Forum Sociale Mondiale 2018
Alla vigilia del Forum Sociale Mondiale che si tiene quest’anno in Brasile (13-17 marzo), la Chiesa ribadisce il suo impegno per la salvaguardia dei diritti umani e il rispetto della Madre Terra.

Il 14° Forum Sociale Mondiale (FSM/WSF, il primo si è tenuto a Porto Alegre nel 2001) che inizia domani 13 marzo all’Università di Salvador Bahia per concludersi il 17, vede la partecipazione di organizzazioni e reti sociali e sindacali di tutti i continenti. Rilevante anche la partecipazione di reti ecclesiali che animano questo appuntamento della società civile globale. Tra queste, anche la Red Iglesias y Minería (Rete Chiese e Miniere), impegnata nel contrasto alla devastazione provocata dalle attività minerarie. Guarda il suo video di presentazione qui a fianco. 

Il FSM è strutturato in 19 assi tematici con una forte caratterizzazione sugli aspetti del razzismo e delle lotte per i diritti delle popolazioni afrodiscendenti, dei popoli indigeni e delle donne, oltre ai temi della democrazia, dei diritti umani e delle diverse forme di resistenza e di lotta.

  1. Terra e territorio
  2. Comunicazione, tecnologie e Media liberi
  3. Culture di Resistenza
  4. Democrazia
  5. Democratizzazione dell’Economia
  6. Sviluppo, Giustizia Sociale e Ambientale
  7. Diritto alla città
  8. Diritti Umani
  9. Educazione e Scienza, per l’emanicpazione e la sovranità popolare
  10. Femminismo e lotta delle donne
  11. LGBTQI+ e diversità di genere
  12. Lotte anticolonialiste
  13. Migrazioni
  14. Mondo del Lavoro
  15. Specificità Afro
  16. Un mondo senza razzismo, intolleranza, xenofobia
  17. Futuro del Forum sociale mondiale
  18. Popoli Indigeni
  19. Pace

Attività di convergenza ed attività autogestite
Questa edizione del Fsm cercherà di contenere il numero delle attività autogestite per favorire le convergenze, lo scambio, la contaminazione tra le diverse soggettività ed in particolare ricercando le connessioni tra più assi tematici (ogni convergenza deve prevedere almeno 3 paesi e 3 assi tematici).

Assemblea delle donne
Si è voluto dare un ruolo centrale alla questione dei diritti delle donne ponendo al centro del Fsm la questione del femminicidio e le rivendicazioni dei movimenti femminili. Perciò è stato deciso di realizzare una grande Assemblea delle Donne, prevista per il mattino del 16 marzo, senza avere in contemporanea altre attività.