Oggi la cerimonia di inaugurazione
Tutto è pronto in Sudafrica per l’inizio dei Mondiali di calcio 2010. Questa sera la cerimonia di apertura a Johannesburg darà il via all’evento. Saranno presenti autorità e rappresentanti di tutti i paesi. La polizia sudafricana ha disposto imponenti misure di controllo per garantire la sicurezza.

È iniziato il conto alla rovescia per l’inizio dei Mondiali di calcio 2010 in Sudafrica. Si comincia domani 11 giugno alle 16 con la partita Sudafrica-Messico, allo stadio Soccer City di Johannesburg, alla presenza di Nelson Mandela. Ma lo spettacolo del Mondiale sudafricano inizia già questa sera con il concerto di apertura. Appuntamento allo Stadio Orlando, nel cuore della township di Soweto.

Tra i protagonisti della serata ci sarà Shakira. L’artista colombiana, accompagnata dal gruppo sudafricano Freshlyground, canterà l’inno ufficiale del campionato la canzone ‘Waka Waka’ (‘This Time for Africa’). “Waka Waka” significa letteralmente “lavora e cammina”, l’inno deriva da una canzone militare di un gruppo del Camerun che ha avuto un enorme successo in tutto il paese.

Oltre a Shakira si esibiranno sul palco dello stadio Orlando anche i Black Eyed Peas, Alicia Keys, John Legend e altre star africane come Angélique Kidjo, Amadou e Mariam e i Soweto Gospel Choir. I proventi della vendita dei biglietti saranno devoluti a un’associazione della Fifa che promuove lo sport in zone povere del continente africano. Si prevede che la cerimonia di apertura sarà seguita in diretta da circa tre miliardi di telespettatori in tutto il mondo.

Intanto in queste ore vengono messi a punto gli ultimi dettagli dell’imponente sistema di sicurezza pianificato dalla polizia che ha messo in campo migliaia di uomini armati, elicotteri, telecamere di sorveglianza e che si avvale anche della collaborazione dell’ Interpol.

Il portavoce della polizia, Sally de Beer, riferisce che tutto è stato disposto per garantire lo svolgimento della manifestazione in sicurezza. Il Soccer City sarà circondato da centinaia di poliziotti che si occuperanno della protezione delle alte personalità che parteciperanno alla cerimonia inaugurale, saranno presenti oltre 40 capi di Stato e molte autorità sudafricane. Con 40 mila nuove assunzioni, la polizia potrà così schierare in campo ben 180 mila agenti.

Nelle scorse settimane si era acceso anche un dibattito sulla minaccia di possibili attentati terroristici ma la polizia ha smentito con fermezza gli allarmi. Le autorità dovranno anche evitare le grandi concentrazioni di folla come quella che lo scorso 6 giugno, prima della partita amichevole tra Nigeria e Corea del Nord, ha causato il ferimento 16 persone.