Notizie

Giornata mondiale della libertà di stampa

Libertà di stampa: un diritto minacciato

Come ogni anno dal 2002, Reporter senza frontiere (Rsf) ha pubblicato la sua classifica mondiale della libertà di stampa. Il World Press Freedom Index (indice mondiale della libertà di stampa) misura il livello di...
audio

Notizie dall’Africa in podcast – Lunedì 3 maggio 2021

Oggi parliamo del trascorso weekend di sbarchi, salvataggi e migranti morti nel Mediterraneo, della svolta politica verso elezioni in Somalia e del nuovo governo nominato dai militari al potere in Ciad. Migranti: un altro fine...
L'editoriale di maggio 2021

Cancelliamo quel Memorandum con la Libia

Se davvero vogliamo fare memoria, cominciamo da lontano. Da quel 1911 in cui l’Italia mette le mani sulla Libia e inizia un dominio coloniale accompagnato da atrocità commesse dai governi Giolitti e Mussolini. Il primo,...
Guerra al terrorismo

Costa d’Avorio: il ritorno della legione straniera francese

Appena due anni dopo l'ultimo invio in Costa d'Avorio, il 2° reggimento francese di paracadutisti, l'unità aerea d'élite della legione straniera francese, sarà di nuovo ad Abidjan il prossimo settembre. Lo anticipa Africa intelligence. Si...
Permane in stallo la crisi politica

Somalia: venti di guerra a Mogadiscio

Da giorni a Mogadiscio spirano venti di guerra civile. Venti diventati burrascosi domenica 25 aprile in due quartieri a nord, quando le forze di sicurezza si sono scontrate contro le milizie che sostengono l’opposizione,...
audio

Notizie dall’Africa in podcast – Venerdì 30 aprile 2021

Oggi parliamo dell'allarmante presenza di mercenari stranieri in Libia, di una campagna di arresti di militari e funzionari tigrini in Etiopia e della chiusura di due campi di rifugiati in Kenya. Libia:allarme per il rischio...
audio

Uacanda, il podcast settimanale di notizie dall’Africa – 30 aprile 2021

In questo numero:  A Rumbek, in Sud Sudan, prosegue il repulisti di responsabili e fiancheggiatori dell'agguato a Monsignor Christian Carlassare, eletto vescovo della diocesi locale. 24 arresti e il monito del presidente Salva Kiir: "Il...
Mozambico / Insicurezza e investimenti al nord

Total a Cabo Delgado fra addio, arrivederci e tattiche dilatorie

Quando si osserva il dibattito sul dramma di Cabo Delgado, l’enfasi posta sulle cause prevale quasi sempre. Atteggiamento comprensibile, anche se un po’ riduttivo. Fra i motivi principali degli attacchi (che durano da oltre...
Uganda / A Entebbe il nuovo ospedale pediatrico di Emergency

Curare i bambini, formare i medici

«Sono stato messo alla prova da molte sfide quando ho iniziato a lavorare come dottore: c’erano tante cose che non potevo fare. Un uomo è venuto da me con un’ernia e io non potevo...
audio

Notizie dall’Africa in podcast – Giovedì 29 aprile 2021

Oggi parliamo dell'avvio a Roma del processo per l'omicidio Regeni in Egitto, del ritiro di finanziamenti europei all'Eritrea e dello stop alla costruzione di una base navale militare russa in Sudan. Omicidio Regeni: aperto a...
Relazione governativa sull’import ed export di armi

L’export armiero italiano sfiora i 4 miliardi. Ma la Difesa si lamenta delle restrizioni...

Al ministero della difesa si stracciano le vesti. Evidentemente non gli basta aver venduto le due fregate Fremm per 900 milioni di euro a un paese balordo in fatto di rispetto dei diritti umani,...
L’analisi

Sud Sudan: la legge del clan

Il “nostro” mondo - quello della famiglia comboniana e delle case missionarie in genere, del volontariato, delle associazioni e delle numerose persone che hanno sostenuto il diritto all’autodeterminazione del Sud Sudan e continuano a...
audio

Notizie dall’Africa in podcast – Mercoledì 28 aprile 2021

Oggi parliamo della repressione delle proteste delle opposizioni in Ciad, della svolta nella crisi politica in Somalia e del nuovo piano europeo per il rimpatrio dei migranti. Ciad: proteste delle opposizioni represse con forza, 9...
Primi arresti dopo l'agguato al vescovo di Rumbek

Sud Sudan: il volto feroce della Chiesa

Dodici persone sono state arrestate ieri mattina a Rumbek, in Sud Sudan, accusate di essere coinvolte nell’agguato al vescovo Christian Carlassare. Lo ha riferito l’agenzia d’informazione ACI Africa. Tre di loro, tra cui spicca...
Rwanda-Francia / A 27 anni dal genocidio, avvicinamento a colpi di rapporti

Rapporto Muse: segnali di conciliazione

Dopo la pubblicazione del rapporto della Commissione Duclert sulle responsabilità della Francia nel genocidio del 1994, consegnato al presidente francese Macron il 26 marzo, il governo rwandese ha diffuso il 19 aprile un nuovo...
audio
Repubblica Centrafricana / Insediato il nuovo vescovo di Mbaïki

