Ghana / Nigeria

La Nigeria ha minacciato di sospendere la fornitura di gas naturale al Ghana perché quest’ultimo non avrebbe pagato le forniture. Pagamenti che non vengono effettuati da più di un anno. A renderlo noto è il portavoce della società Gazoduc dell’Africa dell’Ovest (Gao), Harriet Wereko-Brobby. Secondo il portavoce, il Ghana non paga la forniture di gas naturale dall’agosto 2014, e la “Nigerian Gas Company ha inviato una lettera al più grande produttore di elettricità del Ghana, la Volta River Authority, annunciando il possibile arresto delle forniture”.

Il Ghana e la Nigeria inoltre hanno ridotto le loro previsioni di crescita economica per quest’anno, in ragione di un ribasso del prezzo del petrolio che ha reso più difficile tenere fede alle previsioni bugettarie. Secondo il quotidiano nigeriano “This Day“, il Ghana fatica a rispondere alla domanda di energia in ragione del basso livello di acqua nella sua più grande diga per la produzione idroelettrica. Influisce pure la mancanza di gas naturale per alimentare le centrali termiche. (Agi)