Il Museo Africano dei Missionari Comboniani a Verona ospiterà dal 4 aprile al 25 maggio una mostra di documentazione sui temi della pace e del disarmo. Appuntamento da non perdere in vista del 25 aprile in arena.

Venerdì 4 aprile alle ore 17.30 sarà inaugurata la nuova mostra “Speranze di Pace e disarmo” nel museo Africano dei Missionari Comboniani a Verona. Un’ulteriore appuntamento di avvicinamento verso il grande evento “Arena di pace e disarmo” del 25 aprile all’arena di Verona.

Una mostra di documentazione che raccoglierà al suo interno diverse proposte di persone e organizzazioni impegnate sui temi della pace e del disarmo. 

Sarà divisa in 4 diverse sezioni:

-“Speranze di pace e disarmo” a cura del Museo africano con la collaborazione di Giorgio Beretta, per analizzare gli svariati motivi per cui nel mondo esistono le guerre.

-“Percorsi di riconciliazione” a cura di Missionari Saveriani, con storie di persone nel mondo e delle loro esperienze di riconciliazione.

-“Abbasso la guerra: persone e movimenti per la pace”  di Francesco Pugliese. Una mostra fotografica e documentaria a sostegno del pensiero europeista.

 -“Pace e guerra spiegate ai bambini: la carta di Science for Peace ” a cura di Fondazione Umberto Veronesi che riprende e aggiorna la Carta di Siviglia “Science for Peace”, emanata dall’Unesco nel 1986 e redatta da un pool di sociologi, filosofi e genetisti e che, per l’occasione, è stata adattata nei contenuti e nel linguaggio per essere promossa nelle scuole di ogni ordine e grado.

 

La mostra appoggia un progetto di solidarietà a sostegno della pace in Sud Sudan. I contributi raccolti serviranno per l’acquisto di generi di prima necessità come cibo, medicinali, coperte, vestiti, materiale scolastico e altro, per far fronte alla grave emergenza umanitaria del paese.

 

Per scaricare la brochure della mostra con ulteriori informazioni clicca qui.