Egitto

Il parlamento egiziano ha approvato oggi a larga maggioranza la nuova legge antiterrorismo che istituisce tribunali speciali e protegge i suoi dipendenti da possibili conseguenze legali.

La legge rientra tra le circa 400 emesse con decreto esecutivo durante gli oltre tre anni in cui l’Egitto è stato governato senza un parlamento dopo che la camera, regolarmente eletta, era stata sciolta a metà 2012.

La legge approvata oggi prevede pene per reati legati al terrorismo che vanno dai cinque anni alla pena di morte e protegge la polizia da sanzioni militari. La legge inoltre introduce multe per i giornalisti.

Il testo iniziale della norma è stato modificato lo scorso anno a seguito di una protesta nazionale e internazionale. La legge antiterrorismo è stata approvata con 457 voti a favore e 24 contro. (Agenzia Nova)