Egitto

Gli agenti di polizia di Luxor hanno sventato un tentato attacco suicida nei pressi del sito archeologico di Karnak, in Egitto. Nessun gruppo ha finora rivendicato l’attentato. I testimoni hanno riferito che tre uomini armati avevano cercato di entrare nel sito turistico, due di loro sono stati uccisi in uno scontro a fuoco con i poliziotti, il terzo attentatore è riuscito invece a farsi esplodere. Il ministro della salute del Cairo ha riferito che quattro egiziani, tra poliziotti e commessi del bazar, sono rimasti feriti. Nessuno dei turisti che si trovavano nel tempio è invece rimasto coinvolto.

La settimana scorsa un attentatore aveva ucciso altri due poliziotti nei pressi delle piramidi di Giza. Il complesso di Karnak è uno dei siti archeologici più frequentati al mondo ed è il sito religioso più antico, secondo solo al tempio di Angkor Wat in Cambogia. Nel 1997 Luxor era già stata colpita da un attentato jihadista durante il quale più di 60 turisti stranieri che si trovavano nei pressi del tempio di Hatshepsuta, persero la vita. (Internazionale.it)