Kenya

Renzi giunto all’università di Nairobi ha esortato gli studenti a non cedere al terrorismo diventando leader per far crescere il proprio continente e di vivere la propria vita “in una dimensione proiettata al futuro”. 

Renzi nel suo discorso ricorda la strage nell’Università di Garissa, dove vennero uccisi 147 studenti, l’attacco al settimanale Charlie Hebdo a Parigi, l’attentato alla sinagoga a Copenaghen, al museo del Bardo e tutti gli atti di terrorismo “che colpiscono persone con differenti passaporti ma con gli stessi ideali e valori”.  

A Nairobi Renzi ha incontrato il presidente keniano, Uhuru Kenyatta. Al termine del colloquio il premier ha presenziato alla firma dell’accordo tra i governi di Kenya e Italia per la costruzione della diga Itare, nella provincia della Rift Valley, per cui l’appalto da 240 milioni di euro e’ stato vinto dalla societa’ ravennate Cmc. (Agi)