Mali

In Mali è stato compiuto un piccolo passo avanti verso l’attuazione degli accordi di pace firmati nel giugno del 2015, che si è rivelata molto laboriosa. La missione Onu nel paese (Minusma) ha finalmente ricevuto ieri la lista degli uomini, messi a disposizione dai gruppi armati, che formeranno le prime pattuglie congiunte: 200 da parte degli ex-ribelli della Cma (Coordinamento dei movimenti dell’Azawad), 200 anche dai suoi storici rivali della Piattaforma pro-Bamako e lo stesso numero provenienti dall’esercito maliano; tali forze integrate dovranno proteggere i civili nel Nord del paese. L’area è da tempo molto instabile, oltre che per i movimenti di matrice jihadista, anche a causa degli scontri tra forze indipendentiste e governative, alcune delle quali sono ora chiamate a collaborare. Occorre, ora, accordarsi su una data di inizio delle operazioni: non sembra però che ci si riuscirà presto, visti i continui attacchi tra gruppi rivali e le violazioni del cessate il fuoco. (Rfi)

La situazione nella zona resta instabile: gli attacchi subiti dal contingente ciadiano della Minusma lo scorso 3 ottobre hanno causato 2 morti e diversi feriti, e sono stati classificati come atti di terrorismo; non è la prima volta che la missione Onu in Mali viene attaccata quest’anno. (Minusma)

Nel frattempo la Germania – che partecipa alla Minusma con 650 uomini – ha deciso di aumentare il suo impegno iniziato tre anni fa in Mali. L’ambasciatore tedesco nel vicino Niger, infatti, ha annunciato mercoledì 5 ottobre la costruzione di una nuova base aerea nel paese che servirà d’appoggio agli aerei tedeschi incaricati di rifornire le forze delle Nazioni Unite nella regione. Di un rafforzamento dei rapporti tra Bamako e Berlino ha parlato domenica anche la cancelliera tedesca Angela Merkel, nel corso della sua prima tappa del tour in Africa, che è iniziato in Mali, per proseguire poi in Niger ed Etiopia. Tornata a Berlino, la Merkel riceverà poi i presidenti ciadiano e nigeriano. (Rfi)

Copyright 2021 © Nigrizia - Tutti i diritti sono riservati