Notizie

audio

Notizie dall’Africa in podcast – Giovedì 22 aprile 2021

Oggi parliamo degli allarmi per le conseguenze dei cambiamenti climatici in Somalia, del rapporto di Amnesty International sulla pena di morte e delle denunce delle opposizioni in Ciad dopo la presa del potere dei...
Pochi i progressi democratici due anni dopo la caduta del regime

Sudan, aspettando il cambiamento

Sono passati “solo” due anni dalla deposizione di Omar El-Bashir, un colpo di scena che allora aveva stupito molti qui a Khartoum. Strano che in un paese dove tutto sembra essere lento, il presidente...
audio
Imposta la chiusura dei due campi profughi

Kenya: Dadaab e Kakuma, spine nel fianco per Nairobi

Il Kenya, paese complessivamente stabile e ben avviato allo sviluppo, si trova in una delle regioni più conflittuali e devastate dai cambiamenti climatici del pianeta negli ultimi decenni. Confina con la Somalia, con il...
audio

Notizie dall’Africa in podcast – Mercoledì 21 aprile 2021

Oggi parliamo della transizione in Ciad dopo la morte del presidente Deby, dell'appello ai leader mondiali contro la fame e dell'ultima mossa del presidente Tshisekedi che ridisegna i rapporti di forza nella Rd Congo. Ciad:...
Gli scenari dopo la morte del presidente

Ciad: centrato Deby. E ora?

Il gruppo armato Fact (Fronte per l’alternanza e la concordia in Ciad) è sceso dalla Libia a ridosso delle elezioni presidenziali dell’11 aprile scorso. I primi scontri con l’esercito ciadiano, il più equipaggiato e...
L’11 aprile era stato rieletto per un sesto mandato

Ciad: ucciso il presidente Idriss Déby

Aveva appena vinto delle elezioni presidenziali di facciata (senza sorpresa, perché nel paese, per via del pugno di ferro del presidente, non ha potuto attecchire una vera opposizione), sembrava tenere in mano con una...
Il ruolo della Russia nel conflitto

Centrafrica: minerali nel mirino

I contractor russi hanno messo piede per la prima volta in Repubblica Centrafricana (RCA) tre anni fa, esattamente all’inizio del 2018. Ufficialmente si trattava di 535 istruttori ma fonti diplomatiche, militari e dei servizi...
audio

Notizie dall’Africa in podcast – Martedì 20 aprile 2021

Oggi parliamo di aspri combattimenti nella regione Amhara in Etiopia, di un rapporto voluto dal Rwanda sul ruolo della Francia nel genocidio e del processo di riforma della Commissione elettorale nella Rd Congo. Etiopia: pesanti...
Covid-19 / A rilento la campagna vaccinale

Immunità in Africa, un traguardo lontano

L’entusiasmo ha già lasciato il posto alla preoccupazione. Se a febbraio l’avvio del programma Covax (con la distribuzione dei primi vaccini in Ghana e poi via via in altri paesi) aveva fatto pensare che...
Elezioni presidenziali e legislative il 12 agosto

Zambia: il voto della discordia

Il 12 agosto il popolo zambiano è chiamato alle urne per rinnovare il presidente e i membri del parlamento. Deciderà, insomma, se cambiare rotta o proseguire su questa strada. Quello passato è stato un anno...
audio

Notizie dall’Africa in podcast – Lunedì 19 aprile 2021

Oggi parliamo degli scontri in Ciad tra esercito e ribelli, dell'ammissione dell'Eritrea di un coinvolgimento militare in Etiopia e dell'arrivo in Italia di quasi 190 braccianti agricoli marocchini. Ciad: scontri tra esercito e ribelli a...
Mozambico / Intervista al vescovo Luiz Fernando Lisboa

“Sarò sempre con il popolo di Cabo Delgado”

Il 24 marzo scorso la città di Palma, al nord del Mozambico, nella regione di Cabo Delgado, è stata teatro di un irruzione armata che ha lasciato sul terreno centinaia di morti e migliaia...
Mozambico / Un ricordo del musicista Hortêncio Langa

“Ho avuto un Maestro come alunno”

Nella vita accademica di un paese come il Mozambico succede spesso di imbattersi in personaggi pubblici che un normale professore mai avrebbe sognato non soltanto di incontrare, ma addirittura di diventarne amico e “guida”...
Si amplifica la frattura interna alle istituzioni

Somalia: il colpo di mano di Farmajo

La telenovela delle elezioni generali in Somalia si arricchisce di un nuovo, gravissimo episodio. Lo scorso 12 aprile la Camera bassa del parlamento ha approvato la proroga di ben due anni - la metà...
Report Asgi / Navi quarantena un anno dopo

Confinare la libertà

L’esperimento delle cosiddette “navi quarantena” ha recentemente compiuto un anno. Il 12 aprile del 2020, un decreto del capo della protezione civile autorizzava, fino al termine dell’emergenza sanitaria, l’utilizzo delle navi per lo svolgimento...
audio

