Notizie

audio

Notizie dall’Africa in podcast – Venerdì 6 novembre 2020

Oggi parliamo del sequestro in Camerun del cardinale Christian Tumi, delle prigioni segrete del Ciad e del fallimento dei decreti Salvini in Italia.  Camerun: rapiti nelle zone anglofone il cardinale Tumi e un capo tradizionale  Sequestrato...
audio
Scontro militare nel Tigray

Etiopia, venti di guerra civile

Le tensioni tra il governo centrale di Addis Abeba e il governo dello stato federale del Tigray si sono ormai trasformate in venti di guerra. All’inizio di questa settimana il presidente della regione del Tigray,...
audio
Rd Congo / Nordest abbandonato

A Kinshasa si discute, nel Kivu si muore

Uno dei punti qualificanti del programma di Félix Tshisekedi, eletto due anni fa presidente della Repubblica democratica del Congo, era di portare la stabilità del nordest del paese, in particolare nelle province del Sud...
audio

Notizie dall’Africa in podcast – Giovedì 5 novembre 2020

Oggi parliamo della storica visita del ministro degli interni del governo libico di Tripoli in Egitto, delle modifiche al documento costituzionale in Sudan e delle continue minacce alla stampa nella Repubblica democratica del Congo. Libia:...

Cannabis, un affare di stato per i paesi africani

Le piantagioni di canapa stanno invadendo sempre più terreni agricoli in Africa. Il fenomeno ha preso piede da quando, nel 2016, Stati Uniti e Canada hanno iniziato a sdoganare la legalizzazione dell’uso di cannabis...
audio

Notizie dall’Africa in podcast – Mercoledì 4 novembre 2020

Oggi parliamo dell'invio dell'esercito nella regione ribelle del Tigray in Etiopia, di arresti e minacce all'oppositore Bobi Wine in Uganda, e della scarcerazione di oltre 400 detenuti in Egitto. Etiopia: escalation di tensione, il governo...
Somalia

I redditizi affari di al-Shabaab

Da anni il Consiglio di sicurezza dell’Onu segue con particolare attenzione la Somalia, avvalendosi di gruppi di esperti in grado di analizzare l’evolversi della situazione in relazione alle risoluzioni dell’Onu che riguardano il paese...
video
Video presentazione del dossier di novembre

Nella terra promessa dei muridi

Pellegrinaggio Grand Magal L’appuntamento annuale a Touba (Senegal) alla tomba di Cheikh Amadou Bamba, il fondatore della confraternita sufi dei muridi, è un fenomeno sociale complesso con aspetti che vanno oltre la semplice espressione della...
audio

Notizie dall’Africa in podcast – Martedì 3 novembre 2020

Oggi parliamo di nuove violenze inter-comunitarie in Etiopia, dell'elezione per un terzo mandato del presidente della Costa d'Avorio Alassane Ouattara e della grave crisi idrica in Marocco. Etiopia: attacco ad un villaggio nella regione Oromiya,...
Camerun, ritratto di Maurice Kamto

Inossidabile resilienza

«Maurice Kamto ha la schiena dritta. Ѐ uno che sa incassare i colpi. Fosse stato qualcun’altro al suo posto, già tempo fa avrebbe piantato baracca e burattini». Il commento sulla resilienza politica del sessantaseienne...
Le reazioni dell’Africa musulmana

La Francia nel mirino

Tempi difficili per Emmanuel Macron, tempi difficili per la Francia – uno dei paesi più laici del continente europeo – e tempi difficili nei rapporti tra questa nazione e il mondo musulmano. Certo, non deve...
audio

Notizie dall’Africa in podcast – Lunedì 2 novembre 2020

Oggi parliamo delle tensioni in Tanzania dopo la vittoria del presidente e del suo partito alle elezioni del 28 ottobre, dell'affluenza ai minimi storici per il referendum costituzionale in Algeria e dell'impossibilità di votare...
Algeria / Il referendum del 1° novembre

Una Costituzione a stretto regime

Il 1° novembre il progetto di nuova Costituzione algerina sarà sottoposto a referendum, in un’atmosfera sospesa. Il presidente Abdelmadjid Tebboune è stato trasferito il 28 ottobre in un ospedale tedesco per un “controllo approfondito”,...
audio
Elezioni in Costa d’Avorio: come da copione

Ouattara col trucco

Il vecchio demone di mantenersi al potere contro tutto e contro tutti l’ha avuta vinta anche con Alassane Dramane Ouattara (Ado per gli ivoriani). Al di là dunque delle promesse e rassicurazioni – «non...
Ciad / Parla il leader del partito Les Transformateurs

“La monarchia di Déby è al capolinea”

Si è laureato in scienze economiche alla Sorbona e si è specializzato all’Università di Oxford. E fino all’aprile del 2018, ha lavorato alla Banca africana di sviluppo. Poi ha capito che vuole fare altro...
L'editoriale di novembre 2020

