Congo / Petrolio

Il Congo è diventato ufficialmente membro dell’Organizzazione dei Paesi Esportatori di Petrolio (OPEC), diventando il quindicesimo paese membro di questo cartello, il settimo in Africa e il terzo in Africa centrale – dopo Gabon (1975) e Angola (2007) -.

L’ingresso del Congo nell’OPEC – deciso il 22 giugno, nel corso della 174ma conferenza dell’organizzazione a Vienna, in Austria – consentirà al paese di accedere al tavolo delle negoziazioni dei prezzi e alle quotazioni dell’oro nero a livello internazionale.

Secondo le proiezioni del ministero congolese degli Idrocarburi, il paese, che attualmente produce poco più di 350.000 barili al giorno, dovrebbere raggiungere quest’anno una produzione di 117 milioni di barili di greggio al giorno.

Attualmente le importazioni di petrolio, secondo le statistiche dello stesso ministero, coprono il 95% delle importazioni totali del paese, con un peso di quasi l’85% sull’economia congolese.

L’OPEC, creato nel 1960, ha 14 stati membri oltre al Congo: Libia, Nigeria, Algeria, Gabon, Angola, Guinea Equatoriale, Iraq, Kuwait, Arabia Saudita, Qatar, Emirati Arabi Uniti, Iran, Ecuador e Venezuela. (Agenzia Anadolu)

Copyright 2021 © Nigrizia - Tutti i diritti sono riservati