Mozambico / Economia

Angola e Mozambico hanno raggiunto un accordo per la cancellazione del debito contratto da Maputo nei confronti di Luanda, metà del quale sarà trasformato in investimenti.

L’annuncio è giunto a margine delle celebrazioni per i 40 anni di indipendenza dell’Angola, alle quali mercoledì ha partecipato il presidente mozambicano Felipe Nyusi. Il debito ammonta a 600 milioni di dollari. Sulla base dell’accordo, il Mozambico si impegna a investire in Angola 300 milioni di dollari.

Con il suo omologo José Eduardo dos Santos, Nyusi ha discusso delle opportunità di sviluppo del commercio bilaterale e della possibilità di cooperazione tra le società petrolifere delle due ex colonie portoghesi: l’Angola è la seconda potenza petrolifera dell’area sub-sahariana, mentre il Mozambico ha di recente scoperto di ingenti giacimenti di idrocarburi. (Misna)