Africa / Cooperazione

La comunità internazionale deve trovare nuovi modi di lavorare insieme per realizzare gli obiettivi della Nuova agenda di sviluppo, che prevede di eradicare la povertà e l’insicurezza alimentare.

Lo ha detto il direttore generale dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (Fao), José Graziano da Silva, che ha parlato ieri nel corso del Forum sul futuro dell’agricoltura, che si è tenuto a Bruxelles.

“I 17 obiettivi di sviluppo sostenibile sono collegati tra loro e richiedono nuove strategie di cooperazione tra governi, investitori e altri partner, al fine di raggiungere obiettivi comuni”, ha detto da Silva. In particolare, ha dichiarato il direttore generale, i diversi paesi devono abbracciare strategie di governance che vadano oltre i singoli ministeri, per trovare soluzioni nuove a problemi complessi.

“Dobbiamo fare affidamento su un’ampia gamma di strategie e approcci per eradicare la fame nel mondo, combattere la malnutrizione e favorire l’agricoltura sostenibile”, ha affermato da Silva, ricordando che “circa l’80 per cento delle persone povere e gravemente malnutrite vive in aree rurali. (Agenzia Nova)