La difficile situazione nei centri dell’isola
I recenti fatti di Lampedusa, l’isola italiana dove nei giorni scorsi i migranti trattenuti in un centro di accoglienza si sono rivoltati contestando sistemi e tempi del governo italiano nella gestione dei flussi migratori, hanno avuto una loro eco in Africa.

 Marie Ouedraogo in un articolo per il quotidiano L’Observateur, del Burkina Faso, ha definito l’isola la Guantanamo italiana. L’articolo sottolinea come gli scontri delle scorse settimane siano stati inevitabili quando vengono imprigionate 900 persone in una struttura pensata per ospitarne meno della metà.
Inoltre sono state mosse pesanti critiche nei confronti del governo italiano a causa delle modifiche che stanno per essere apportate alle leggi sull’immigrazione.
Abbiamo intervistato Alessandra Ballerini dell’ASGI (Associazione Studi Giuridici sull’ Immigrazione) che ha visitato nelle scorse settimane la struttura di Lampedusa.

(A cura di Michela Trevisan)