Sanare le ferite, ricostruire la pace

Il 25 aprile, Monsignor Jesús Ruiz Molina - 62 anni, missionario comboniano di origine spagnola, finora vescovo titolare di Are di Mauritania e ausiliare della diocesi di Bangassou, città a 750 km a est...
audio

Notizie dall’Africa in podcast – Martedì 27 aprile 2021

Oggi parliamo dell'escalation di tensione armata nella capitale della Somalia, delle proteste delle opposizioni in Ciad e della profonda crisi economica, sociale e politica della Tunisia. Somalia: militari dei clan anti-presidenziali controllano parte di Mogadiscio Resta...
Le prime parole del Vescovo Carlassare dopo l'agguato

“Vi perdono dal profondo del cuore”

Questa mattina in un'intervista alla radio sudsudanese Eye Radio News, padre Christian Carlassare (nella foto mentre scende dall'aereo che l'ha portato da Rumbek alla capitale Juba) ha rilasciato la prima intervista dopo l’agguato ad...

Le spese militari sfiorano i 2mila miliardi di dollari. Quelle italiane crescono del 7,5%

Quasi 2mila miliardi di dollari di spese militari. 252 dollari a testa, infanti e centenari inclusi. I cantori dei benefici di un mondo bellicista si rallegreranno nel leggere i nuovi dati pubblicati ieri dall'Istituto...
L'agguato al vescovo Carlassare in Sud Sudan

Un’intimidazione e un avvertimento

Mentre trascorrono le ore si chiarifica la dinamica dell’agguato a padre Christian Carlassare, vescovo di Rumbek. Raggiunta al telefono da Nigrizia, Rebecca Tosi, volontaria del Cuamm - addetta al rifornimento dell’ospedale di Rumbek e...
audio

Notizie dall’Africa in podcast – Lunedì 26 aprile 2021

Oggi parliamo dell'assalto armato contro il nuovo vescovo di Rumbek in Sud Sudan, della crescita della spesa militare globale nel 2020 e dello sviluppo della produzione di cacao equo in Costa d'Avorio. Sud Sudan: ferito...
Durissimo colpo alla Chiesa

Sud Sudan: agguato al vescovo Carlassare

La notte tra il 25 e il 26 aprile, trenta minuti dopo la mezzanotte, due persone armate e ancora sconosciute, hanno fatto irruzione nella casa di Monsignor Christian Carlassare, missionario comboniano e nuovo vescovo...
Il paese sempre più nel caos

Somalia: il presidente Farmajo messo all’angolo

Al coro dei rimproveri immediatamente lanciati dagli Usa e dall’Ue all’iniziativa della Camera Bassa della Somalia, dove lo scorso 12 aprile un gruppo di appena 152 deputati su 275 e col voto negativo della...
Digiuno “Fame e sete di Giustizia”

Nuove stragi di migranti in mare. Non arrendiamoci!

Comunicato del Cantiere Casa Comune e di Digiuno in Solidarietà Con I Migranti Iniziativa “FAME E SETE DI GIUSTIZIA”   Sabato 24 aprile Mentre continuiamo il digiuno a staffetta in solidarietà con i migranti altri fratelli e sorelle...
La popolazione in piazza nella città del Nord Kivu

Rd Congo: proteste contro l’insicurezza a Beni

La gente del Nord Kivu, nel nordest della Repubblica democratica del Congo, non ne può più dei gruppi armati che imperversano nella regione e di vivere nell’insicurezza. Per questo la società civile – nonostante...
audio

Uacanda, il podcast settimanale di notizie dall’Africa – 23 aprile 2021

In questo numero: Le mani di Turchia e Qatar dietro l'avanzata dei ribelli in Ciad e l'uccisione del presidente Idriss Deby. La Francia rilancia sulla giunta militare ciadiana ora al potere. L'intervista al direttore di...
audio

Notizie dall’Africa in podcast – Venerdì 23 aprile 2021

Oggi parliamo dell'ennesima strage di migranti nel Mediterraneo, delle proteste nella regione etiopica Amhara e delle dichiarazioni della Conferenza episcopale del Ciad dopo la presa del potere da parte dei militari. Migranti: ennesima strage al...
Nuovi equilibri nel cuore dell’Africa

Se salta il Ciad

Serpeggia paura nelle strade della capitale N’Djamena. Non tanto per i carri armati che lunedì sera sono usciti dalle caserme e hanno vigilato sui movimenti dei contestatori all’annuncio dei risultati provvisori delle elezioni presidenziali...
Giornata mondiale della Terra

La profezia di Madre Terra e la pandemia

Alcuni si chiedono come la Terra possa proclamare una profezia se non pensa e non parla. Tuttavia, tutti i popoli della Terra hanno un dialogo con essa, sentono la sua voce, ne riconoscono il...
Le reazioni alla notizia della morte del presidente

Ciad: tra gioia e sgomento

«Deby è morto! Ma soeur, ce n'est pas possible!» Ѐ proprio così, sembrava impossibile vivere quello che il 20 aprile, intorno alle 12.30 abbiamo visto qui in Ciad. La fine impossibile di un regime...