Etiopia / Egitto

La Deltares, una delle due compagnie di consulenza incaricate dello studio di impatto socio ambientale della Great Ethiopian Renaissance Dam (Gerd) si è ritirata dall’incarico, dichiarando che, in tre mesi di trattativa, non è riuscita a concludere un accordo che potesse garantire gli standard di qualità e di indipendenza dello studio commissionato.

La Deltares, olandese, era stata selezionata insieme alla francese Brli, dal Comitato nazionale tripartito, Tnc, formato da Etiopia, Egitto e Sudan. Il suo ritiro rimette in discussione le trattative sulla Gerd in Egitto.

La Mena, l’agenzia di stampa egiziano, dice che in questi giorni ci sarebbero incontri dei funzionari di altissimo livello del Ministero dell’Irrigazione per decidere la posizione del paese nella situazione che si è venuta a creare con il ritiro della Deltares e l’impossibilità di avere lo studio di impatto socio ambientale concordato negli accordi raggiunti a Khartoum solo pochi mesi fa.

Intanto l’Etiopia continua nella costruzione della diga. (The Africa Report)

Copyright 2021 © Nigrizia - Tutti i diritti sono riservati