Napoli / La scelta dei dehoniani

Nel quartiere bene si accolgono singoli migranti e anche famiglie con bambini. Per iniziativa dei sacerdoti della Congregazione del Sacro Cuore di Gesù e grazie all’impegno della ong Laici terzo mondo.

Al centro di accoglienza dei dehoniani di via Marechiaro 46, a Napoli, ci sono tre simpatici marmocchi che animano l’intera comunità. Non arrivano a 60 mesi in tre e due di loro sono nati qui. Se lo ricordano tutti. Una bambina si chiama Renata, come l’operatrice legale della struttura; l’altro è Antonio, che ha preso il nome del custode.

L’operatore Rocco Conte, che ha vissuto una trentina d’anni in Africa, parla della nascita di Antonio come fosse ieri: «Cristiana, la mamma, era per strada quando ha sentito arrivare il momento. L’ho raccolta e portata in auto al pronto soccorso. Una volta lì, mi ha seguito a piedi, senza fiatare, con la faccia leggermente sofferente. Mentre andavamo al reparto si preoccupava della borsa con gli abitini per il bambino. Ha partorito un’ora dopo». Rocco dice di avere vissuto la stessa esperienza in Africa. E continua: «Il giorno dopo sono andato a visitarla ed era felice, senza il minimo segno di sofferenza. E già in piedi, ovviamente».

Renata precisa che Antonio, figlio di una coppia della Nigeria, è nato il 27 ottobre 2014, appena una ventina di giorni dopo l’apertura del centro. «È il primo bimbo a essere nato qui e quando il papà l’ha visto da dietro il vetro, in ospedale, è scoppiato a piangere, mentre tutti gli facevano i complimenti».

Anche la piccola Renata, venuta al mondo il 3 gennaio 2015, ha madre e padre nigeriani. «L’ostetrica mi ha detto che… Per proseguire la lettura vai alla sezione abbonamenti.

GUARDA SUL CANALE NIGRIZIA MULTIMEDIA LE INTERVISTE A:

P. Massimo Bellillo, superiore provinciale padri dehoniani nel centro di Posillipo (Napoli)
Nama Koné, mediatore culturale e linguistico al centro di Posillipo

Renata Molino, operatrice legale del centro di Posillipo

Cristiana Morbelli, responsabile sanitaria, dell’orientamento al lavoro e insegnante di italiano del centro di Posillipo

Copyright 2021 © Nigrizia - Tutti i diritti sono riservati