Marocco

Tahar Ben Jelloun e sua maestà

Polemiche Quando si tratta di Sahara Occidentale – ex colonia spagnola occupata dal Marocco – lo scrittore tira in ballo l’Algeria e si dimentica del sovrano marocchino Mohammed VI. Lo ha fatto anche su l’Espresso....

Sahara Occidentale, fosse comuni

Conflitto dimenticato Rinvenute nella zona di Fadret Leguiaa, costituiscono un’ulteriore prova dei massacri compiuti dal Marocco tra il 1975 e il 1991 nella guerra di aggressione che ha opposto Rabat al fronte Polisario. Presentata una...

La primavera degli eserciti

Nordafrica La bussola politica della nazioni nordafricane è, non da oggi, determinata dai poteri militari. Che fanno e disfanno regimi. L’intervento dei militari egiziani che il 3 luglio hanno destituito il presidente Mohamed Morsi è solo...

Commercio Marocco-Ue: i conti tornano

Nuovi accordi di libero scambio industriali e agricoli È iniziata, dallo scorso primo marzo, una nuova era di rapporti economici tra Marocco e Ue. Dopo la liberalizzazione in febbraio degli scambi agricoli, un nuovo accordo...

Marocco: il re degli affari

El Pais bandito dal Marocco Assente dalla scena politica, ma onnipresente nell’economia. Palazzi, auto di lusso, aerei privati e una fortuna da 2,5 miliardi di dollari. Questo è il ritratto che El Paìs propone del...

Berberi senza primavera

Da Nigrizia di febbraio 2012: Nord Africa, una minoranza ancora ai margini I cambiamenti politici che stanno attraversando Libia e Tunisia e interessano anche Algeria e Marocco, sembrano non riguardare il popolo degli “uomini liberi”....

Vacche magre

Da Nigrizia di novembre 2011: primavera nord-africana / Ricadute economiche Le trasformazioni politiche in atto (e le inevitabili incertezze connesse) stanno causando contraccolpi sul tessuto economico. Si va dallo stallo dell’Egitto al rischio recessione della...

Nord Africa: e la chiamano primavera…

Da Nigrizia di settembre 2011: difficile cambio di stagione A nove mesi dalle prime manifestazioni, nel mondo arabo la democrazia continua a restare un miraggio. Proseguono le manifestazioni di piazza in Tunisia, Marocco ed Egitto....

Mohammed VI sempre al di sopra della Costituzione

Monarchia e riforme Non basta il referendum del 1° luglio a fare del Marocco una monarchia costituzionale. C’è una la nuova Costituzione, ma rimane inviolabile la figura del re. Che così frena il Movimento del...

Marocco, tolleranza e repressione

Da Nigrizia di maggio 2011: nell’attesa del cambiamento Il re rimane il perno del sistema. I movimenti, soprattutto “20 Febbraio”, chiedono cambiamenti radicali a partire dalla sottomissione della monarchia alla legge e al diritto. Mohammed...

Mohammed VI riformista?

Timide aperture democratiche In Marocco si sta lavorando ad una riforma costituzionale da sottoporre poi a referendum. Il re, che manterrà un potere forte anche con il nuovo ordinamento, è considerato un interlocutore dal movimento...

Quel che sussurrano i diplomatici

Da Nigrizia di febbraio 2011: Usa-Africa e le rivelazioni di WikiLeaks Informazioni riservate tra le ambasciate Usa di vari paesi e il governo di Washington: documenti diplomatici divulgati su Internet da WikiLeaks. Non destano particolare...

Sahara Occidentale: violenza di stato

Da Nigrizia di dicembre 2010: dopo gli scontri a Gdeim Izik Militari marocchini hanno spazzato via il “Dignity Camp”, dove si erano accampati oltre 20mila sahrawi, che protestavano per le discriminazioni subite. Molti i morti...

Attivisti sahrawi in sciopero della fame

Da sei mesi sono detenuti in Marocco Sono stati arrestati l'8 ottobre 2009, a Casablanca, al rientro dal campo profughi di Tindouf, in Algeria. Tutti esponenti di associazioni per i diritti umani, i sei detenuti...

Sahara Occidentale: via all’autonomia

Un progetto entro sei mesi Mohamed VI ha creato ieri una commissione ad hoc per elaborare un piano di "regionalizzazione" del paese. Una misura che punta a decentrare l'amministrazione dello Stato, con particolare riguardo per...

Maghreb: libertà incatenate

Da Nigrizia di dicembre: guai a opporsi Con la complicità dell’Unione europea, Tunisia e Marocco si confermano tra i più feroci censori dell’opposizione e della libertà di stampa. Giornali chiusi, giornalisti arrestati, oppositori intimiditi: nessuno...

Disabilità e scolarizzazione. La via marocchina

L’esperienza delle classes d’intégration scolaire Classi integrate e scuole specializzate. Il Marocco si dota di progetti specifici per la scolarizzazione di bambini e ragazzi disabili, con l’ambizioso obiettivo di arrivare alla completa alfabetizzazione della popolazione...

Cannes 2009: il ritorno di Cissé

Festival di Cannes Si apre la 62ma edizione del festival del cinema di Cannes. Grande ritorno del regista maliano Souleymane Cissé sul grande schermo dopo 14 anni di assenza. L’Africa, per lo più assente dal...