Notizie dall’Africa in podcast – Venerdì 16 aprile 2021

Oggi parliamo dell'aggravarsi della crisi umanitaria nella regione etiopica del Tigray, delle previsioni di crescita economica dell'Africa subsahariana nel 2021 e delle prossime tappe elettorali in Mali.  Etiopia: si aggrava la situazione umanitaria nel Tigray...
audio

Uacanda, il podcast settimanale di notizie dall’Africa – 16 aprile 2021

In questo numero: - Gibuti: Ismail Omar Guelleh riconfermato presidente a maggioranza bulgara dopo che le opposizioni hanno disertato per protesta le elezioni. Malgrado l'espansione commerciale dell'ex colonia francese, favorita dalla posizione strategica portuale, la...
Sudan / Aumentano le violenze intercomunitarie

Darfur: civili ancora sotto attacco

In Darfur sembra che il tempo si sia fermato. Le cronache degli ultimi mesi non sono sostanzialemente diverse da quelle del primo decennio di questo secolo, quando era in pieno svolgimento il conflitto tra...
audio
Le celebrazioni ai tempi del coronavirus

Ramadan (e Pasqua) in Egitto

In Egitto è tempo di Ramadan e di Quaresima. La Chiesa cattolica infatti, sia di rito copto che di rito latino - una minoranza di 250mila persone rispetto ai circa 10 milioni di copti...
audio

Notizie dall’Africa in podcast – Giovedì 15 aprile 2021

Oggi parliamo della richiesta di scarcerazione per uno studente a Vienna in carcere in Egitto, del colpo di mano del presidente della Somalia e del rapporto annuale del Consiglio italiano per i rifugiati.   Egitto:...
Kenya / Intervista al regista e produttore Sam Soko

“Serve un cambiamento nella società kenyana”

C’è la storia recente del Kenya con i sanguinosi scontri post elettorali del 2007 e le violenze alle successive elezioni del 2013 e 2017, ma soprattutto c’è la vita pubblica e privata del fotoreporter...
Repubblica Centrafricana / Esperienza di dialogo interreligioso

Ricominciare insieme

«La cosa più importante per noi non sono i principi teorici, ma come ricominciare a vivere insieme». Così inizia p. Moses Otii, missionario comboniano di origine ugandese, parroco della comunità “Notre Dame de Fatima”,...
audio

Notizie dall’Africa in podcast – Mercoledì 14 aprile 2021

Oggi parliamo della vittoria del presidente Talon alle elezioni in Benin, della dura protesta dei giornalisti dell'agenzia di stampa nazionale in Tunisia e del calo dei fondi italiani destinati alla Cooperazione allo sviluppo. Benin: il...
Ricordo di Monsignor Paulino Lukudu Loro

Una vita per il Sud Sudan

Ho conosciuto Monsignor Paulino Lukudu Loro nel 1975 quando era amministratore apostolico della diocesi di El Obeid. Questa era la mia prima missione in Sudan. Entrambi avevamo 35 anni e diventammo subito amici. Rimanemmo...
Stregoneria in Ghana

Ishmael, ultima vittima dei “money rituals”

Morire a dieci anni per un rituale magico. È accaduto alla periferia di Accra, Kasoa, quartiere noto per lo sviluppo degli ultimi anni in termini di urbanizzazione e di crescita della popolazione, ma anche...
audio

Notizie dall’Africa in podcast – Martedì 13 aprile 2021

Oggi parliamo della richiesta di cittadinanza italiana per Patrick Zaki all'esame del senato, del prolungamento per due anni del mandato del presidente della Somalia e della nascita di un nuovo governo nella Rd Congo. Egitto:...
Rwanda / Il Rapport Duclert e il riavvicinamento franco-rwandese

Macron tende la mano a una dittatura efficace

Un rapporto molto atteso. Ma che avrà tuttavia un effetto assai limitato sulle relazioni tra Parigi e Kigali. Perché? Essenzialmente perché si rivolge all’opinione pubblica francese e, in quanto statutariamente limitato al 1994, non...
Razzismo / Luca Traini e la tentata strage di Macerata

Un attentato “quasi terroristico”

Se Luca Traini fosse stato africano e i sei feriti fossero stati italiani, la narrazione mediatica di quel che è accaduto il 3 febbraio del 2018 a Macerata sarebbe stata differente. Anche la reazione...
audio

Notizie dall’Africa in podcast – Lunedì 12 aprile 2021

Oggi parliamo del via libera alla costruzione del contestato oleodotto tra Uganda e Tanzania, dell'avanzata dell'esercito contro le milizie in Centrafrica e della vittoria a Gibuti del presidente Guelleh alle elezioni del 9 aprile. Via...
A due anni dalla caduta del presidente Omar El-Bashir

Sudan: l’incognita dell’anniversario

Esattamente due anni fa, l’11 aprile 2019, una mobilitazione popolare iniziata nel dicembre dell’anno precedente metteva fine al regime islamista del Partito del congresso nazionale (National congress party - Ncp) guidato dal presidente Omar...