Notizie

Burkina Faso, se la lotta al terrorismo diventa un carnaio

Dodici uomini fermati perché «sospettati di fatti di terrorismo» muoiono, la notte tra l’11 e il 12 maggio, nella cella di una caserma della gendarmeria di Tanwalbougou, nell’est del Burkina Faso, dopo essere stati...

Covid-19: per l’Africa la prova più dura

L’Africa sta usando soprattutto le sue forze per combattere il Covid-19. O comunque sta utilizzando gli aiuti all’interno del sistema sanitario esistente, che di certo non è stato riadattato per affrontare l’emergenza. Ma di...
audio

Le notizie dall’Africa in podcast – Venerdì 15 maggio 2020

Oggi parliamo di un nuovo appello per la fine dei combattimenti e la protezione dei civili in Libia, della giornata di protesta indetta dai lavoratori stranieri in Italia e degli eserciti di Rd Congo...

Sanatoria per i lavoratori stranieri, ennesima manovra una tantum

La conferma del provvedimento di emersione parziale del lavoro irregolare degli stranieri (e non solo) nel testo appena approvato dal consiglio dei ministri è una buona notizia, come lo è qualsiasi notizia che consenta...
audio

Le notizie dall’Africa in podcast – Giovedì 14 maggio 2020

Oggi parliamo della Libia con l'arruolamento di minorenni siriani nell'esercito di al-Serraj che chiede però alla Cpi di indagare su crimini di guerra di Haftar, dell'espulsione del rappresentante dell'Oms in Burundi e della denuncia...
audio

L’altro è parte di me

Ogni credente è invitato quest’oggi a una giornata di preghiera, di digiuno e di opere di misericordia per implorare Dio, l’unico Dio e creatore di tutto, affinché aiuti l’umanità a liberarsi dalla pandemia del...

La Nigeria sull’orlo del baratro

Con il prezzo del petrolio ai minimi storici, molti analisti si domandano quale sarà il futuro dell’industria estrattiva. C’è chi prevede la fine di un’era, e chi pensa che i prezzi risaliranno, anche se...

Sahel, vittime del coronavirus e vittime della povertà

Perché mai, nello spazio saheliano, i morti del coronavirus dovrebbero essere trattati diversamente dagli altri, innumerevoli, per altre malattie? La prima di queste è la fame e le malattie ad essa legate che, secondo...
audio

Le notizie dall’Africa in podcast – Mercoledì 13 maggio 2020

Oggi parliamo dei dati Frontex sull'arrivo di migranti in Europa, di scontri con la polizia durante proteste per il blocco della circolazione in Guinea e delle tensioni tra Etiopia, Sudan ed Egitto per la...

Iniziativa dell’UE per visionare gratuitamente cinema africano in Europa

Poiché l'attuale crisi di Covid-19 sta mantenendo la maggior parte della popolazione studentesca del mondo fuori dalla scuola e confinata nelle proprie case, l’iniziativa MEET THE NEIGHBOURS OF THE NEIGHBOURS DURING COVID-19 TIME dell'Unione...

Quell’incontro a sorpresa carico di ombre

Mentre il mondo intero se ne sta prudentemente fermo per contrastare la diffusione della pandemia Covid-19, lo scorso 3 maggio, a sorpresa, il presidente eritreo Isaias Afeworki ha deciso di recarsi in Etiopia per...

L’esilio forzato dei migranti in Africa

Sono in migliaia, giovani, donne, bambini e di diversa nazionalità, gli africani in “esilio forzato” in terra africana. Bloccati alle frontiere, più inaccessibili che mai in questo tempo di pandemia. Bloccati in campi di...
audio

Le notizie dall’Africa in podcast – Martedì 12 maggio 2020

Oggi parliamo dell'accordo di Grecia, Cipro, Egitto, Francia ed Emirati Arabi Uniti contro l'ingerenza turca in Libia, della caduta del governo di Thomas Thabane in Lesotho e delle denunce del candidato dell'opposizione alla presidenza...

