Terrorismo / Africa

L’Unione Europea ha detto che offrirà formazione antiterrorismo per aiutare le agenzie di sicurezza e la polizia dell’Africa orientale a migliorare indagini transfrontaliere e azioni penali transnazionali in una regione colpita da continui raid terroristici da parte di militanti islamici.

Le potenze occidentali hanno intenzione di addestrare ed equipaggiare molte nazioni dell’Africa orientale che vedono come un baluardo contro la diffusione dell’islam radicale.

Il nuovo programma, da realizzare entro la fine dell’anno o all’inizio del 2016 include Kenya, Etiopia, Eritrea, Gibuti, Sud Sudan, Sudan, Uganda e Yemen e avrà un costo di 12 milioni dollari in cinque anni. lo ha dichiarato un funzionario dell’Ue. (Arab Press)