Kenya / Al Shabaab

Almeno 4 bambini e 4 poliziotti sono rimasti uccisi in un attentato terroristico nelle vicinanze della cittadina di Kiunga, nella contea di Lamu, sulla costa del Kenya, in prossimità del confine con la Somalia. Lo ha confermato il capo delle operazioni di polizia nella zona, Noah Mwivanda. L’attentato non è stato per ora rivendicato, ma sembra attribuibile al gruppo terroristico al-Shabaab.

Un bus carico di scolari che ritornavano a scuola dopo le vacanze per la fine del Ramadan, scortati da numerosi poliziotti, ha urtato un ordigno rudimentale che è esploso provocando 8 vittime. E’ il secondo grave attentato nella zona in meno di un mese.

Le 8 vittime fanno salire a 46 il numero delle persone morte in attentati simili in meno di 3 mesi nelle contee di Lamu, Mandera e Garissa, che confinano con la Somalia e sono abitate da popolazioni di etnia somala. Le vittime sono nella maggioranza membri delle forze di sicurezza che pattugliano le vie di comunicazione nell’area.

In tutti gli attentati sono stati usati ordigni rudimentali. Questo fa pensare che ormai numerosi terroristi abbiano acquisito la tecnica per assemblare personalmente ordigni di notevole potenza. (Al Jazeera)