Ciad / Boko Haram

Gli Stati Uniti hanno stanziato 27 milioni di dollari supplementari per l’emergenza umanitaria nella regione del lago Ciad. Lo ha annunciato il sottosegretario di stato per la popolazione, i rifugiati e la migrazione, Anne Richard, nel corso di una visita in Camerun. I fondi saranno destinati al sostegno delle popolazioni colpite dall’offensiva del gruppo terroristico Boko Haram.

Attualmente almeno 2 milioni di persone sono state costrette ad abbandonare le loro abitazioni a causa del conflitto armato innescato dalle violenze dei miliziani jihadisti nella regione. Di questi, molti sono sfollati interni o rifugiati. Lo stanziamento porta a 280 milioni di dollari il contributo statunitense all’emergenza nell’area del bacino del lago Ciad. (Agenzia Nova)