Gambia

Il presidente del Gambia Yahya Jammeh ha ufficialmente dichiarato il suo paese una Repubblica Islamica in linea con “la religione praticata dalla maggioranza”. Circa il 90% della popolazione del Gambia è musulmana.

Yahya Jammeh ha tuttavia precisato che questa decisione non comporterà l’imposizione di un codice per l’abbigliamento e che i fedeli di altri religioni potranno praticare liberamente. Egli ha invece sottolineato come questa misura sia stata necessaria per “rompere con il passato coloniale”. Nel 2013, il Gambia era uscito dal Commonwealth, additato dallo stesso presidente Jammeh come un’ “organizzazione neo-coloniale”.

Le altre repubbliche islamiche nel mondo sono Iran, Pakistan e Mauritania. (Ansa/Bbc)