Afriradio e Nigrizia al Festivaletteratura di Mantova 2009
La tredicesima edizione, dal 9 al 13 settembre 2009. Tre convegni in diretta su www.afriradio.it

La Fondazione lettera27 insieme ad Afriradio e Nigrizia partecipano a Festivaletteratura sabato 12 e domenica 13 settembre 2009, presso il Seminario Vescovile con tre incontri sui saperi dell’Africa in movimento: lingue, scuole, voci per accrescere i contenuti sulla letteratura, l’arte, la storia e l’attualità del continente africano all’interno di Wikipedia, la più grande enciclopedia libera on line.

Chi sono, cosa scrivono, in che lingua si esprimono i migranti e gli scrittori africani d’Europa/in Europa? Quali strumenti formativi possono offrire scuole e biblioteche? La crescente presenza di figli di migranti e di bambini “stranieri” nella scuola italiana è l’occasione di processi di inclusione o di uno scontro tra culture? Tre incontri su lingue e apprendimento, conoscenze e contaminazioni, territori di vita e luoghi di origine, a cura di Paola Splendore e Alessandro Triulzi. lettera27 invita gli scrittori Najat El Hachmi, Jadelin M. Gangbo, Chika Unigwe, Cristina Ali Farah, Gunilla Lundgren, e studiosi, mediatori, insegnanti e bibliotecari a discuterne. Conducono gli incontri i curatori assieme a Livia Apa, Igiaba Scego e Marco
Carsetti.

Saranno presentati i film e le immagini delle esperienze del centro svedese “Författarcentrum”, della scuola per rifugiati politici e migranti Asinitas, della scuola Pisacane di Roma, del progetto intercultura delle biblioteche di Roma e il progetto per le scuole di WikiAfrica Letteratura.

Afriradio, la radio “africana” di Nigrizia ritrasmette in diretta tutti gli interventi con i commenti di Pier Maria Mazzola. Le dirette si possono seguire cliccando sul sito www.afriradio.it

 


PROGRAMMA

Sabato 12 settembre, ore 11:30
Africani d’Europa/africani in Europa

Si va affermando in Europa una nuova leva di scrittori africani che si indirizza verso lingue europee
“minoritarie”- olandese, catalano, italiano – esprimendo una nuova idea di meticciato e offrendo sguardi
inediti sul continente di origine e sui paesi di residenza. Nuovi incroci e percorsi degli scrittori africani
d’Europa.

Introduce e coordina Paola Splendore con Igiaba Scego.
Partecipano gli scrittori Najat El Hachmi, Jadelin M. Gangbo e Chika Unigwe.


Sabato 12 settembre, ore 17:15
L’ Africa a scuola

Può una scuola con figli di emigrati provenienti dall’Africa continuare a ignorare l’esistenza della
letteratura africana e dei suoi premi Nobel? Le esperienze delle Biblioteche di Roma, il lavoro del
“Författarcentrum” in Svezia e il nuovo progetto per le scuole di WikiAfrica Letteratura.

Introduce e coordina Livia Apa.
Partecipano Cristina Ali Farah, Giorgio De Marchis, Gunilla Lundgren e Gabriella Sanna.


Domenica 13 settembre, ore 11:30
Diritti/esclusioni/appartenenze

Quali esclusioni e quali appartenenze testimoniano le complesse realtà multiculturali dell’Italia di oggi?
Quali le rappresentazioni correnti? I film e le video narrazioni partecipate della scuola per rifugiati e
richiedenti asilo Asinitas di Roma. I racconti, le storie e le immagini “ad altezza di bambino” dalla scuola
Carlo Pisacane di Roma, epicentro dello scontro tra accoglienza e intolleranza in Italia.

Coordinano Marco Carsetti e Alessandro Triulzi
Partecipano Cecilia Bartoli, Giulio Cederna, Angelo Loy, Chiara Mammarella, Mariem Mohamed Saney, Dagmawi Yimer e Alessandra Smerilli.