Aprire le frontiere della fratellanza universale e dell’informazione

Sbarchi, navi quarentena, hotspot, respingimenti. Fa notizia chi mette piede sul suolo europeo proveniente da terre impoverite o al massimo chi fa scattare un allarme nel Mediterraneo. Non certo cosa avviene nelle piazze e...
audio

Notizie dall’Africa in podcast – Venerdì 30 ottobre 2020

Oggi parliamo delle manifestazioni di protesta in corso da giorni in Sudan, delle contestate elezioni presidenziali di domani in Costa d'Avorio e dell'abolizione della legge sulla diffamazione a mezzo stampa in Sierra Leone.  Sudan: non...
audio

Uacanda, il podcast settimanale di notizie dall’Africa – 30 ottobre 2020

In questo numero: I consiglieri russi hanno "invitato" il presidente Touadéra a cacciare i diplomatici libici per evitare che diventassero un passepartout libico in Repubblica Centrafricana. Rimane tesa la situazione sociale in Nigeria dopo le proteste...
Rapporto Unep

La nuova vita africana dei mezzi da rottamare

Come si può pensare di combattere l’inquinamento e il cambiamento climatico se si continua a privilegiare il business (compresa la cultura dello scarto) a danno dei paesi a basso e medio reddito? È in...
audio

Notizie dall’Africa in podcast – Giovedì 29 ottobre 2020

Oggi parliamo dell'intervento del presidente egiziano contro il suo omonimo francese, dei leader religiosi uniti a favore della libertà di culto in Sudan e della liberazione di giornalisti arrestati durante una manifestazione in Angola. Egitto:...
Il progetto abbandonato dall'italiana Cmc

Kenya, la saga della diga Itare

La costruzione della diga Itare, supportata in tutto dall’Italia, sembra aver imboccato una strada senza via d’uscita. L’accordo per il suo finanziamento, garantito da Intesa San Paolo e Bnp Paribas, era stato firmato nel...
Dossier statistico immigrazione 2020 / Il punto in Italia

Lavoro migrante: manovalanza sottopagata

A fronte di un lievissimo aumento annuo di residenti stranieri, che a fine 2019 erano 5.306.500 (+0,9%), l’8,8% di tutta la popolazione residente in Italia, per la prima volta, dopo anni, i soli non...
audio

Notizie dall’Africa in podcast – Mercoledì 28 ottobre 2020

Oggi parliamo di Frontex, accusata di respingimenti di migranti nel mar Egeo, del dossier statistico immigrazione 2020 e della trasformazione del movimento Hirak in Algeria. Migranti: Frontex accusata di respingimenti di migranti nel mar Egeo L’agenzia...
Repubblica Centrafricana / Crisi diplomatica per procura

Il conflitto libico si trasferisce a Bangui

Il conflitto tra Russia e Turchia tracima in Repubblica Centrafricana, assumendo i contorni di un giallo diplomatico. Lo dimostra il grave incidente successo a Bangui, capitale del Centrafrica, venerdì 23 ottobre. Sei diplomatici libici,...
audio

Notizie dall’Africa in podcast – Martedì 27 ottobre 2020

Oggi parliamo delle violazioni della libertà di stampa in vista delle elezioni di domani in Tanzania, del voto presidenziale di sabato in Costa d'Avorio e del rapporto Oxfam sugli accordi Europa-Nordafrica per fermare i...
audio

Notizie dall’Africa in podcast – Lunedì 26 ottobre 2020

Oggi parliamo delle tensioni tra Usa ed Etiopia dopo le dichiarazioni di Trump su Gerd ed Egitto e degli esiti, molto diversi, delle elezioni presidenziali in Guinea e Seicelles. Etiopia: "dichiarazioni belligeranti" di Trump, convocato...
Migrazioni africane / Rapporto Oim-Ua

2050, il mondo capovolto

L’Organizzazione internazionale delle migrazioni e l’Unione africana hanno diffuso nei giorni scorsi il primo corposo Rapporto globale sulle migrazioni africane, che si compone di oltre 200 pagine, numerose tavole informative e allegati. Il sottotitolo,...
audio
Nigeria: si ferma la protesta

Movimento #EndSars: la rabbia e il dolore

Dopo gli Stati Uniti la Nigeria. Fatti i debiti distinguo, le proteste che dall’8 ottobre infiammano il paese più popoloso dell’Africa hanno in comune con quelle che hanno scosso nei mesi scorsi gli Usa...
audio

Uacanda, il podcast settimanale di notizie dall’Africa – 23 ottobre 2020

In questo numero: Gli Usa pronti a rimuovere il Sudan dalla lista nera degli sponsor del terrorismo Nel 2016 il traffico di esseri umani è costato all'Europa 3,7 miliardi di euro: una spesa in parte evitabile Torna...
audio

Notizie dall’Africa in podcast – Venerdì 23 ottobre 2020

Oggi parliamo della condanna di Human Rights Watch per decine di condanne a morte con processi iniqui in Egitto, di un attacco di jihadisti mozambicani in un villaggio della Tanzania e dell'aumento delle spese...