Ambiente Economia
PLUS
In un rapporto le voci di società civile e finanziatori
Conservazione ambientale: ripartire dalle comunità locali
Solo il 10% circa del finanziamento green in Africa va alle ong del continente e meno dell'1% dei sussidi per il clima va a sostegno diretto dei popoli indigeni. Eppure sono proprio le comunità locali a gestire circa l’80% di terra e pascoli
09 Agosto 2022
Articolo di Antonella Sinopoli
Tempo di lettura 1 minuti
Popolazione locale al lavoro all'interno di un progetto dell'organizzazione no-profit Sabyinyo Community Livelihood Association (Sacola), nel distretto di Musanze in Rwanda (Credit: sacola.co)
La finanza verde – vale a dire tutte quelle forme di finanziamento che hanno lo scopo di minimizzare l’impatto ambientale, servono ad affrontare il cambiamento climatico, preservare la biodiversità e persino la vita di popoli indigeni – in Africa rappresenta una percentuale quasi inconsistente. Se a livello globale in dieci anni è passata da 5 […]
Per accedere al post devi acquistare Membership Plus, Membership Top or Membership Sostenitore.
Copyright © Nigrizia - Per la riproduzione integrale o parziale di questo articolo contattare previamente la redazione: redazione@nigrizia.it