enan, capo di stato maggiore dell'esercito egiziano....

Maghreb, rabbia giovane

Il futuro che non c’è Che succede alle giovani generazioni in Tunisia e Algeria? Tre settimane dopo il tentato suicidio di un giovane venditore ambulante nella regione di Sidi Bouzid, le manifestazioni continuano. All’origine del...

Tibhirine: sono sempre qui

Da Nigrizia di dicembre 2010: sette monaci, una storia, un film Uccisi quattordici anni fa, ma ancora ben presenti. La gente che vive sulla catena montuosa dell’Atlante (Algeria) non dimentica la vicenda e la testimonianza...