Nel segno della multimedialità
Giovedì 7 ottobre alle ore 11 presso l’Auditorium del Palazzo della Gran Guardia a Verona si terrà la presentazione della Fondazione Nigrizia onlus, realtà nata in seno al Collegio Missioni Africane di Verona con l’obiettivo di dare voce al mondo afro e di continuare a lavorare secondo uno dei fondamentali precetti del fondatore dell’Istituto, san Daniele Comboni: “Salvare l’Africa con l’Africa”.

I confini tra messaggio evangelico e lotta per la difesa dei diritti civili degli ultimi, si stemperano e diventano parola decisa e concreta, azione di accoglienza e comprensione. Condivisione. E’ questo uno dei principi fondanti sui quali i Missionari Comboniani hanno deciso di costruire Fondazione Nigrizia onlus.

La Fondazione è infatti una realtà in cui i Comboniani lavorano con i laici fianco a fianco accomunati da una mission dal valore universale:
Accogliere e aiutare a crescere tutti coloro che si trovano in situazioni di svantaggio e disagio senza distinzioni di religione, lingua, etnia, sesso, opinioni politiche, condizioni personali e sociali, attraverso la realizzazione di progetti specifici;
Informare e comunicare le multiformi realtà del mondo afro;
Diffondere lo stile comboniano di attenzione per il prossimo e per i più deboli secondo i precetti evangelici di condivisione, accoglienza, relazione.

A tale scopo la Fondazione riunisce tutte le realtà che da anni operano in seno all’Istituto: Nigrizia, PM – Il Piccolo Missionario, Ma – Museo africano, biblioteca e emeroteca, website di informazione Nigrizia.it, Bandapm.it e Afriradio.it, Missionari comboniani – Azione missionaria e centro di produzione audio e video Nigrizia Multimedia.

La voce dei Missionari Comboniani, così come l’aveva pensata il lungimirante padre fondatore trova dunque una forma nuova più strutturata e organica per raccontare, spiegare e testimoniare le diverse realtà del mondo afro e per interfacciarsi alle diverse realtà istituzionali e agli enti italiani e stranieri, sviluppando relazioni volte a specifiche finalità di intervento e sostegno. Oggi la voce africana che Comboni voleva propagata il più possibile ha trovato nuove forme di comunicazione, quelle della contemporaneità: le arti visive, il web, i social media, la musica, la cultura che la Fondazione, nel perseguimento degli scopi istituzionali, racchiude in un’unica coesa realtà.

La giornata di presentazione si articolerà in 3 fasi. La mattina nell’Auditorium del Palazzo della Gran Guardia si terrà la presentazione ufficiale della Fondazione alla presenza dei principali esponenti comboniani Enrique Gonzáles Sánchez, superiore generale dei Missionari Comboniani, Corrado Masini superiore provincia italiana dei Missionari Comboniani, Alberto Pelucchi assistente consiglio generale dei Missionari Comboniani, Giorgio Dorin, Presidente Fondazione Nigrizia onlus. Intervengono:
Franco Moretti, direttore Nigrizia
Aurelio Boscaini, direttore PM – Il Piccolo Missionario
Giuseppe Cavallini, direttore Ma- Museo africano
Fabrizio Colombo, direttore Nigrizia Multimedia e Afriradio

Alcuni testimoni tra cui Gad Lerner, Jean Léonard Touadi si affiancheranno alle testimonianze di Alex Zanotelli, Giulio Albanese e Efrem Tresoldi.

Nel pomeriggio alle ore 17, in concomitanza con le iniziative legate al mese missionario si terrà presso la chiesa di San Nicolò all’Arena una paraliturgia biblica aperta a tutti. Il programma include canti, lettura della Parola di Dio, riflessione biblica e due significative testimonianze “missionarie” da parte di padre Alex Zanotelli, che lavora da diversi anni nel quartiere Sanità di Napoli in un contesto sociale molto problematico, e di padre Giorgio Poletti, che per quindici anni ha lavorato a favore dell’integrazione sociale degli immigrati
africani a Castel Volturno.

Alle ore 21 all’Auditorium del Palazzo della Gran Guardia si terrà la serata di raccolta fondi per il progetto “Casa del bambino” di Castel Volturno.

La comunità dei Missionari Comboniani di Castel Volturno è presente sul litorale Domitio da quindici anni ed è impegnata a fondo nella tutela e nella promozione dei diritti degli immigrati e nell’accoglienza di persone in difficoltà. Tra le molte attività portate avanti dalla comunità, spicca la “Casa del bambino” creata nel giugno del 2004 per dare la possibilità alle donne immigrate che non possono restare con i figli durante il giorno di affidarli a una struttura che li accolga nei giorni lavorativi.

 

Gli accrediti stampa per la serata sono limitati. Si prega di inviare la richiesta di accredito di 1 giornalista per testata entro le ore 15 di lunedì 4 ottobre all’indirizzo info@fondazionenigrizia.it
Biglietto disponibile a euro 15 presso Box Office – via Pallone, 12 – Verona – tel. 045 8011154 a partire da lunedì pomeriggio 4 ottobre.

Per informazioni:
Fondazione Nigrizia onlus
comunicazione@comboniani.org – telefono 045 8092136 – 045 8092352
Rossella Pasqua di Bisceglie mobile 347 7188427
Simonetta Pezzo mobile 328 8945790