07 Ottobre 2022 - 02 Dicembre 2022
Ondas do mar: viaggi e viaggiatori tra realtà e fantasia
Evento in sede
Eventi
Dove
Verona
Quando
07 Ottobre 2022 H 15:00 - 02 Dicembre 2022 H 15:00

Si terrà martedì 4 ottobre alle 12:30 in Sala degli Arazzi del Municipio di Verona la conferenza stampa di presentazione di ONDAS DO MAR.

A seguire il convegno “Giù La Maschera!” dedicato ai Carnevali Tradizionali delle Tre Venezie organizzato lo scorso settembre 2021, il Centro Provinciale per l’Istruzione degli Adulti di Verona (C.P.I.A) propone un corso di Formazione per Docenti “aperto” alla cittadinanza in quattro incontri, da venerdì 7 ottobre a venerdì 2 dicembre 2022 al quale è stato dato il titolo di “ONDAS DO MAR: VIAGGI E VIAGGIATORI TRA REALTÀ E FANTASIA” in collaborazione con il Dipartimento Culture e Civiltà dell’Università di Verona, il Museo Africano, l’Associazione il Corsaro Nero, la Biblioteca Civica del Comune di Verona e la Biblioteca Capitolare.

L’iniziativa si avvale del contributo dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Verona e della Banca Valpolicella Benaco e del patrocinio della FDERMANAGER di Verona.

….. Eppure, a distanza di tanto tempo, resta immutata, negli inquieti d’Occidente, quella voglia antica di andare verso il sole che sorge. Orientarsi viene dalla parola “Oriente” per la ragione banale che a ovest c’è solo il nulla dell’oceano e l’Europa non è che un frastagliato promontorio dell’Asia, dunque le genti sono sempre arrivate da quella direzione. Guardare a Oriente significa cercare inconsapevolmente le nostre origini …….. (Paolo Rumiz, “La felicità dell’andare”, prefazione a “La Polvere del mondo” di Nicolas Bouvier, Feltrinelli, 2020).

Il viaggio di evangelizzazione di San Colombano che nel VI secolo partì dal monastero irlandese di Bangor per raggiungere la Francia e quindi l’Italia Settentrionale, dei mercanti, dei suoni e viaggiatori lungo l’intricata Via della Seta, le avventurose vita degli esploratori veronesi Giacomo Bartolomeo Messedaglia Bey, Daniele Comboni e Angelo Vinco nell’Africa Nord Orientale ed infine Emilio Salgari con i suoi romanzi ambientati nel sud-est asiatico che hanno fatto sognare ed hanno accompagnato con la fantasia i lettori di numerose generazioni nella conoscenza non solo delle avventure di Sandokan ma anche degli ambienti e delle popolazioni indigene che le ospitavano.

….. Eppure, a distanza di tanto tempo, resta immutata, negli inquieti d’Occidente, quella voglia antica di andare verso il sole che sorge. Orientarsi viene dalla parola “Oriente” per la ragione banale che a ovest c’è solo il nulla dell’oceano e l’Europa non è che un frastagliato promontorio dell’Asia, dunque le genti sono sempre arrivate da quella direzione. Guardare a Oriente significa cercare inconsapevolmente le nostre origini …….. (Paolo Rumiz, “La felicità dell’andare”, prefazione a “La Polvere del mondo” di Nicolas Bouvier, Feltrinelli, 2020).

 

Per partecipare è indispensabile prenotare mandando una e-mail a info.ondasdomar@cpiaverona.edu.it.

Gli incontri si terranno il venerdì nel pomeriggio a partire dalle ore 15:00 circa

NIGRIZIA OTTOBRE 2022
Abbonati