Il medagliere
Prestazione nel complesso deludente del continente rispetto alle precedenti edizioni dei giochi olimpici. Come nel 2008 a Pechino, l’Africa ha partecipato con 53 stati, ma le medaglie sono state sei in meno. Nel medagliere al primo posto il Sudafrica, mentre il record “negativo” lo registra il Kenya che scivola dal 13° al 28° posto.

Sotto il cielo plumbeo di Londra hanno sventolato le bandiere di tutto il continente. 53 stati, ai quali si è aggiunta la presenza del ventottenne Guor Marial, atleta del Sud Sudan che ha corso come indipendente, in attesa del riconoscimento ufficiale da parte del Comitato Olimpico Internazionale del suo paese, nato nel luglio 2011 dalla separazione con il Sudan. Solo 10 sono stati, però, i paesi vincitori di medaglie. Sul podio furono 13 alle Olimpiadi del 2008.

 

La parte del leone spetta al Sudafrica con sei medaglie nelle specialità acquatiche, la metà delle quali d’oro, seguito dall’Etiopia con 7 medaglie conquistate nell’atletica, di cui 3 ori al femminile.

 

Il record numerico di medaglie (11 in totale, tutte nell’atletica) va, invece, al Kenya che ha conquistato 2 ori, ma i cui atleti deludono le aspettative rispetto alle performance di quattro anni fa. Il paese si posiziona, infatti, al 28° posto nel medagliere. Era 13° ai giochi di Pechino, quando conquistò 14 medaglie che, assieme alle 7 dell’Etiopia, rappresentarono più della metà delle vittorie dell’intero continente (40 in totale: 12 ori, 14 argenti e 14 bronzi). Un continente che, a Londra 2012, si ferma a 34 medaglie (11 ori, 12 argenti, 11 bronzi), una sola in meno rispetto ad Atene 2004 e a Sydney 2000. Un oro anche per Tunisia, Algeria e Uganda. Sorpresa per l’argento del Gabon nel taekwondo maschile.

 

IL MEDAGLIERE:

 

Sudafrica

23° posto

Totale: 6 medaglie

 

3 oro

nuoto maschile 200 m farfalla – Chad le Clos

nuoto maschile 100 m rana – Cameron van der Burgh

canoa a quattro maschile

 

2 argento
corsa femminile 800 m – Caster Semenya

nuoto maschile 100 m farfalla – Chad le Clos

 

1 bronzo
K1, kayak singolo femminile 500 m – Bridgitte Hartley

 

Etiopia

24° posto

Totale medaglie: 7

 

3 oro 

corsa femminile 5.000 m – Meseret Defar

maratona femminile – Tiki Gelana

corsa femminile 10.000 m – Tirunesh Dibaba

 

1 argento

corsa maschile 5.000 m – Dejen Gebremeskel

 

3 bronzo

corsa femminile 5.000 m – Tirunesh Dibaba

corsa ostacoli femminile 3.000 m – Sofia Assefa

corsa maschile 10.000 m – Tariku Bekele

 

Kenya

28° posto

Totale medaglie: 11

 

2 oro
corsa maschile 800 m – David Lekuta Rudisha

corsa ostacoli maschile 3.000 m – Ezekiel Kemboi

 

4 argento

corsa femminile 5.000 m – Vivian Jepkemoi Cheruiyot

maratona femminile – Priscah Jeptoo

corsa femminile 10.000 m – Sally Jepkosgei Kipyego

maratona maschile – Abel Kirui

 

5 bronzo

corsa femminile 10.000 m – Vivian Jepkemoi Cheruiyot

corsa maschile 5.000 m – Thomas Pkemei Longosiwa

corsa ostacoli maschile 3.000 m – Abel Kiprop Mutai

corsa maschile 800 m – Timothy Kitum

maratona maschile – Wilson Kipsang Kiprotich

 

Tunisia

45° posto

Totale medaglie: 3

 

1 oro

nuoto maschile maratona 10 km – Oussama Mellouli

 

1 argento

corsa ostacoli femminile 3.000 m – Habiba Ghribi

 

1 bronzo

nuoto maschile stile libero 1.500 m – Oussama Mellouli

 

Algeria

50° posto

Totale medaglie: 1

 

1 oro

corsa maschile 1.500 m – Taoufik Makhloufi  

 

Uganda

50° posto

Totale medaglie: 1

1 oro

maratona maschile – Stephen Kiprotich

 

Egitto

58° posto

Totale medaglie: 2

 

2 argento
fioretto maschile – Alaaeldin Abouelkassem

lotta greco-romana maschile 84 kg – Karam Mohamed Gaber Ebrahim

 

Botswana

69° posto

Totale medaglie: 1

 

1 argento

corsa maschile 800 m – Nijel Amos

 

Gabon

69° posto

Totale medaglie: 1

 

1 argento

Taekwondo maschile + 80 kg – Anthony Obame

 

Marocco

79° posto

Totale medaglie: 1

 

1 bronzo
corsa maschile 1.500 m – Abdalaati Iguider