Eni in Congo: insostenibile - Nigrizia
Ambiente Archivio storico
Eni in Congo: insostenibile
11 Novembre 2009
Articolo di
Tempo di lettura 1 minuti
Eni in Congo: insostenibile
Un rapporto mette in guardiaI piani del cane a sei zampe di investire sullo sfruttamento delle sabbie bituminose e dell’olio di palma nel bacino del fiume Congo (Repubblica del Congo) rischiano di provocare dei danni irreversibili alla biodiversità, alle comunità locali e al clima. Lo sostengono gruppi congolesi per la tutela dei diritti umani e […]
Per accedere al post devi acquistare Membership Plus, Membership Top or Membership Sostenitore.
Un rapporto mette in guardiaI piani del cane a sei zampe di investire sullo sfruttamento delle sabbie bituminose e dell’olio di palma nel bacino del fiume Congo (Repubblica del Congo) rischiano di provocare dei danni irreversibili alla biodiversità, alle comunità locali e al clima. Lo sostengono gruppi congolesi per la tutela dei diritti umani e […]
Per accedere al post devi acquistare Membership Plus, Membership Top or Membership Sostenitore.
Copyright © Nigrizia - Per la riproduzione integrale o parziale di questo articolo contattare previamente la redazione: redazione@nigrizia.it