Costa d'Avorio / Elezioni

Si chiude oggi in Costa d’Avorio la settimana di campagna per l’elezione di 255 parlamentari. I candidati sono 1.390 e il clima è di fermento perché per la prima volta dall’ultima legislatura, l’opposizione e alcuni candidati fuoriusciti dalla maggioranza hanno possibilità di ottenere dei seggi. Ma anche per il ritorno del Fronte popolare ivoriano (Fpi), il partito dell’ex presidente Laurent Gbagbo, e per il proliferare di una miriade di candidati indipendenti. Il Fronte popolare ha boicottato le precedenti elezioni dopo aver perso il potere, nel 2010.
La stampa locale, inoltre, riporta regolarmente notizie di tensioni nelle famiglie politiche, minacce ai candidati e pressioni sugli elettori. Per il voto di domenica 18 dicembre è previsto il dispiegamento nei seggi di 30 mila uomini delle forze di sicurezza per timore di violenze. (Rfi / Bloomberg)