Lampedusa / Hotspot sotto pressione

Sbarco nelle notte a Lampedusa. Sotto la pioggia battente, una motovedetta della Guardia costiera ha portato in salvo 72 persone, incluse 2 donne, di cui una incinta, un bambino e almeno un minore non accompagnato. I migranti sarebbero originari in maggioranza del Bangladesh, ma anche del Gambia e della Nigeria.

Oggi si ricordano le 368 vittime della strage del 3 ottobre 2013 a mezzo miglio dall’isola. L’Europa, dopo quella tragedia, aveva detto “Mai più”. Ma dal 2013 ad oggi quasi 19mila persone, tra cui tantissimi bambini e adolescenti, hanno perso la vita o risultano dispersi tentando di attraversare il Mediterraneo.

Diverse le iniziative per ricordare quella sciagura alla presenza anche di 200 studenti di 60 scuole di 20 paesi europei. L’hotspot dell’isola resta fortemente sotto pressione: a fronte di una capienza di 95 posti, da ieri si è superata quota 300. I trasferimenti non riescono a tenere il passo dei frequenti arrivi.

Copyright 2021 © Nigrizia - Tutti i diritti sono riservati