Tunisia

Maghreb: saldi di regime

Da Nigrizia di febbraio 2011: la caduta dell’“imperatore” tunisino La rivoluzione tunisina, con il crollo e l’addio di Ben Ali, i moti popolari in Algeria e Sahara Occidentale, i morti in Egitto: sono tutti fatti...

Quel che sussurrano i diplomatici

Da Nigrizia di febbraio 2011: Usa-Africa e le rivelazioni di WikiLeaks Informazioni riservate tra le ambasciate Usa di vari paesi e il governo di Washington: documenti diplomatici divulgati su Internet da WikiLeaks. Non destano particolare...

Congelare gli aiuti militari al Nord Africa

Appello a governo e parlamento Lo chiedono la Rete italiana disarmo e la Tavola della pace per non fomentare conflitti in Egitto, Tunisia e Algeria con armi italiane. E richiamano i principi della legge 185...

Tunisia, ora sicurezza e diritti umani

Le priorità del nuovo governo Saldare i rapporti con la polizia, escludere dagli apparati statali gruppi ‘deviati’ vicini al partito dell’ex presidente Ben Ali e stabilire le prime garanzie di libertà: queste sono le priorità...

Tunisia: il governo non convince

Continuano le proteste Tensione sempre alta nella capitale e in alcune città del paese. Dopo l’annuncio, lunedì sera, dei nomi dei membri del nuovo esecutivo di transizione, sono riprese le proteste con migliaia di persone...

Tunisia, governo di unità nazionale

La svolta Dopo la fuga del presidente Ben Ali, oggi pomeriggio si è costituito un governo di transizione, affidato al premier Ghannouchi, che comprende l'opposizione e che è chiamato a condurre il paese al voto...

Tunisia, dilaga la rivolta

Licenziato il ministro dell’Interno Non si placa la protesta in Tunisia. È incerto il bilancio delle vittime, che si aggira tra i 23 e i 50 morti. La polizia spara sui manifestanti. Proteste, oggi, anche...

Maghreb, rabbia giovane

Il futuro che non c’è Che succede alle giovani generazioni in Tunisia e Algeria? Tre settimane dopo il tentato suicidio di un giovane venditore ambulante nella regione di Sidi Bouzid, le manifestazioni continuano. All’origine del...

Maghreb: libertà incatenate

Da Nigrizia di dicembre: guai a opporsi Con la complicità dell’Unione europea, Tunisia e Marocco si confermano tra i più feroci censori dell’opposizione e della libertà di stampa. Giornali chiusi, giornalisti arrestati, oppositori intimiditi: nessuno...

Un plebiscito per Ben Ali

Spoglio record alle elezioni Zine El Abidine Ben Ali, si assicura il potere per un quinto mandato consecutivo di 5 anni. Mentre l’Unione Africana parla di elezioni «libere e trasparenti», l’opposizione denuncia le irregolarità commesse...