Libia

Il Consiglio comunale di Misurata ha avanzato delle riserve sull’ultima bozza modificata di accordo con Tobruk presentata dall’inviato dell’Onu, Bernardino Leon. 

Oltre le riserve già espresse in passato il consiglio di Misurata ne ha espresse di nuove sulla bozza presentata il 29 giugno scorso. In particolare i consiglieri di Misurata non sono d’accordo sulla figura del capo supremo dell’esercito per come viene formulata nella bozza di Leon. 

 In una nota pubblicata su Facebook i consiglieri libici contestano anche altri punti riguardanti il governo di concordia nazionale, il ruolo del parlamento e delle forze di sicurezza e altri aspetti dell’intesa.

Intanto è di dieci morti e di quattro feriti il bilancio degli scontri avvenuti ieri in un quartiere residenziale di Bengasi. Fonti dell’ospedale della città libica riferiscono che gli scontri sono avvenuti nel quartiere di Bouhadima di Bengasi tra l’esercito fedele al generale Khalifa Haftar e le milizie di Ansar al Sharia.

I miliziani islamici infatti resistono all’avanzata delle ruppe di Haftar rifugiandosi nelle aree residenziali dove attuano azioni di guerriglia che vedono coinvolti anche i civili. (Agenzia Nova)

Copyright 2021 © Nigrizia - Tutti i diritti sono riservati