Ghana / Ue

Il ministro del Commercio ghanese, Ekwow Spio Garbrah, ha annunciato l’intenzione del governo di aderire, entro il 1 ottobre, all’accordo di partenariato commerciale provvisorio con l’Unione Europea (APE/EPA). L’intesa, prevede l’ingresso senza dazi doganali in Europa per le merci del Ghana (con esclusione di zucchero e riso) e permette all’Europa di accedere al 75% di prodotti e servizi nel paese africano. L’accordo, per poter essere valido, deve essere firmato da tutti i paesi membri della Comunità economica degli Stati dell’Africa occidentale (Ecowas), ma Nigeria e Gambia si sono, fino ad ora, sempre rifiutate di sottoscriverlo. (Africa e Affari)