Guinea

Il principale esponente dell’opposizione in Guinea, Celou Dalein Diallo, sarà candidato alle presidenziali il cui primo turno è in programma per l’11 ottobre prossimo. Leader dell’Unione delle forze democratiche di Guinea (Ufdg), Diallo sarà dunque tra gli sfidanti dell’attuale presidente Alpha Condé, che cerca la riconferma.

Già primo ministro durante la lunga presidenza (1984-2008) del generale Lansana Conté, Diallo si era candidato alla massima carica anche nel 2010, uscendo sconfitto dal ballottaggio con l’odierno capo di stato. All’appuntamento di ottobre, tuttavia, si presenterà con un nuovo alleato, Moussa Dadis Camara, ex capo della giunta militare al potere tra 2008 e 2009.

Anche Camara aveva negli scorsi mesi annunciato la sua candidatura: su di lui pesa, tuttavia, l’incriminazione per la strage avvenuta durante una manifestazione allo stadio della capitale Conakry il 28 settembre 2009. I morti furono 157, tra cui vari esponenti del partito di Diallo: lo stesso ex premier rimase ferito. (Misna)