Il secondo polmone verde del pianeta brucia

La Fao ha appena pubblicato i primi dati della valutazione sullo stato delle foreste nel mondo, un appuntamento biennale in vista del monitoraggio degli obiettivi dello sviluppo sostenibile all’orizzonte 2030. C’è un sorvegliato speciale...
audio

Somalia, la faticosa rinascita

Monsignor Giorgio Bertin, originario del padovano, 73 anni, dell’ordine dei frati minori, è un profondo conoscitore del Corno d’Africa, essendo vescovo di Gibuti dal 2001 e amministratore apostolico di Mogadiscio, capitale della Somalia, dal...
audio

Le notizie dall’Africa in podcast – Lunedì 11 maggio 2020

Oggi parliamo di una manifestazione di protesta svolta nonostante il divieto in Algeria, dei sit-in davanti alle prefetture per chiedere la regolarizzazione dei migranti in Italia e dell'apertura nella Rd Congo del processo a Vital...
audio

Vince la speranza

Vince Silvia e il suo impegno con i piccoli attraverso Africa Milele, la ong di Fano che si occupa di sostenere i diritti dei bambini. Vincono i giovani che sanno ancora sognare e lottare per...
audio

Razzie di bestiame: da pratica tradizionale a crimine transnazionale

I paesi del Corno e dell’Africa Orientale sono tra i piú instabili del continente a causa di conflitti a diversi livelli e gradi di intensità, estensione e pericolosità per la tenuta complessiva della pace...

Amazzonia, devastata dal coronavirus e dall’incuria dello Stato

L'Amazzonia brasiliana sta vivendo un altro momento drammatico della sua storia. Innumerevoli massacri e atrocità sono stati commessi contro i popoli indigeni, così come da sempre è stata assente una vera politica pubblica per...
audio

Uacanda, il podcast settimanale di notizie dall’Africa – 8 maggio 2020

In questo numero: Chi c'è dietro agli assassini dei 12 ranger uccisi nel Parco del Virunga, dove vivono gli ultimi gorilla di montagna. Intervista a Isabella Pratesi, WWF Italia In Cameroun il massacro a Ngarbuh fu...
audio

Le notizie dall’Africa in podcast – Venerdì 8 maggio 2020

Oggi parliamo dell'inasprimento della guerra in Libia, della crescente tensione politica in Etiopia e del monito dell’Organizzazione mondiale della sanità contro l'uso di rimedi naturali nella lotta al Covid-19. Inasprimento della guerra in Libia Sfiorata da...

Rimesse africane: un miliardo e 322 milioni dall’Italia

Prima che la pandemia ci trasformasse tutti in eremiti domestici, nella vita precedente insomma, ci aggrappavamo ad alcune certezze positive. Ad esempio, che gli oltre 3mila kenyani - residenti e registrati in Italia dall’Istat...
audio

Le notizie dall’Africa in podcast – Giovedì 7 maggio 2020

Oggi parliamo delle alluvioni che stanno colpendo duramente il Kenya, dell'escalation del conflitto in Libia e delle tensioni che aumentano in Burundi in vista delle elezioni. Quasi 200 morti per alluvioni in Kenya Nelle ultime tre...

Giornalisti nella morsa dei regimi autoritari

Con il 178esimo posto a livello globale l’Eritrea si conferma il paese africano con il ranking peggiore per ciò che concerne la violazione della libertà di stampa. A dirlo è il World Press Freedom...

Camerun, strage di stato

Il 14 febbraio 2020 a Ngarbuh, nella regione del Nordovest camerunese, regione anglofona, un massacro ha provocato la morte di almeno 22 persone, fra cui 14 bambini: di questi, 11 erano bimbe e 9...
audio

Le notizie dall’Africa in podcast – Mercoledì 6 maggio 2020

Oggi parliamo della presenza di combattenti siriani in Libia, del crollo di una miniera in Liberia e dell'uccisione di un giornalista in Somalia. Somalia, un altro giornalista ucciso a Mogadiscio Le organizzazioni dei media in Somalia...

Emancipazione della donna in Sudan, un percorso ancora lungo

Il Sudan è uno dei paesi africani in cui la pratica delle mutilazioni genitali femminili, indicate internazionalmente con la sigla Fgm, è ancora molto, troppo, diffusa. Ne sono vittime l’86,6% delle ragazze e delle...

Locuste, la lotta della Fao contro gli sciami

All’inizio del 2020 il Corno d’Africa è stato investito dalla peggiore infestazione di locuste del deserto (Schistocerca Gregaria) mai registrata negli ultimi 60-70 anni e il rischio di un impatto catastrofico sulla sicurezza alimentare...
audio

Le notizie dall’Africa in podcast – Martedì 5 maggio 2020

Oggi parliamo del radicale taglio della spesa pubblica in Algeria, del Marocco, tra i tre paesi più eco-sostenibili al mondo e delle contestazioni dei risultati delle legislative in Mali. Taglio radicale della spesa pubblica in...

Carceri africane, bombe a tempo

In questo periodo di quarantena ci sono luoghi in cui l’isolamento è ancora più duro. Ed è un isolamento affollatissimo. Sono le prigioni, dove si vive in una promiscuità tale che ogni giorno di...
20,841FansMi piace
23,656FollowerSegui
319IscrittiIscriviti